Marsala, nuovo incontro con i sindacati Cgil, Cisl e Uil: diverse le tematiche affrontate

Diversi e articolati gli argomenti affrontati nel corso dell'incontro tenutosi nella sala Giunta fra il sindaco e l’Assessore ai Lavori Pubblici da una parte e i segretari comunali Piero Genco, Antonio Chirco e Giuseppe Tumbarello

Marsala – Sono stati diversi e articolati gli argomenti affrontati nel corso di un incontro tenutosi nella sala Giunta del palazzo Municipale fra il Sindaco Alberto Di Girolamo e l’Assessore ai Lavori Pubblici, Salvatore, da una parte e i segretari comunali di Cgil (Piero Genco), Cisl (Antonio Chirco) e Uil (Giuseppe Tumbarello), dall’altra.

“Abbiamo voluto incontrare l’Amministrazione Di Girolamo – precisano Chirco, Tumbarello e Genco – per conoscere dai diretti interessati come procede la vita amministrativa in Città. Abbiamo chiesto lumi al primo cittadino e all’Assessore Accardi su tematiche che interessano il territorio. La nostra attenzione è stata incentrata sul porto privato, sugli investimenti per quello pubblico, sulla bretella autostrale Mazara-Marsala, sullo stato della manutenzione straordinaria delle strade e della pubblica illuminazione e in particolare dell’illuminazione a led; nonché sulla segnaletica stradale e sugli stalli per gli autobus davanti alle scuole; su tematiche di grossa valenza quali “Agenda Urbana” e “Area Vasta”. Le risposte che ci hanno dato il Sindaco e l’Assessore Accardi sono confortanti. Ci auguriamo davvero che presto la nostra città cambi volto e soprattutto che si possano creare nuovi posti di lavoro. In città ve ne è davvero tanto bisogno. Da parte nostra continueremo ad essere attenti osservatori e interverremo qualora lo riterremo opportuno”. Da parte dell’Amministrazione massima disponibilità al confronto e anche alla collaborazione.

“Ancora una volta ci siamo incontrati con i segretari delle Forze Sindacali Cgil,Cisl e Uil rispondendo agli specifici quesiti che ci hanno posto – precisa il Sindaco Alberto Di Girolamo. Abbiamo fatto conoscere, con dovizia di particolari quanto si sta facendo per far crescere questa Città sia a breve che a medio termine. Abbiamo fatto presente che sul progetto sul porto della Myr abbiamo formato la Commissione di vigilanza e che faremo di tutto per far in modo che i lavori abbiamo presto inizio. Su quello pubblico stiamo lavorando e non lasceremo nulla d’intentato per farlo ripartire. Sulla Bretella autostradale abbiamo fatto sapere che, il responsabile del progetto dell’ ANAS-Roma, ha presentato lo stato di avanzamento della progettazione e delle fasi successive per l’avvio delle procedure di gara e che con la realizzazione dell’intervento proposto si perviene alla chiusura dell’anello stradale costiero, previsto nella proposta di Piano Regionale dei Trasporti, ed alla connessione tra l’autostrada A 29 (Palermo – Mazara del Vallo) e la A 29 dir ( Palermo – Trapani). Tale infrastruttura permetterà, inoltre, di realizzare un collegamento a grande capacità con l’aeroporto “Vincenzo Florio”, aumentando l’accessibilità a tale infrastruttura e, quindi, il suo naturale bacino di traffico. Siamo stati precisi anche su quel che riguarda la manutenzione delle strade e degli impianti di pubblica illuminazione per la quale abbiamo inserito le dovute somme nel piano triennale delle opere Pubbliche. Purtroppo, e lo abbiamo anche fatto presente, siamo stati penalizzati per un debito fuori bilancio di poco meno di 3 milioni di euro che ci ha fatto decurtare le somme che avevamo previsto inizialmente. Sulla sostituzione dell’attuale sistemazione di illuminazione con quella a led abbiamo fatto presente ai Sindacati di avere già presentato due maxi progetti alla Regione che se approvati ci consentiranno di cambiare modo di illuminazione con i led in oltre 10mila corpi illuminanti su 18mila. Gli altri 8 mila contiamo di poterli sostituire attingendo ai fondi di “Agenda Urbana”. Per il miglioramento della segnaletica verticale e per gli stalli davanti le scuole, è stato sottolineato, i lavori sono già in corso”.

Nell’incontro si è guardato anche alla grande progettualità. Ed anche su questo campo il Sindaco Di Girolamo è stato assai esaustivo.

“Il nostro lavoro su “Agenda Urbana” (19 milioni per Marsala, capofila del progetto) sta cominciando a dare i primi frutti. Su questa progettualità è stato già finanziato l’intervento per consolidare parte del lungomare Boeo (fondi per il dissesto idrogeologico) e, ultimamente è stato anche inserito il progetto per la realizzazione del primo tratto della pista ciclabile, quello che da Salinella porterà a Villa Genna, luogo in cui andrà a collegarsi con quella che è stata già finanziata e che arriverà fino Birgi”. Abbiamo ancora rappresentato ai Sindacati la rivoluzione che avverrà a breve nel campo dei trasporti pubblici. Dei 30 autobus in dotazione ne verranno sostituiti ben 20 (Gli euro 0,1, 2 e 3 in servizio al Comune, mediamente da 30 anni). Un grande traguardo per il trasporto pubblico e per la città che ha partecipato con successo a un bando europeo aggiudicandosi, specificatamente, la fornitura di 6 Autobus euro 6 da 12,00 m; 5 Autobus euro 6 da 11,00 m; 5 Autobus euro 6 da 6,50 m; 4 Autobus euro 6 da 6,00 metri. Il tutto per un valore di € 4.324.900,00. I fondi sono stati attinti al P.O. Fers 2014-2020 – azione 4.6.2 – Rinnovo del materiale rotabile.

Nel corso dell’incontro si sono, infine, esaminati – a grandi linee – anche aspetti di “Area Vasta”.

views:
225
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Diversi e articolati gli argomenti affrontati nel corso dell'incontro tenutosi nella sala Giunta fra il sindaco e l’Assessore ai Lavori Pubblici da una parte e i segretari comunali Piero Genco, Antonio Chirco e Giuseppe Tumbarello
MarsalaLive