Marsala, il simulacro della Madonna della Cava visita la parrocchia “San Matteo”

Don Alessandro Palermo: "La peregrinatio del simulacro ha un doppio perché: innanzitutto per celebrare la Patrona della città, celebrarla significa riscoprire e rinsaldare l'identità marsalese..."

Marsala – Il simulacro della Madonna della Cava, giovedì 29 e venerdì 30 novembre, visiterà e sosterà nella Chiesa Parrocchiale “San Matteo”. La due giorni seguirà questo programma: giovedì 29 alle ore 21.00 la Celebrazione Eucaristica con la Comunità Parrocchiale; venerdì 30 alle ore 10.30 il simulacro sosterà presso l’Istituto Superiore “A. Damiani” per un momento storico/culturale con gli studenti, nella tarda mattinata seguiranno due soste del simulacro lungo la Via C. Isgrò e presso la cappella della Madonna della Cava di Via S. Michele.

Il Parroco don Alessandro Palermo evidenzia che «la peregrinatio del simulacro ha un doppio perché: innanzitutto per celebrare la Patrona della città di Marsala, celebrarla significa riscoprire e rinsaldare l’identità marsalese perché dietro a ogni patrono c’è la storia di una città e di un popolo; in secondo luogo la visita del simulacro diventa occasione per esprimere e accendere il legame materno che i cristiani sin da sempre hanno intessuto con la Vergine Maria».

simulacro della Madonna della Cava, Marsala a San Matteo

views:
202
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Don Alessandro Palermo: "La peregrinatio del simulacro ha un doppio perché: innanzitutto per celebrare la Patrona della città, celebrarla significa riscoprire e rinsaldare l'identità marsalese..."
MarsalaLive