Weekend di controlli, i Carabinieri effettuano due arresti

Deferite anche due persone alla Procura della Repubblica di Marsala. Un 24enne, disoccupato e ben noto agli uffici giudiziari, destinatario della misura di prevenzione della sorveglianza speciale di P.S. con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, non dovendo...

Castelvetrano – Lo scorso fine settimana i militari della Compagnia Carabinieri di Castelvetrano hanno effettuato due arresti e deferito due persone alla Procura della Repubblica di Marsala, nell’ambito di un servizio di controllo straordinario del territorio.

Sabato 29 settembre i militari della Stazione di Castelvetrano hanno tratto in arresto Alberto Inzerillo, 53enne castelvetranese già noto alle forze dell’ordine. Al predetto veniva notificato un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Marsala, in quanto destinatario di un cumulo di pene concorrenti determinato in 3 anni e 7 mesi di reclusione; l’arrestato, dopo le formalità di rito e su disposizione dell’A.G. mandante, veniva associato presso la casa circondariale “Pietro Cerulli” di Trapani.

Nella notte tra sabato e domenica 30, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile:

– traevano in arresto Daniele Sabani, 24enne castelvetranese, disoccupato e ben noto agli uffici giudiziari. Il predetto, destinatario della misura di prevenzione della sorveglianza speciale di P.S. con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, non dovendo allontanarsi dal suo domicilio dalle ore 20:00 alle ore 07:00 del mattino, veniva avvistato e fermato intorno alla mezzanotte in questa via Denaro mentre rincasava. L’arrestato è stato messo a disposizione della Procura della Repubblica di Marsala e ristretto al regime degli arresti domiciliari, in attesa della celebrazione del rito direttissimo;

– deferivano in stato di libertà S.P., 72enne con pregiudizi di polizia, in quanto veniva controllato alla guida della sua autovettura Seat Ibiza, e trovato in possesso – a seguito di perquisizione personale e veicolare – di un coltello di genere vietato e di un’asta metallica, avente l’estremità a forma di uncino, che venivano sottoposti a sequestro; L.M., 22enne salemitana anche lei già nota alle FF.PP., perché controllata alla guida dell’autovettura Fiat Seicento di proprietà, si rifiutava di sottoporsi presso il locale Pronto Soccorso all’accertamento dell’uso di sostanze stupefacenti.

Nell’ambito della medesima attività i militari della dipendente Stazione di Marinella di Selinunte hanno segnalato alla Prefettura di Trapani, in quanto riscontrato assuntore di sostanze stupefacenti, P.P., 27enne di Menfi, incensurato, perché controllato alla guida della sua autovettura veniva trovato in possesso di g.1,7 di sostanza stupefacente del tipo “hashish”, sottoposta a sequestro.

Nel predetto contesto operativo sono state controllate più di 100 persone a bordo di 80 mezzi di trasporto di vario genere (automobili, motocicli e ciclomotori), elevate tre contravvenzioni al C.d.S., effettuate varie perquisizioni e controlli a soggetti sottoposti a misure di sicurezza.

Carabinieri Castelvetrano

Carabinieri Castelvetrano

Alberto Inzerillo e Daniele Sabani

views:
1039
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Deferite anche due persone alla Procura della Repubblica di Marsala. Un 24enne, disoccupato e ben noto agli uffici giudiziari, destinatario della misura di prevenzione della sorveglianza speciale di P.S. con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, non dovendo...
MarsalaLive