Presentato a Marsala il film “Giano – Chi combatte non muore mai”

La prima assoluta del film sarà il 21 novembre alle ore 21.00, al Teatro Golden di Marsala - Il film è lo spaccato di una realtà malavitosa dedita allo spaccio di droga, controllato da famiglie...

Marsala – Stamattina, presso “Villa Carlo Resort” di Marsala, si è tenuta la conferenza stampa per la presentazione del film “Giano – Chi combatte non muore mai”. Il film è stato presentato alla stampa dal regista Oreste Scelta, dallo sceneggiatore Maurizio Alesi e dall’attore protagonista Riccardo D’Angelo.

Subito dopo la troupe è stata ricevuta dal sindaco di Marsala Alberto Di Girolamo, che si è intrattenuto con loro parlando del film e delle riprese effettuate in città. Prima di lasciare il municipio è stata fatta una foto ricordo con i tre protagonisti.

L’appuntamento per la prima assoluta del film è il 21 novembre alle ore 21.00, al Teatro Golden di Marsala. Il lungometraggio è stato girato in vari comuni della Sicilia. Il cast è formato da attori siciliani con esperienze cinematografiche di livello nazionale tra cui lo stesso Oreste Scelta e Riccardo D’Angelo, Alfredo Li Bassi, Roberto Bonura, Giovanni Cintura e Francesco Librera.

Il film si avvale della generosa partecipazione straordinaria di Mario Donatone interprete nel film Il Padrino 3.

“Vogliamo lanciare un messaggio e una sfida dalla Sicilia – dichiarano Scelta e Alesi – per dimostrare che anche nella nostra regione è possibile fare cinema di qualità e chiediamo alle produzioni nazionali di investire in questa terra ricca di talenti”.

La Trama. Il film è lo spaccato di una realtà malavitosa dedita allo spaccio di droga, controllato da famiglie palermitane e catanesi. Due intraprendenti giovani, un po’ spavaldi e incoscienti, mettono però nei guai i Boss, costretti a darsi da fare per ritrovare un bambino rapito dai due balordi, di cui si sono perse le tracce in tutta la Sicilia Si susseguono riunioni e vertici di mafia tra le famiglie delle varie province al fine di trovare la pista giusta e, soprattutto, i responsabili del sequestro. La ricerca si presenta però molto complicata, anche per lo spessore del padre del bimbo rapito che minaccia gravi ritorsioni. E’ un film ricco di azione ma anche di situazioni umane, sentimentali, di amori impossibili, di relazioni da tenere nascoste. È la lotta tra il bene e il male, tra la vita e la morte sempre in bilico nella società dei nostri tempi. Il film è interamente autoprodotto e non ha ricevuto nessun finanziamento pubblico.

Presentato a Marsala il film Giano - Chi combatte non muore mai (4)

Presentato a Marsala il film Giano - Chi combatte non muore mai (3)

Presentato a Marsala il film Giano - Chi combatte non muore mai (5)

Presentato a Marsala il film Giano - Chi combatte non muore mai (1)

Presentato a Marsala il film Giano - Chi combatte non muore mai (6)

A SINISTRA MAURIZIO ALESI (SCENEGGIATORE), A DESTRA ORESTE SCELTA (REGISTA)

Presentato a Marsala il film Giano - Chi combatte non muore mai (2)

views:
634
ftf_open_type:
kia_subtitle:
La prima assoluta del film sarà il 21 novembre alle ore 21.00, al Teatro Golden di Marsala - Il film è lo spaccato di una realtà malavitosa dedita allo spaccio di droga, controllato da famiglie...
MarsalaLive