Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Illustrato il nuovo bando sugli aeroporti di Birgi e Comiso

Con le 11 tratte nazionali e con le 14 europee desideriamo far conoscere a tutto il continente le nostre bellezze, che sono tante. "Ci rivediamo l’8 di ottobre con la speranza che diverse compagnie aeree abbiano a partecipare al bando"

Proprio oggi è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana

Marsala – “E’ un bando operativo, trasparente e funzionale quello che, grazie al lavoro dei funzionari del settore attività produttive del Comune di Marsala, dei tecnici dell’Airgest e degli specialisti della CUC di Comiso, abbiamo messo su. Ci auguriamo davvero che possano partecipare diversi vettori e che il nostro lavoro serva perché l’aeroporto torni ad essere il volano per il rilancio dell’economia della provincia e più in generale dell’intera Sicilia. Con le 11 tratte nazionali e con le 14 europee desideriamo far conoscere a tutto il continente le nostre bellezze, che sono tante. Desidero rivolgere il mio ringraziamento a quanti hanno contribuito a far si che questo bando oggi venisse pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana e quindi a renderlo esecutivo. Ci rivediamo l’8 di ottobre con la speranza che diverse compagnie aeree abbiano a partecipare al bando”.

Così si è espresso il Sindaco Alberto Di Girolamo nell’aprire i lavori sulla presentazione alla stampa della procedura aperta, suddivisa in lotti, per l’affidamento dei servizi di promozione e comunicazione finalizzati a favorire l’incremento delle presenze turistiche nell’ambito territoriale afferente l’Aerostazione civile “Vincenzo Florio” di Trapani-Birgi ai sensi del D.L.GS.50/2016.

E la novità più importante e la suddivisione in 25 lotti del bando di complessivi 13 milioni e 813 mila euro comprensivi di Iva, interamente finanziati dall’Assessorato al Turismo della Regione Siciliana.

Alla presentazione di oggi tante le autorità presenti a cominciare dagli Assessori regionali Mimmo Turano (attività produttive) e Sandro Pappalardo (Turismo); agli onorevoli Stefano Pellegrino ed Eleonora Lo Curto, a diversi sindaci (o loro delegati) sottoscrittori dell’accordo finalizzato alla promozione dell’aeroporto di Birgi: Alcamo, Buseto Palizzolo, Calatafimi -Segesta, Campobello di Mazara, Castellammare del Golfo, Custonaci, Favignana, Paceco, Ragusa, Salemi e Valderice; agli Assessori di Trapani e Mazara del Vallo; nonché ai componenti del Consiglio d’Amministrazione dell’Airgest (Elena Ferraro e Saverio Caruso); al rappresentante del Libero Consorzio dei Comuni di Trapani, Diego Maggio; al Presidente del Consiglio comunale di Marsala, Enzo Sturiano, ad Assessori e Consiglieri comunale, ai Sindacalisti, a tanti operatori turistici.

L’Amministratore dell’Airgest, Elena Ferraro, nel suo intervento ha sottolineato come la sinergia fra Istituzioni ha consentito di varare un bando altamente valido che ci si augura possa essere il primo grande passo per il rilancio dell’aeroporto di Birgi.

Dal canto suo l’Assessore Sandro Pappalardo nell’evidenziare che “La Sicilia non è mafia”, ha anche fatto presente che la Regione sta lavorando per il futuro delle nuove generazioni promuovendo, con oculatezza e razionalità il territorio ricco di peculiarità turistiche; mentre l’Assessore Mimmo Turano ha tenuto a sottolineare, fra le altre cose, che si augura che presto i Comuni dovranno entrare a far parte della gestione dell’Aeroporto, cosa che per adesso è affidata per il 99% alla sola Regione Siciliana. Ha inoltre preannunciato il bando per la Rete d’Impresa ed ha anche parlato di soluzioni a salvaguardia degli aeroporti.

Nel corso dell’incontro sono anche intervenuti l’on. Stefano Pellegrino, l’on. Eleonora Lo Curto, il Sindaco di Favignana Giuseppe Pagoto, presidente del Distretto Turistico della Sicilia Occidentale, Andreana Patti, Assessore del Comune di Trapani e alcuni operatori turistici locali.

views:
1551
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Con le 11 tratte nazionali e con le 14 europee desideriamo far conoscere a tutto il continente le nostre bellezze, che sono tante. "Ci rivediamo l’8 di ottobre con la speranza che diverse compagnie aeree abbiano a partecipare al bando"
MarsalaLive