Consiglio comunale, salta l’approvazione del consolidato finanziario del 2017

Ancora una volta viene meno il numero legale in fase di votazione. Il Consiglio riconvocato dal Presidente Sturiano, con carattere d’urgenza, già per venerdì 2 novembre

Marsala – Si è ripetuta la stessa cosa a distanza di sole 24 ore. In fase di votazione, seppur in seduta di prosecuzione (necessitava la presenza di soli 12 consiglieri), è ancora venuto meno il numero legale in fase di votazione. Si è conclusa così la seduta di Consiglio comunale di questo pomeriggio in cui si è discusso del Consolidato Finanziario del 2017, argomento questo che l’Assise civica di Sala delle Lapidi aveva preliminarmente prelevato con 12 voti favorevoli e 2 astenuti.

Niente di fatto, dunque, per un atto amministrativo che per divenire operativo, dopo l’approvazione del Consiglio dovrà dapprima essere pubblicato all’Albo Pretorio e, successivamente, essere inviato al Ministero competente per ottenere il relativo nulla osta. Solo dopo si potrà dare spazio alle nuove assunzioni al Comune. Intanto il Presidente Enzo Sturiano, ha, già stasera, riconvocato il Consiglio comunale, con carattere d’urgenza per le ore 10,00 di venerdì prossimo, 2 novembre 2018.

Di seguito lo svolgimento in sintesi della giornata di ieri fermo restando che l’intera seduta è visibile e ascoltabile collegandosi con il sito internet all’indirizzo:

https://www.youtube.com/watch?v=gpGxNn7ncmI

1° Appello – Ore 17,10 – Presenti 14/30

Il Presidente Sturiano riprende i lavori dalla votazione del prelievo del punto n. 15 “Consolidato dell’esercizio finanziario 2017”.

Votazione 12 favorevoli e 2 astenuti

PUNTO 15

La consigliera Rosanna Genna motiva la sua astensione per il fatto che la delibera in esame è arrivata all’ultimo momento in Consiglio comunale.

Il Presidente Sturiano precisa che nella precedente seduta non ha fatto nessun atto di forza e che la delibera con il consolidato è stata trasmessa dalla Giunta in Consiglio lo scorso 17 ottobre. Precisa ancora che la delibera è fondamentale perché si proceda con le assunzioni.

La consigliera Genna fa presente che chiederà lumi sulla delibera in esame.

Il Presidente Sturiano precisa che la delibera dapprima dovrà essere approvata, e quindi inviata al Ministero che dovrà pronunciarsi. Solo dopo si potrà procedere alle assunzioni. Rigetta tutte le strumentalizzazioni sulla questione fatte da alcune persone.

Il Vice Presidente Arturo Galfano motiva la sua astensione col fatto che ieri non è stata data possibilità al Consiglio comunale di fare le comunicazioni.

Il Presidente sottolinea che darà spazio alle comunicazioni subito dopo l’approvazione dell’atto.

La consigliera Federica Meo chiarisce il perché del suo voto favorevole. Fa presente che la delibera è stata discussa in Commissione Bilancio e che non è stato tralasciato nulla. Chiede di sapere dal dirigente vicario del settore finanziario del Comune il perché il bilancio consolidato non è stato trasmesso prima in Consiglio.

Il dottor Filippo Angileri dà i dovuti chiarimenti tecnici alla consigliera Meo e al Presidente Sturiano che ha posto altri quesiti sui residui.

Sulla discussione dell’atto intervengono, oltre allo stesso Presidente Sturiano, i consiglieri Angelo Di Girolamo, Letizia Arcara, Giovanni Sinacori, Rosanna Genna, Linda Licari, Arturo Galfano, Daniele Nuccio e l’assessore Anna Maria Angileri; nonché il dottor Filippo Angileri che esplicita tecnicamente la delibera stessa. Lo stesso Angileri riceve apprezzamenti da diversi rappresentanti di Sala delle Lapidi, per l’onestà intellettuale dimostrata.

Un po’ da tutti gli interventi emerge la volontà di una revisione degli enti gestiti dal Comune o delle partecipate (Marsala Schola, Ente Mostra di Pittura, ecc.). Peraltro, sempre in aula viene comunicato dal responsabile vicario del settore finanziario, che presto verrà inoltrato al Consiglio comunale, secondo quanto prevede la Legge in materia, un atto deliberativo per la revisione delle partecipate del Comune.

Il Presidente precisa che la delibera si avvale del parere favorevole della Commissione Finanze di Palazzo VII Aprile.

Il consigliere Daniele Nuccio dichiara di lasciare l’aula.

Votazione Atto deliberativo

VIENE MENO IL NUMERO LEGALE – DECADE LA SEDUTA (solo 11 consiglieri presenti)

Il Presidente preannuncia una nuova seduta per il 2 novembre prossimo con carattere d’urgenza.

Sono le ore 18,40.

views:
105
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Ancora una volta viene meno il numero legale in fase di votazione. Il Consiglio riconvocato dal Presidente Sturiano, con carattere d’urgenza, già per venerdì 2 novembre
MarsalaLive