Furto al Penny Market: due arresti dei Carabinieri

Mentre l’uomo distraeva una delle cassiere, la donna aveva già portato in macchina merce per circa 50 € di valore ed era intenta a trasportarne altra all’interno della propria borsa...

Mazara del Vallo – L’intensificarsi dei servizi estivi finalizzati al contrasto della criminalità predatoria, ha portato all’arresto di una coppia di origini serbe operato dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Mazara del Vallo, al comando del Mar. Magg. Vincenzo Fontana.

Era già qualche giorno che i due si aggiravano tra gli scaffali del Penny Market di via Bessarione quando, grazie alla segnalazione di un impiegato dell’esercizio commerciale, insospettito dall’andirivieni della coppia, una pattuglia dei Carabinieri è intervenuta per identificare i soggetti.

Al momento del fermo è emerso che RAMADANI Zeldat e la compagna KURTESI Sabrina si erano resi responsabili il giorno precedente, dell’utilizzo di una carta di credito rubata ad una coppia di turisti olandesi che si era vista rubare lo zaino contenente i propri documenti e le carte di credito, mentre si godevano una giornata di sole in spiaggia. Il giorno stesso poi, i due malviventi avevano effettuato alcuni acquisti proprio presso il Penny Market in cui sono stati finalmente arrestati, prima che la carta venisse bloccata; tutti gli acquisti fatti dalla coppia si mantenevano sotto la quota limite per i pagamenti contactless così da evitare la richiesta del codice pin della carta.

Dopo aver accertato le responsabilità dei due per l’indebito utilizzo di carta di credito, i militari hanno quindi proceduto ad effettuare una perquisizione personale e veicolare, rinvenendo generi alimentari appena sottratti con uno stratagemma dal Penny Market; mentre l’uomo infatti distraeva una delle cassiere, la donna aveva già portato in macchina merce per circa 50 € di valore ed era intenta a trasportarne altra all’interno della propria borsa.

Dopo l’arresto la coppia è stata sottoposta agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di fronte al GIP di Marsala, che oggi ha convalidato l’arresto, comminando loro l’obbligo di dimora presso il comune di Mazara del Vallo e l’obbligo di presentazione presso la polizia giudiziaria.

mazara

kurtesi

ramadani

views:
2968
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Mentre l’uomo distraeva una delle cassiere, la donna aveva già portato in macchina merce per circa 50 € di valore ed era intenta a trasportarne altra all’interno della propria borsa...
MarsalaLive