Grande successo a Marsala e Trapani per l’evento “Io Sono Plastic Free”

Il progetto, che ha avuto come scopo quello di promuovere l’utilizzo di materiali ecosostenibili rinunciando all’utilizzo della plastica usa-e-getta, ha suscitato la curiosità di moltissimi bagnanti presenti sulle spiagge che si sono congratulati...

Marsala – Clamoroso successo ha ottenuto l’evento “Io Sono Plastic Free”, tenutosi lo scorso 8 settembre sulle spiagge del litorale di Marsala e domenica 16 settembre sul lungomare di Trapani.

All’iniziativa, promossa dai due gruppi M5S di Trapani e Marsala, hanno partecipato numerosi attivisti del M5S, le portavoce comunali di Trapani, Francesca Trapani e Chiara Cavallino, i Portavoce di Erice, Alessandro Barracco ed Eugenio Strongone e il portavoce marsalese Aldo Rodriquez; erano presenti, inoltre, i portavoce nazionali Piera Aiello, Vincenzo Maurizio Santangelo e Antonio Lombardo.

Il progetto, che ha avuto come scopo quello di promuovere l’utilizzo di materiali ecosostenibili rinunciando all’utilizzo della plastica usa-e-getta, ha suscitato la curiosità di moltissimi bagnanti presenti sulle spiagge che si sono congratulati con i due gruppi per l’iniziativa lodevole dal forte impatto educativo e sociale.

Gli attivisti hanno fornito loro piccoli strumenti per vivere in maniera più ecosostenibile, tra questi shopper in cotone e borracce multiuso in alluminio, i cittadini hanno invece restituito le loro bottiglie e i loro sacchetti in plastica.

L’inquinamento da plastica rappresenta un grave pericolo sia per gli animali che per l’ambiente. Molti animali marini, uccelli, ma anche animali randagi/selvatici che si cibano nelle discariche, ingeriscono la plastica, scambiandola per cibo. Inoltre la plastica può rilasciare sostanze tossiche pericolose sia per l’ambiente che per i tessuti degli animali che la ingeriscono, finendo così nella catena alimentare.

La maggior parte della plastica non è biodegradabile, neanche a temperature significative, e molti tipi di plastica invece si decompongono molto lentamente se esposte a determinate condizioni di aria, acqua e luce. La plastica nelle colonne d’acqua o nei fondali impiega anche di più per decomporsi, a causa della carenza di esposizione a luce o ossigeno.

Gli attivisti e i portavoce presenti hanno, quindi, informato i cittadini attraverso delle locandine esplicative , in cui si spiegavano i danni da inquinamento che la plastica provoca nei nostri mari. [Il portavoce al Consiglio comunale di Marsala – Aldo Fulvio Rodriquez]

Io Sono Plastic Free - Trapani e Marsala. M5s

Io Sono Plastic Free - Trapani e Marsala. M5s 2018

views:
373
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Il progetto, che ha avuto come scopo quello di promuovere l’utilizzo di materiali ecosostenibili rinunciando all’utilizzo della plastica usa-e-getta, ha suscitato la curiosità di moltissimi bagnanti presenti sulle spiagge che si sono congratulati...
MarsalaLive