Un arresto e una denuncia dei Carabinieri per spaccio di sostanze stupefacenti

Il maggiorenne è stato ristretto in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza che verrà celebrata innanzi al Giudice del Tribunale Ordinario di Marsala mentre il minore è stato deferito in stato...

Salemi – I Carabinieri del Comando Stazione di Salemi, all’esito di un servizio mirato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti hanno tratto in arresto Joseph Caracappa, mazarese 18enne e denunciato in stato di libertà il minore T.I. 17enne per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I due giovani sono stati controllati dai Carabinieri e trovati in possesso rispettivamente di settanta grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish e una modica quantità di cocaina il Caracappa, e venti grammi circa di sostanza stupefacente del tipo hashish il minorenne. In entrambi i casi lo stupefacente era già suddiviso in dosi.

I militari della locale Stazione, insospettiti dall’atteggiamento nervoso dei due, hanno deciso di vederci chiaro e, fatte loro alcune domande, hanno subito percepito l’agitazione dei giovani, motivo per il quale hanno opportunamente approfondito l’accertamento. In effetti, all’esito della perquisizione personale, sono stati rinvenuti e sequestrati complessivamente novanta grammi di hashish e una modica quantità di cocaina, il tutto ben occultato sulla persona. Il sequestro dello stupefacente se fosse stato immesso sul mercato illecito, avrebbero fruttato oltre cinquecento euro.

Al termine delle formalità di rito, il maggiorenne è stato ristretto in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza che verrà celebrata innanzi al Giudice del Tribunale Ordinario di Marsala mentre il minore, ritrovato con una minore quantità, è stato deferito in stato di libertà alla procura dei minori di Palermo.

views:
1085
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Il maggiorenne è stato ristretto in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza che verrà celebrata innanzi al Giudice del Tribunale Ordinario di Marsala mentre il minore è stato deferito in stato...
MarsalaLive