Congresso Regionale dell’Associazione Nazionale Dentisti Italiani a Petrosino: presenti 250 persone

Si è svolto presso l'Hotel Baglio Basile il 19 e 20 ottobre - Notevole successo ha inoltre riscosso la cena di gala, nel corso della quale gli invitati, allietati dalle note del gruppo “I Musicanti”...

Petrosino – Si è svolto venerdì 19 e sabato 20 ottobre a Petrosino (Trapani), presso la suggestiva location dell’Hotel Baglio Basile, il Congresso Regionale dell’Associazione Nazionale Dentisti Italiani, con la presenza di circa 250 persone, tra congressisti, relatori, espositori e dirigenti A.N.D.I.

Il congresso, intitolato “Attualità in Odontoiatria nella Terra del Sole, del Sale e del Vino”, ha preso il via con la sessione A.N.D.I. con i Giovani, con la dott.ssa Sabrina Santaniello, Segretario Nazionale A.N.D.I. e responsabile del progetto A.N.D.I. con i Giovani, che ha voluto introdurre i lavori, che sono poi proseguiti con la dott.ssa Gabriella Romano (Bari) ed il dott. Ugo Macca (Siracusa), che hanno disquisito sulle indicazioni e i limiti dei restauri diretti ed indiretti.

Ad introdurre i lavori congressuali della sessione plenaria, presso la Sala Araba, nel pomeriggio di venerdì 19 ottobre il dott. Carlo Ghirlanda, Presidente Nazionale A.N.D.I., il dott. Cesare Ferrari, Presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Trapani, il dott. Andrea Cannavò, Presidente A.N.D.I. Sicilia, il dott. Alberto Adragna, Presidente Commissione Albo odontoiatri di Trapani ed il dott. Giuseppe Cerami, Presidente A.N.D.I. Trapani.

A seguire con il coordinamento del Segretario Culturale A.N.D.I. Sicilia, dott. Dario Di Paola, si sono alternati sul podio il dott. Stefano Valbonesi (Bologna), che ha parlato della longevità dei restauri anteriori indiretti, il dott. Gianluca Plotino (Roma), sulle attuali strategie per il restauro del dente trattato endodonticamente, la Prof.ssa Carmen Mortellaro (Università del Piemonte Orientale) ed il Prof. Silvio Taschieri (Università di Milano), che hanno relazionato sulle valutazioni clinico-istologiche della rigenerazione ossea dei mascellari, il Prof. Antonio Pelliccia (Università Cattolica di Roma), con la sua consueta relazione trascinante intitolata “Non immaginare il futuro, programmalo” ed il dott. Andrea Di Domenico (Cava dei Tirreni) sulle procedure protesiche semplificate con tecnica B.O.P.T.

La sessione del sabato è stata introdotta dall’intervento del Presidente nazionale della Commissione Albo Odontoiatri dott. Raffaele Iandolo; a seguire hanno preso la parola il Dott. Evangelista Giovanni Mancini (Milano), Presidente di Fondazione ANDI Onlus, che ha illustrato sulle principali iniziative sociali della Fondazione da lui presieduta, il dott. Paolo Coprivez (Gorizia), Presidente di Oris Broker, su problematiche legate all’RC Professionale, il dott. Arturo Imbelloni (Roma), che ha parlato degli aspetti biologici della protesi parodontale, il dott. Andrea Gandolfi (Bologna), sul workflow digitale in implanto-protesi, il Prof. Roberto Pistilli (Roma), sulla chirurgia rigenerativa, il Prof. Andrea Mascolo (Novi Ligure), sulla rigenerazione naturale guidata con L-PRF, il dott. Simone Muraglie (Università di Catania), sul 3D in Ortodonzia, il Prof. Giuseppe Lo Giudice (Università di Messina), che ha disquisito sulla scelta terapeutica in odontoiatria riabilitativa, per finire con il Prof. Giuseppe Alessandro Scardina (Università di Palermo) sul laser a diodi in Odontostomatologia.

Il sabato mattina, inoltre, nella Sala Malvasia si è svolta una sessione dedicata agli Igienisti Dentali, con l’intervento del dott. Andrea Butera (Università di Pavia), della dott.ssa Luisa Cavataio (Alcamo), della Prof.ssa Anna Maria Genovesi (Istituto Stomatologico Toscano) e del dott. Giuseppe Lipani (Siracusa).

Nel corso del Congresso inoltre si è svolto l’Esecutivo Nazionale dell’Associazione Nazionale Dentisti Italiani, presieduto dal dott. Carlo Ghirlanda, con la presenza di quasi tutti i dirigenti nazionali, che hanno voluto, con la loro presenza, rendere omaggio alla terra di Sicilia. Inoltre nella mattinata di sabato il dott. Ghirlanda e gli altri componenti l’Esecutivo Nazionale hanno voluto incontrare i dirigenti locali per fare proprie le istanze della base ed ascoltare i suggerimenti e gli input provenienti dalla periferia.

Contemporaneamente nella Sala Cavalieri, attigua a quella congressuale, si è svolta una mostra merceologica di settore, con 22 tra le maggiori aziende del settore odontoiatrico che hanno esposto le ultime novità introdotte sul mercato.

Notevole successo ha inoltre riscosso la cena di gala di venerdì 19 ottobre, nel corso della quale gli invitati, allietati dalle note del gruppo “I Musicanti”, sono stati letteralmente presi per la gola.

L’evento ha avuto il patrocinio dell’Enpam, della FNOMCEO, della Fondazione ANDI Onlus, delle Università degli Studi di Palermo, Catania e Messina, dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Trapani.

A coordinare ed organizzare il tutto il Consiglio dell’A.N.D.I. Trapani, presieduto dal dott. Giuseppe Cerami, con la supervisione dell’Esecutivo del Dipartimento Regionale A.N.D.I. Sicilia, presieduto dal dott. Andrea Cannavò. [Dott. Giuseppe Cerami – Presidente ANDI Trapani]

Apertura del Congresso. l'intervento del Presidente Nazionale ANDI dott. Carlo Ghirlanda

Il Consiglio dell'ANDI Trapani con il Presidente Ghirlanda

views:
427
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Si è svolto presso l'Hotel Baglio Basile il 19 e 20 ottobre - Notevole successo ha inoltre riscosso la cena di gala, nel corso della quale gli invitati, allietati dalle note del gruppo “I Musicanti”...
MarsalaLive