Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Dall’Etna a Partanna, gli atleti della Polisportiva Marsala Doc si fanno onore

Nonostante qualche piccolo acciacco fisico accusato la settimana precedente, D’Errico ha fornito l’ennesima grande prestazione, piazzandosi al terzo posto assoluto, nonché al prima nella sua categoria d’età (SM60)

Dall’Etna a Partanna. Da un’ultra-maratona a una gara più breve e veloce, gli atleti della Polisportiva Marsala Doc hanno ancora una volta onorato i colori della società presieduta da Filippo Struppa. Sulle strade dell’Etna, è stato Michele D’Errico a correre da assoluto protagonista la “100 km” partita da Bronte (760 metri di altitudine) per sfiorare quota 2000.

E nonostante qualche piccolo acciacco fisico accusato la settimana precedente, D’Errico ha fornito l’ennesima grande prestazione, piazzandosi al terzo posto assoluto, nonché al prima nella sua categoria d’età (SM60). “Bellissimo percorso – dice D’Errico – girava tutto intorno al vulcano con partenza da Bronte, sud est e arrivo al rifugio sapienza zona nord per poi scendete a valle”.

A Partanna, invece, tanti altri atleti biancazzurri hanno partecipato alla nona prova del Grand Prix provinciale Fidal di corsa su strada. Tre giri nel centro storico del paese belicino, con partenza e arrivo all’interno del Castello Grifeo, per un totale di 6.800 metri, tutti corsi a gran velocità, nonostante la lunga salita di corso Vittorio Emanuele. Nella competizione, vinta dall’alcamese Vincenzo Giangrasso (con il tempo di 25 minuti e 36 secondi), il primo dei marsalesi non poteva che essere Pietro Paladino, quarto assoluto, su 173 partenti, e terzo nella categoria di appartenenza (SM45) con 26’ e 11’’.

A distanza, ha poi tagliato il traguardo Antonio Pizzo (28’ e 51’’), venticinquesimo assoluto e secondo nella SM55. A ruota, sono arrivati Ignazio Cammarata (28’e 55’’) e Damiano Ardagna (29’ e 01’’). Quindi, Fabio Sammartano (29’’ e 23’’), che nonostante un infortunio subito nella fase iniziale della gara è comunque riuscito a conquistare il terzo posto di categoria (SM40).

A conquistare, poi, punti preziosi per la classifica a squadre, oltre che per le rispettive individuali, sono stati Francesco Cernigliaro (29’ e 51’’), Pietro Sciacca (30’ e 11’’), Ignazio Abrignani (30’ e 44’’), Antonino Genna (31’ e 05’’). E poi, Agostino Impiccichè, Matilde Rallo, quarta nella SF45, Mimmo Ottoveggio, Giuseppe Genna, Antonino Licari, Pino Valenza, Filippo Struppa, Roberto Pisciotta, Paola Imparato, quarta nella SF50, Isabella Valenti e Andrea Greco, sul podio nella SM75. Per molti di loro, il prossimo impegno è la Mezzamaratona di Cefalù (domenica 16 settembre).

- Atl. Michele D'Errico

- Atl. - Michele D'Errico premiato alla 100 km dell'Etna

- Atl. - Pol. Marsala Doc a gara Partanna

views:
713
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Nonostante qualche piccolo acciacco fisico accusato la settimana precedente, D’Errico ha fornito l’ennesima grande prestazione, piazzandosi al terzo posto assoluto, nonché al prima nella sua categoria d’età (SM60)
MarsalaLive