Aeroporto di Birgi, il flop del Bando regionale: soltanto 3 le rotte di Alitalia e Blu Air

Tre hanno ricevuto delle offerte, 22 sono andate deserte. Un vero e proprio fallimento della politica e di chi è stato chiamato a stilare il Bando. Non è difficile scommettere su un'altra disastrosa...

Marsala – E’ arrivato ieri il risultato della prima analisi delle offerte per i voli da Trapani-Birgi e Comiso, effettuata dalla commissione valutatrice dell’Urega di Comiso, l’Ente che ha portato avanti il Bando di gara con i fondi stanziati dalla Regione. Sono solamente tre le rotte nei piani delle compagnie aeree, Alitalia e Blu Air, che hanno partecipato al bando di gara per l’incremento turistico dell’aeroporto “Vincenzo Florio” di Trapani-Birgi: Lazio, Lombardia e Piemonte. Alitalia ha presentato delle offerte per due destinazioni: Lombardia (Milano) e Lazio (Roma). Blu Air ha presentato una offerta per il Piemonte (Torino). Ma a Trapani, le rotte per Milano, Roma e Torino sono già esistenti. Di fatto, non se ne aggiungeranno di nuove. Un vero e proprio flop.

Ora la documentazione sarà trasmessa a Marsala e si dovrà convalidare l’assegnazione. Tutto dovrebbe concludersi entro una settimana. La commissione di gara è stata riconvocata a Comiso per giovedì 22 novembre (alle ore 9). Se non ci saranno ostacoli, l’assegnazione dovrebbe essere definitiva tra una settimana. Per le due rotte di Lombardia e Lazio il bando aveva messo a gara la somma di 930.000 euro, 300.000 per il Piemonte. Il bando di gara per l’incremento turistico, con fondi regionali per 11.235.000 euro, ha prodotto quindi risultati molto limitati. Non c’è stata nessuna offerta per le destinazioni europee che erano state previste nel bando. Solo 3 hanno ricevuto delle offerte, 22 sono andate deserte. Il bando dovrà essere probabilmente rivisto per far sì che esso possa risultare appetibile per chi opera nel settore del trasporto aereo e si dovrà indire una nuova gara. Tempi lunghi che non fanno assolutamente bene.

Un vero e proprio fallimento della politica e di chi è stato chiamato a stilare il Bando. Non è difficile scommettere su un’altra disastrosa annata per il turismo in provincia di Trapani. L’ennesima sconfitta per l’intero territorio. Gli stanziamenti previsti erano: per l’Italia Marche (225.000), Emilia Romagna (900.000), Sardegna (300.000), Piemonte (300.000), Liguria (225.000), Lombardia (930.000), Umbria (225.000), Toscana (900.000), Lazio (930.000), Veneto (450.000), Friuli Venezia-Giulia (225.000). Per l’estero le somme sono le seguenti: Belgio (450.000 euro), Germania Nord (450.000), Germania Ovest (450.000), Germania Sud (450.000), Germania Est (450.000), Malta (225.000), Olanda (450.000), Polonia (225.000), Slovacchia (225.000), Spagna (450.000), Regno Unito (450.000), Francia (450.000), Scandinavia (450.000), Repubblica Ceca (450.000).

views:
727
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Tre hanno ricevuto delle offerte, 22 sono andate deserte. Un vero e proprio fallimento della politica e di chi è stato chiamato a stilare il Bando. Non è difficile scommettere su un'altra disastrosa...
MarsalaLive