Marsala, 48enne ferito da un colpo di pistola: ricoverato in prognosi riservata

Al momento è tutto un mistero. Gli investigatori, a quanto pare, hanno interrogato l'amico di Antonino Giuseppe Mistretta che ha fornito delle dichiarazioni contrastanti. Molto probabilmente...

Marsala – Antonino Giuseppe Mistretta, un uomo incensurato di 48 anni, è stato gravemente ferito, ieri sera a Marsala, con un colpo d’arma da fuoco. Adesso si trova in coma farmacologico presso l’ospedale “Villa Sofia” di Palermo, in condizioni gravissime. Mistretta è stato prima accompagnato da un amico al pronto soccorso dell’ospedale “Paolo Borsellino” di Marsala. La ferita è grave, Mistretta è stato colpito tra la scapola e la nuca ed ha perso molto sangue.

Le indagini sono condotte, a tutto campo, dal Commissariato di polizia di Marsala e dalla squadra mobile di Trapani. Al momento è tutto un mistero. Gli investigatori, a quanto pare, hanno interrogato l’amico che ha fornito delle dichiarazioni contrastanti. Molto probabilmente sono già state ascoltate diverse persone. Non si sa ancora dove sia avvenuto il ferimento. Si è trattato di un tentato omicidio? Hanno assistito dei testimoni?


Marsala – Un uomo di 48 anni, Antonino Giuseppe Mistretta, incensurato, è stato gravemente ferito stanotte a Marsala con un colpo di pistola. Attualmente, si trova in coma farmacologico all’ospedale Villa Sofia di Palermo. Mistretta è stato prima accompagnato da un amico al pronto soccorso dell’ospedale Paolo Borsellino di Marsala. Pare che al tentato omicidio abbiano assistito dei testimoni. Le indagini sono condotte dal commissariato di polizia di Marsala e dalla squadra mobile di Trapani. Gli investigatori avrebbero già trovato l’arma con cui Mistretta è stato ferito. [Ansa]

 

views:
4344
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Al momento è tutto un mistero. Gli investigatori, a quanto pare, hanno interrogato l'amico di Antonino Giuseppe Mistretta che ha fornito delle dichiarazioni contrastanti. Molto probabilmente...
MarsalaLive