Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

La Restivo alla proposta di accorpamento dei plessi “Mozia” e “G. Meli” all’I.C. Giovanni Paolo II

"I plessi scolastici già in passato sono stati oggetto di dimensionamento con conseguente difficoltà nella costruzione di una nuova identità. In particolare il plesso Mothia è stato dimensionato per ben due volte..."

Marsala – In riferimento a quanto letto relativamente all’accorpamento dei plessi Mothia e G. Meli all’Istituto Comprensivo Giovanni Paolo II, la dirigente dell’I.C. Luigi Sturzo-Asta, in rappresentanza delle due comunità scolastiche, intende manifestare la contrarietà ad un eventuale piano di razionalizzazione o di dimensionamento che coinvolga i citati plessi.

E’ opportuno informare che i plessi scolastici G. Meli e Mothia già in passato sono stati oggetto di dimensionamento con conseguente difficoltà nella costruzione di una nuova identità. In particolare il plesso Mothia è stato dimensionato per ben due volte, di cui la seconda nell’ultimo triennio e così come disposto nel Decreto assessoriale 230/01 giugno 2018 si deve evitare la riorganizzazione di istituzioni scolastiche che sono state oggetto di dimensionamento e razionalizzazione negli ultimi tre anni.

Inoltre, si vuole sottolineare che si è riusciti ad incrementare la popolazione scolastica, a costruire e a consolidare negli ultimi due anni una forte identità dei due plessi, proprio grazie al prezioso e costante lavoro di squadra di tutto il personale nel portare avanti le diverse iniziative, nonostante il percorso difficoltoso e il calo demografico che ha colpito il territorio.

Pertanto è assolutamente da scongiurare la possibilità di ulteriore dimensionamento di realtà, quali quelle dei plessi Meli e Mothia, che hanno raggiunto uno status quo ottimale sia nel campo della progettazione condivisa, sia nella relazione costruttiva con le famiglie.

Dirigente scolastico Maria Alda Restivo

views:
542
ftf_open_type:
kia_subtitle:
"I plessi scolastici già in passato sono stati oggetto di dimensionamento con conseguente difficoltà nella costruzione di una nuova identità. In particolare il plesso Mothia è stato dimensionato per ben due volte..."
MarsalaLive