Il Consiglio comunale emenda ed approva le misure correttive da trasmettere alla Corte dei Conti

Il presidente del Collegio dei Revisori Gullotta ha evidenziato i rilievi mossi dalla Corte dei Conti con riguardo a debiti fuori bilancio, anticipazioni di cassa ed altro. Lo stesso Gullotta, poi, ha sottolineando le misure correttive che la Giunta intende...

Il Consiglio comunale emenda ed approva le misure correttive da trasmettere alla Corte dei Conti

Marsala – Nel suo intervento, il presidente del Collegio dei Revisori Gullotta ha evidenziato i rilievi mossi dalla Corte dei Conti con riguardo a debiti fuori bilancio, anticipazioni di cassa ed altro. Lo stesso Gullotta, poi, ha sottolineando le misure correttive che la Giunta intende formalizzare, alcune delle quali suggerite a suo tempo anche dal Consiglio comunale.

Al termine della relazione sono intervenuti F. Meo, L. Arcara, A. Galfano, L. Ingrassia, L. Licari, A. Rodriquez e Ivan Gerardi. Alle loro considerazioni sulla portata e sui contenuti del documento della Corte dei Conti, hanno fornito chiarimenti il vicesindaco Licari, il dr. Claudio Gullotta e il vicedirigente Filippo Angileri. Successivamente, il presidente Enzo Sturiano comunica che è stato presentato un emendamento all’atto in discussione da parte della Commissione Bilancio.

L’emendamento, illustrato dalla consigliera Luigia Ingrassia, verte sulle misure correttive proposte dalla Giunta in risposta ai rilievi mossi dalla Corte dei Conti. Sull’emendamento, seduta stante, viene espresso parere tecnico contabile favorevole dal funzionario Angileri. Sono quindi seguiti altri interventi – anche per dichiarazione di voto – da parte di alcuni consiglieri. Messo ai voti l’emendamento, lo stesso è stato approvato a maggioranza: stessa sorte per l’atto deliberativo cosi come emendato. Prima di chiudere il dibattito ed aggiornare i lavori a domani, martedì 25 (seduta già fissata alle ore), il presidente Sturiano ha chiesto il prelievo del punto 15 – Rendiconto di gestione 2017 – condiviso dall’Aula con voto unanime. Da qui si ripartirà domani.


Consiglio comunale, scomparsa del maestro di Arti Marziali Santo Castoro: minuto di raccoglimento

Marsala – Consiglio comunale di Marsala. Oggi prima seduta della sessione dedicata al Bilancio. Al primo appello delle ore 10,30 erano presenti 11 consiglieri su 30, pertanto il presidente Enzo Sturiano ha rinviato di un’ora la seduta. Questa, per essere valida, necessita della presenza di almeno 16 consiglieri.

La seduta del Consiglio comunale di Marsala si è aperta con un minuto di raccoglimento per la scomparsa del maestro di Arti Marziali Santo Castoro, come proposto dal consigliere Flavio Coppola che ne ha pure ricordato la figura. Santo Castoro era molto conosciuto in città, per molti anni ha insegnato arti marziali secondo l’antica filosofia della difesa e della non offesa.

Quindi, i lavori sono proseguiti con il prelievo – proposto dal presidente Sturiano – del punto 14, “Relazione della Corte dei Conti”. Prelievo approvato all’unanimità. Il primo ad intervenire è Aldo Rodriquez.

Come richiesto dalla consigliera Letizia Arcara, Sturiano chiama a relazionare sull’atto prelevato il presidente del Collegio dei revisori dei conti Claudio Gullotta, presente in Aula assieme al vicesindaco Agostino Licari e al dirigente vicario di ragioneria Filippo Angileri.

emendamento pag 1

emendamento pag 2

emendamento pag 3

santo Castoro

views:
289
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Il presidente del Collegio dei Revisori Gullotta ha evidenziato i rilievi mossi dalla Corte dei Conti con riguardo a debiti fuori bilancio, anticipazioni di cassa ed altro. Lo stesso Gullotta, poi, ha sottolineando le misure correttive che la Giunta intende...
MarsalaLive