Da oggi all’Asp Trapani pagamenti on-line per visite ed esami

Sarà sufficiente accedere al link “CUP on line” nell’home page del sito aziendale. Si tratta di un metodo semplice, sicuro e trasparente che permette qualsiasi pagamento verso la Pubblica...

Da oggi è attiva la nuova modalità di pagamento online del ticket denominata “pagoPA”, per le prestazioni sanitarie prenotabili direttamente tramite il “CUP on line” dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Trapani.

Si tratta di un metodo semplice, sicuro e trasparente che permette qualsiasi pagamento verso la Pubblica Amministrazione, e quindi i ticket per visite ed esami specialistici e per le prestazioni in intramoenia (libera professione in ospedale), scegliendo tra gli strumenti disponibili: carta di credito, di debito, paypal, ecc. Adesso è possibile anche effettuare il pagamento delle prenotazioni fatte presso gli sportelli della ASP di Trapani.

“Oggi completiamo un percorso – spiega il commissario straordinario dell’ASP Giovanni Bavetta – che fin da quando mi sono insediato al vertice di questa azienda 18 mesi fa, mi sono prefisso di raggiungere. Ogni utente potrà così pagare comodamente da casa, senza recarsi fisicamente agli sportelli Cup, attraverso il computer, o anche con strumenti, come gli smartphone e i tablet, che sono ormai di uso comune. E lo potrà fare anche per un familiare, magari anziano, che può avere meno dimestichezza con la tecnologia”.

Sarà sufficiente accedere al link “CUP on line” nell’home page del sito aziendale www.asptrapani.it

Effettuata la registrazione, per chi non è già registrato ai servizi aziendali o non è in possesso dell’identità digitale SPID, comparirà una schermata dove si dovrà inserire il numero della ricetta medica dematerializzata (bianca, con quella rossa non si può prenotare) e scegliere la branca specialistica o l’esame. A quel punto comparirà la prima data utile nel quale si potrà eseguire la prestazione, insieme al luogo dove farla. Se si preferisce, si potrà scegliere una data successiva, come pure la struttura dove eseguirla. A quel punto verrà immediatamente confermata la prenotazione, e si procederà se non si è esente ticket, con “pago PA” al pagamento.

Conclusa la transazione il cittadino riceverà la ricevuta di avvenuto pagamento e contestualmente l’informazione arriverà telematicamente all’Azienda.

L’utente, 48 ore prima dell’esame o della visita, riceverà tramite SMS un recall della prenotazione. Se è costretto a disdire la prenotazione, dovrà recarsi a uno sportello Cup per chiedere il rimborso del ticket, altrimenti questo verrà incamerato. In ogni caso è sempre preferibile comunicare la disdetta, così da permettere a un altro utente di usufruire della prestazione.

“Un ringraziamento – conclude Bavetta – voglio fare al responsabile dello staff della direzione generale, Andrea Pirrone, e a Maurizio Bruno responsabile del servizio ICT, che hanno seguito in questi mesi in prima persona l’iter. Chiaramente in una fase di start up come questa ci potrebbero essere ancora rallentamenti o black out, e di questo ci scusiamo anticipatamente, ma credo che questa sarà una rivoluzione positiva per avvicinare ancor di più la nostra azienda ai cittadini”.

views:
156
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Sarà sufficiente accedere al link “CUP on line” nell’home page del sito aziendale. Si tratta di un metodo semplice, sicuro e trasparente che permette qualsiasi pagamento verso la Pubblica...
MarsalaLive