Arresto in flagranza di un 23enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente

Ancora un volta, vincente si è rivelata la certosina attività di appostamento e pedinamento dei pregiudicati di questo centro nei punti nevralgici dei quartieri della Città. L’osservazione delle...

Mazara del Vallo – Prosegue la massiccia campagna di contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, da tempo intrapresa da questo Commissariato nei principali quartieri di Mazara del Vallo.

Nel pomeriggio di venerdì, 19 ottobre 2018, personale della Squadra “Pegaso” della Sezione Investigativa del Commissariato di P.S. di Mazara del Vallo diretto da Damiano Lupo ha condotto una complessa ed articolata operazione di polizia giudiziaria, finalizzata alla repressione di reati in materia di sostanze stupefacenti, che ha portato all’arresto in flagranza di Francesco Frazzetta, cittadino mazarese di 23 anni, con precedenti specifici in materia di reati concernenti gli stupefacenti, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo hashish e marijuana.

Ancora un volta, vincente si è rivelata la certosina attività di appostamento e pedinamento dei pregiudicati di questo centro nei punti nevralgici dei quartieri della Città.

L’osservazione delle relative dinamiche rilevate ha consentito di notare il sopra citato cittadino mazarese che indugiava con fare sospetto in Via Bessarione dopo essere appena sceso da una autovettura, con a bordo due soggetti, che si dava a precipitosa fuga; questi veniva quindi sottoposto a perquisizione personale, estesa anche al suo domicilio.

Tale attività di polizia giudiziaria ha dato esito positivo in quanto, a carico dello stesso, sono stati sequestrati una panetto di hashish del peso di 100 grammi, due dosi di sostanza stupefacente del tipo hashish avvolte in carta stagnola, per un peso complessivo di circa 10 grammi, già confezionate per il successivo spaccio e una somma di denaro pari a novanta euro in banconote da piccolo taglio ritenuta provento dell’attività di spaccio. Presso il domicilio, invece, venivano rinvenuti e sottoposti a sequestro 50 grammi circa di marijuana, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento di dosi.

Il Frazzetta è stato conseguentemente arrestato in flagranza per il reato didetenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo hashish e marijuana e, completata la redazione dei relativi atti di polizia giudiziaria, come disposto dal P.M. di turno, veniva posto agli arresti domiciliari presso il proprio domicilio, in attesa della convalida dell’arresto e del giudizio direttissimo.

L’odierno arresto si innesta in un complesso ed articolato filone operativo volto a contrastare con determinazione il fenomeno della diffusione delle droghe a Mazara del Vallo. Sotto tale profilo, sono stati effettuati numerosi controlli in corrispondenza dei punti nevralgici del territorio, sfociati in perquisizioni personali che hanno permesso nell’anno in corso di contestare a quarantotto soggetti la violazione amministrativa per detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti, ai sensi dell’art. 75 del D.P.R. n. 309/1990. Inoltre, sempre nel corso dell’anno, sono stati tratti in arresto ventiquattro soggetti nella fragranza di reati in materia di sostanze stupefacenti. [Fonte comunicato stampa e foto: Commissariato di Polizia di Mazara del Vallo]

views:
1959
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Ancora un volta, vincente si è rivelata la certosina attività di appostamento e pedinamento dei pregiudicati di questo centro nei punti nevralgici dei quartieri della Città. L’osservazione delle...
MarsalaLive