Grande successo per il concerto di Peppe Anastasi al Baglio Florio delle Cave di Cusa

Dopo aver conquistato la Targa Tenco 2018, il cantautore è tornato a regalare emozioni nel suo paese di origine. Il concerto di beneficenza è stato promosso dal Lions con il patrocinio del Comune. Donazioni destinate...

Grande successo di pubblico, ieri sera, nel piazzale antistante il Baglio Florio delle Cave di Cusa, per il concerto di Giuseppe Anastasi, che, dopo un anno dall’esibizione a Torretta Granitola, è tornato a cantare nel suo paese d’origine riuscendo ancora una volta ad emozionare il pubblico con la profondità dei suoi testi, semplici e capaci di toccare le corde più profonde dell’animo.

Il concerto di beneficenza è stato promosso dal Lions club “Fata Morgana” di Mazara del Vallo con il patrocinio dell’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Castiglione e della Pro Loco Costa di Cusa, nell’ambito del palinsesto “Estate 2018” con la direzione artistica di Gianvito Greco.

Il ricavato delle donazioni sarà destinato al restauro del prezioso Crocefisso ligneo di Fra Umile di Petralia custodito all’interno della Chiesa Madre di Campobello.

Sul palco, prima dell’inizio dello spettacolo, sono intervenuti il presidente del Lions Fata Morgana dott. Giuseppe Marino, il sindaco Giuseppe Castiglione, l’arciprete don Nicola Patti e il dr. Vincenzo Leone, governatore del Lions Sicilia Distretto 108 Yb.

Reduce della vittoria della Targa Tenco 2018 come “migliore opera prima”, Peppe Anastasi, ieri sera ha interpretato, insieme alla moglie Carlotta e alla sua band, il suo primo album “Canzoni ravvicinate del vecchio tipo”.

Il cantautore, molto noto e apprezzato nel panorama nazionale per essere stato prima allievo e adesso docente al Cet di Mogol, ha cantato anche alcuni dei brani più famosi con cui ha partecipato al Festival di Sanremo, quali “Controvento”, con cui ha vinto per la seconda volta il Festival e “Il Diario degli Errori “, che ha decretato il grande successo di Michele Bravi, ma anche il brano “Torretta”, un affettuoso omaggio alla sua amata borgata marinara.

Una calorosa standing ovation ha infine salutato Peppe Anastasi, che ancora una volta ha saputo conquistare il cuore dell’affezionata platea campobellese.

«Peppe Anastasi è un grande motivo di orgoglio per la nostra Campobello – ha detto il sindaco Giuseppe Castiglione – Le sue doti artistiche, la sua cultura e la sua sensibilità fanno di questo giovane un vero e proprio talento, ergendolo alla stregua dei più grandi cantautori italiani. Un plauso va anche al Lions club per aver promosso questo primo service a Campobello perseguendo una nobile finalità, quale quella del restauro del SS. Crocefisso, un’opera di grande pregio storico e artistico, ma anche un forte simbolo devozionale per la nostra città».

«Il successo di questa serata ha di gran lunga superato le nostre aspettative – ha aggiunto Giuseppe Marino – Il crocefisso necessita di urgenti interventi di restauro e noi Lions, con grande sensibilità, abbiamo sposato questa causa, scegliendo di invitare uno dei figli della nostra terra, Giuseppe Anastasi».

«Oggi è la giornata mondiale del Lions club – ha aggiunto infine il dr. Vincenzo Leone – una ricorrenza particolare, in cui il club service sta iniziando brillantemente la sua attività in questo territorio».

peppeAnastasiBaglioFlorio10.08.2018

don NicolaPattiGiuseppeCastiglioneGiuseppeAnastasiGiusepepMarinoVincenzoLeone_baglio florio 10.08.2018

2 PeppeAnastasi Bglio Florio 10.08.2018

views:
448
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Dopo aver conquistato la Targa Tenco 2018, il cantautore è tornato a regalare emozioni nel suo paese di origine. Il concerto di beneficenza è stato promosso dal Lions con il patrocinio del Comune. Donazioni destinate...
MarsalaLive