Lettera al ministro Di Maio, Enzo Maggio: “Abbiamo bisogno del rilancio dell’agricoltura”

"Oggi tantissimi agricoltori hanno difficoltà a mandare avanti le proprie aziende agricole, le attività artigianali connesse all'agricoltura si trovano anch’esse nel baratro, lo stesso dicasi per..."

Al Ministro dello Sviluppo Economico e Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Luigi Di Maio

Petrosino – Signor Ministro, Le scrivo come semplice cittadino, pur avendo alle spalle esperienze politiche amministrative locali ed un’ esperienza decennale nel sociale.

Io non sono stato un elettore del Movimento 5 Stelle, sto seguendo le vicende politiche del vostro governo con attenzione, con molto rispetto e senza pregiudizi . Il territorio dal quale le scrivo è Trapani, provincia con un alto tasso di disoccupazione e con redditi molto modesti, pertanto, se presto diventa realtà, considerato che ci sono le coperture finanziarie, il reddito di cittadinanza spetterà a gran parte dei cittadini del trapanese. Questo è un territorio che ha bisogno di tante persone di buona volontà che lavorano su alcuni settori strategici dell’economia locale e nello specifico del settore agricolo e di quello ambientale.

La mia provincia vive di agricoltura, oggi è una provincia dove mancano tanti servizi e in alcune zone è addirittura abbandonata. Signor Ministro, regna un po’ di confusione sul reddito di cittadinanza; non sono chiare alcune cose, a chi spetta realmente? Accanto alla costituzione dei nuovi Centri per l’ Impiego, la invito a conoscere e a pensare alle cose di cui ha realmente bisogno il territorio del trapanese, affinché si crei lavoro e sviluppo. Noi abbiamo bisogno del rilancio dell’agricoltura, oggi tantissimi agricoltori hanno difficoltà a mandare avanti le proprie aziende agricole, le attività artigianali connesse all’agricoltura si trovano anch’esse nel baratro, lo stesso dicasi per le attività commerciali che risentono il malessere delle prime due. In queste settimane per le forti e ripetute piogge, ci sono state aziende agricole in parte distrutte, strade poderali impraticabili a causa anche della  mancata manutenzione. Le chiedo di disporre interventi di monitoraggio del territorio affinché si possono prevenire danni ambientali.

I soldi pubblici devono essere spesi per assicurare il lavoro nel tempo, non per un tempo limitato, abbiamo bisogno di certezze per il futuro, vogliamo garanzie per la tutela dell’ambiente. L’agricoltura potrebbe trarre vantaggio se si intervenisse sui servizi che mancano o che necessitano di manutenzione straordinaria e ordinaria. In alcune aree i Consorzi di Bonifica hanno una canalizzazione fatiscente e il più delle volte per mancanza di risorse, non si riesce a fare nessun tipo di manutenzione. Alle aziende agricole poco importa  se la competenza è del governo regionale o di quello nazionale. Un’azienda che investe  tanti soldi, non può sempre sentirsi dire la competenza è di questo o quel governo! Spero che la legge sul reddito di cittadinanza possa offrire lavoro  sia nel settore agricolo che in quello ambientale e dia non soltanto speranza a chi cerca lavoro e lo ottiene, ma, possa darla anche a tutte quelle aziende agricole che si trovano in difficoltà.

Signor Ministro, lei nel territorio ha bravi rappresentanti istituzionali che possono suggerire tantissime cose anche migliori rispetto a quelle che le ho citato io. Venga a  toccare con mano.

Venga e ci parli del futuro che ha in mente. Qui noi continuiamo, e continueremo a costruirlo, il nostro, facendo sempre più fatica. Vorremmo almeno l’Istituzione vicina. Per me è stato un piacere scriverLe, in ogni caso  rimango a disposizione, pur ribadendo  che non ho votato per il suo movimento. Oggi la politica deve voltare pagina, partendo dal presupposto che ognuno  deve fare la sua parte; io  non lo sto facendo da avversario, ma da cittadino che crede che le cose possono migliorare a prescindere da chi governa il paese.

Enzo Maggio


Giovedì 22 novembre 2018

Gentile Sig. Maggio, abbiamo ricevuto la sua mail e la ringraziamo per averci scritto. Le sue osservazioni e quanto da lei segnalato è posto all’attenzione dello Staff del Ministro e degli Uffici competenti per le opportune valutazioni. L’’occasione è gradita per inviare i nostri cordiali saluti.

La segreteria

Risposta di Enzo Maggio

Vi ringrazio anticipatamente per le attenzioni, le informazioni e le risposte che ci fornirete su un tema così attuale e importante. Auspicando in un vostro risoluto supporto,distinti saluti.

Enzo Maggio

views:
319
ftf_open_type:
kia_subtitle:
"Oggi tantissimi agricoltori hanno difficoltà a mandare avanti le proprie aziende agricole, le attività artigianali connesse all'agricoltura si trovano anch’esse nel baratro, lo stesso dicasi per..."
MarsalaLive