Domenica prima di campionato per la Nuova Pallacanestro Marsala: ed è subito derby

Campionato di Serie D regionale, 22 giornate che quest'anno promettono di essere particolarmente avvincenti. In campo 11 squadre, quindi ad ogni giornata una di loro osserverà un turno...

Marsala – Sabato e domenica scorsa di è disputata la prima giornata del campionato di Serie D regionale, ventidue giornate che quest’anno promettono di essere particolarmente avvincenti.

In campo 11 squadre, quindi ad ogni giornata una di loro osserverà un turno di riposo. E’ stata proprio la Pallacanestro Marsala a non giocare la prima.

I ragazzi di coach Grillo vengono da un periodo di preparazione molto intenso, dopo i primi acquisti e le tanto attese riconferme.

Arriva Andrea Amato. Trapanese, classe 1999. Cresciuto nelle fila del Trapani, all’età di 13 anni fa la prima importante esperienza nelle giovanili della Virtus Siena. Seguono due stagioni alla Dinamo Sassari. Poi torna a Trapani, ed è impegnato con la squadra della sua città nel campionato di A2. L’anno scorso ha militato nella compagine della Libertas Alcamo, squadra impegnata nel campionato di C Silver (ex C1).

Amato è una “guardia”, ultimamente impegnato anche come “play” ed è il primo importante acquisto di questa stagione per la Nuova Pallacanestro Marsala. Una “bomba” di mercato, ma non la sola. Infatti arriva anche il playmaker palermitano Giulio Rappa. Cresciuto alla Nuova Pallacanestro Palermo. Il primo campionato da menzionare per lui è quello in eccellenza con l’Aquila Basket Palermo. Poi approda all’Eagles Basket Palermo e all’Invicta Caltanissetta, società che milita in serie D. L’anno scorso Rappa ha giocato ancora con la Eagles in serie C. Poi arrivano le riconferme, come quella di Mirko Frisella che anche quest’anno sarà il capitano della squadra. L’impegno con la società per lui è su due fronti, quello da giocatore, ma anche quello da allenatore. Infatti Frisella allena alcune squadre del settore giovanile e sta dando ormai da anni un valido contributo alla crescita della giovane società cestistica lilibetana. Riconfermati anche i giovani Marco Scirè, Riccardo Licari, Alberto Cucchiara e Salvatore Marrone. Ci sarà anche Gabriele Baseggio che ormai è uno dei così detti “senatori” della squadra. E’ del ’96 ed è un pivot. Nato in casa Panatletico, è pronto anche quest’anno a difendere i colori della compagine lilibetana, purtroppo non da subito in quanto è infortunato.

Baseggio è un mix di grinta e capacità. Insieme ad alcuni importanti innesti e ad altri pilastri, sarà sicuramente fra quelli che “non le manderà a dire”. Come Gaspare Pizzo, uno che non si è mai accontentato di qualche canestro. Pizzo è marsalese, classe ’94, uno di quelli che in campo brucia tutti in velocità e forza. Giocatore esperto per la categoria, sta recuperando una forma fisica non ottimale negli ultimi mesi. L’anno scorso in alcuni match ha raggiunto risultati notevoli, con una media canestri molto interessante, per poi concludere la stagione con una squalifica che non gli ha permesso di giocare le ultime gare (quelle che comunque non facevano la differenza in classifica dopo che avevamo già raggiunto l’obiettivo stagionale). Non poteva non esserci Francesco Frisella, fratello di capitan Mirko, classe 1984 e con un passato lilibetano di non poco conto. Conosce bene la piazza e il campionato. Vestirà per il secondo anno consecutivo la maglia della Nuova Pallacanestro Marsala anche Hassene Kammoun, un giocatore veloce e abile sotto canestro, molto utile nella stagione precedente. I bianco-azzurri scenderanno in campo, per la prima competizione ufficiale fuori casa, domenica 21 ottobre alle ore 21.00 contro la VIRTUS TRAPANI, un derby che promette spettacolo.

views:
197
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Campionato di Serie D regionale, 22 giornate che quest'anno promettono di essere particolarmente avvincenti. In campo 11 squadre, quindi ad ogni giornata una di loro osserverà un turno...
MarsalaLive