Efficientamento energetico: presentato alla Regione per il relativo finanziamento un primo progetto

“Con questo progetto vogliamo iniziare a perseguire un duplice obiettivo: sostituire oltre 5000 vecchi corpi illuminanti e 180 quadri elettrici insistenti nel territorio in modo da migliorare l’illuminazione ma nel contempo ridurre...”

Marsala – L’Amministrazione Di Girolamo ha presentato alla Regione Siciliana – Assessorato all’Energia – un progetto di efficientamento energetico a valere sui fondi del PO FESR 2014-2020 (Asse prioritario 4 – “Energia sostenibile e Qualità della Vita – Azione 4.1.3 – “Adozione di soluzioni tecnologiche per la riduzione dei consumi energetici delle reti di illuminazione pubblica”). L’intervento di complessivi 5 milioni di euro prevede il finanziamento europeo di 4 milioni e 200 mila euro mentre 800 mila euro è il cofinanziamento a carico del Comune. Il progetto consisterà nell’efficientare una parte degli impianti della Pubblica Illuminazione esistenti nel territorio comunale.

“Con questo progetto, il primo di altri che abbiamo già programmato – sottolinea il Sindaco Di Girolamo – vogliamo iniziare a perseguire un duplice obiettivo: sostituire oltre 5000 vecchi corpi illuminanti e 180 quadri elettrici insistenti nel territorio in modo da migliorare l’illuminazione ma nel contempo ridurre i consumi e i costi di gestione. Inoltre il progetto prevede la sostituzione di pali di sostegno deteriorati per vetustà”.

I lavori previsti in questo primo progetto riguardano in particolare la dismissione di n° 5.543 corpi illuminanti del tipo SAP, Ioduri Metallici e Vapori di Mercurio, su complessivi 18 mila con la successiva collocazione di nuovi corpi illuminanti a tecnologia LED di adeguata potenza scaturente da calcoli illuminotecnici redatti dopo avere effettuato la classificazione delle strade. Verranno, anche, sostituiti n° 181 quadri elettrici calcolati e dimensionati in funzione del nuovo assorbimento a seguito della sostituzione dei corpi illuminanti con nuova tecnologia LED. Il progetto, che permetterà di sfruttare la massima intensità luminosa nelle prime e nelle ultime ore di accensione dell’impianto, prevede anche la collocazione di 2 colonnine per la ricarica di veicoli a trazione elettrica.

views:
365
ftf_open_type:
kia_subtitle:
“Con questo progetto vogliamo iniziare a perseguire un duplice obiettivo: sostituire oltre 5000 vecchi corpi illuminanti e 180 quadri elettrici insistenti nel territorio in modo da migliorare l’illuminazione ma nel contempo ridurre...”
MarsalaLive