Paolo Ruggieri: “La nuova rete ospedaliera e la provincia di Trapani”

"Alla nostra provincia vengono riconosciute non una, come prima, ma ben tre DEA (Dipartimenti di Emergenza e Accettazione) di primo livello, atteso che la nuova rete 'promuove' con tale qualifica Marsala e Mazara..."

Marsala – Plaudo ancora una volta l’Assessore regionale alla Salute Avv. Ruggero RAZZA, che ho ripetutamente incontrato nelle ultime settimane, il quale mi ha tempestivamente comunicato che la Giunta Musumeci, ha apprezzato, su sua proposta, il piano di riordino della rete ospedaliera siciliana, approvandolo con apposita delibera.

Alla nostra provincia vengono riconosciute non una, come prima, ma ben tre DEA (Dipartimenti di Emergenza e Accettazione) di primo livello, atteso che la nuova rete, nel confermare quello di Trapani, “promuove” con tale qualifica i presidi ospedalieri di Marsala e di Mazara del Vallo.

Comprendo che ogni realtà territoriale legittimamente aspira ad avere un ospedale di primo livello ma in una ottica più complessiva francamente sono ampiamente soddisfatto dell’attenzione che l’Assessore RAZZA ha dato alle istanze provenienti dalla provincia di Trapani, valutando proposte e criticità con la dovuta obiettività.

Se, come auspico e credo, la VI Commissione dell’A.R.S. e la concertazione con i Ministeri competenti confermeranno tale piano di riordino è certo che migliorerà il livello dell’offerta sanitaria pubblica nel nostro territorio.

E’ questa una ennesima prova della efficienza e della efficacia dell’azione del Governo autorevolmente guidato dal Presidente On. Nello MUSUMECI.

Avv. Paolo RUGGIERI
Coordinatore provinciale

views:
445
ftf_open_type:
kia_subtitle:
"Alla nostra provincia vengono riconosciute non una, come prima, ma ben tre DEA (Dipartimenti di Emergenza e Accettazione) di primo livello, atteso che la nuova rete 'promuove' con tale qualifica Marsala e Mazara..."
MarsalaLive