Sequestrato dai Carabinieri tonno in cattivo stato di conservazione: due denunce

Al termine del controllo, oltre a procedere al sequestro penale del prodotto ittico, venivano deferiti in stato di liberta M.C. titolare della pescheria e S.A. addetto alla vendita...

Trapani – I Carabinieri della Stazione di Trapani, diretti dal Luogotenente Giovanni Barbato, nei giorni scorsi, hanno proceduto al sequestro penale di 104 kg di Tonno rosso, destinato alla vendita al pubblico, poiché trovato esposto all’esterno di una nota pescheria del capoluogo e tenuto in pessimo stato di conservazione.

Nel corso del controllo, eseguito dai Carabinieri unitamente ad un medico veterinario del servizio di Igiene degli alimenti di origine animale dell’A.S.P. di Trapani, è emerso in particolare come il tonno non fosse conservato, come previsto, all’interno della cella frigo con temperatura inferiore ai 4° bensì esposto all’esterno della pescheria con una temperatura esterna di oltre 26 gradi. Ovviamente la temperatura del tonno, superiore ai 23°, provocava un’alterazione delle carni del pesce determinandone la non idoneità alla vendita.

Al termine del controllo, oltre a procedere al sequestro penale del prodotto ittico, venivano deferiti in stato di liberta M.C. titolare della pescheria e S.A. addetto alla vendita.

Continueranno in modo sempre più intenso i controlli da parte degli uomini dell’Arma coadiuvati da personale medico, finalizzati ad impedire l’immissione sul mercato di prodotti ittici potenzialmente dannosi per la salute pubblica.

Trapani Sequestrato dai Carabinieri tonno in cattivo stato di conservazione

views:
1320
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Al termine del controllo, oltre a procedere al sequestro penale del prodotto ittico, venivano deferiti in stato di liberta M.C. titolare della pescheria e S.A. addetto alla vendita...
MarsalaLive