Sturiano: “Mai si era vista una città così sporca, topi e scarafaggi in centro storico e non solo”

Consiglio comunale, approvati tre atti - Nel dibattito è intervenuto l'ass. Andrea Baiata, che ha sottolineato la crescita del turismo a Marsala che, lo scorso anno, ha superato le 200 mila presenze. Si torna in aula mercoledì

Marsala – Un Ordine del Giorno, una Mozione e un Atto di Indirizzo. Sono state queste le deliberazioni del Consiglio comunale di Marsala presieduto da Enzo Sturiano, riunitosi ieri a Palazzo VII Aprile. La prima votazione ha riguardato la proposta della consigliera L. Arcara: “Convocazione di un tavolo tecnico per il turismo per la determinazione di una nuova strategia nel settore”. È stata la stessa Arcara ad illustrare l’atto, nel quale – in sintesi – si chiede alla Giunta Di Girolamo di convocare gli “Stati generali del turismo” per elaborare progetti e strumenti che, facendo sistema, possano attrarre imprese e investimenti. Nel dibattito che ne è seguito, è intervenuto l’assessore Andrea Baiata (ha condiviso la proposta, sottolineando comunque la crescita del turismo a Marsala che, lo scorso anno, ha superato le 200 mila presenze), nonché i consiglieri A. Vinci e F. Meo.

Con l’approvazione della Mozione “Tutela del Vino Marsala Doc”, presentata ed illustrata dal consigliere I. Gerardi, il Consiglio ha voluto impegnare l’Amministrazione comunale ad intervenire presso il Ministero dell’Agricoltura per reinserire il Consorzio nel relativo Elenco Ufficiale, assumendo altresì il coordinamneto di un tavolo di concertazione con tutti i soggetti della filiera vitivinicola. I consiglieri che hanno partecipato al dibattito – P. Milazzo, G. Piccione, G. Sinacori, Vinci, Meo, L. Arcara, D. Nuccio e A. Galfano – nonché il vicesindaco Agostino Licari, hanno pienamente condiviso l’importanza della Mozione, plaudendo all’iniziativa di Gerardi. Tutti hanno altresì espresso il pieno impegno per la rinascita del Consorzio, evidenziando che della questione siano investiti sia la Commissione consiliare competente che la Consulta dell’Agricoltura.

La terza approvazione del Consiglio comunale ha riguardato, infine, l’Atto di Indirizzo “Art.10 della Legge Regionale n.22 del 7 giugno 1994”, proposto da A. Rodriquez, con il quale si vuole sollecitare la Regione a coinvolgere le Associazioni di Volontariato nella gestione dei locali siti archeologici. Lo stesso consigliere, dopo la prima illustrazione – non condivisa totalmente dall’Aula – ha integrato l’atto così come emerso dal dibattito (interventi di Galfano, Ferreri, L. Licari, Meo, Sinacori, Gerardi e P. Milazzo), auspicando che “si possano attivare le convenzioni, di cui alla richiamata legge regionale, con specifico intervento destinato ai siti archeologici di Marsala”.

Ad inizio dei lavori, le votazioni sono state precedute da alcune comunicazioni. L’assessore Baiata ha invitato i consiglieri comunali a partecipare alla partita “Un calcio alla mafia”, l’incontro amichevole tra la Nazionale Attori e la Nazionale Magistrati, in programma giovedì 19 luglio allo Stadio “Nino Lombardo Angotta” (ore 20:45), con ingresso libero. Poi gli interventi dei consiglieri. Arcara ha prima espresso apprezzamenti per l’assegnazione del Paul Harris, il massimo riconoscimento del Rotary, alla scienziata marsalese Anna Grassellino; quindi ha richiamato l’attenzione dell’Aula sull’importanza del DUP (documento unico di programmazione), su cui chiede un ampio di battito in Aula “perchè contiene la strategia di sviluppo per la città”. Ha concluso con l’assoluta assenza di iniziative nell’anno, il 2018, europeo del patrimonio culturale.

Il presidente Sturiano, nel condividere la riflessione dell’Arcara, ha auspicato un sereno confronto sulle tematiche del Bilancio, prossimo a giungere in Aula. P. Milazzo ha chiesto interventi per pulire la città dagli escrementi animali e per dotare le spiagge libere di cestini portarifiuti. Sinacori, nell’evidenziare che al Consiglio non è ancora pervenuto il Conto Consuntivo 2017, ha dichiarato lo stato di emergenza rifiuti nella zona di Marausa, per la quale chiede maggiore attenzione. Sul punto raccolta rifiuti, Sturiano ha dichiarato “mai si era vista una città così sporca, con presenze di topi e scarafaggi in centro storico e nei quartieri popolari”; mentre il consigliere M. Gandolfo ha affermato che anche lo spazzamento delle strade è svolto male e che è inconcepibile che l’appalto all’Energetikambiente sia stato più volte prorogato.

Al termine dei lavori, il presidente Sturiano ha aggiornato la seduta a domani, mercoledì 18 luglio, alle ore 17.

views:
466
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Consiglio comunale, approvati tre atti - Nel dibattito è intervenuto l'ass. Andrea Baiata, che ha sottolineato la crescita del turismo a Marsala che, lo scorso anno, ha superato le 200 mila presenze. Si torna in aula mercoledì
MarsalaLive