Gli alunni dell’Alberghiero “A. Damiani” di Marsala partecipano al concorso “Rompiamo il silenzio”

Gli alunni hanno saputo veicolare messaggi di lotta, speranza, riscatto sociale e puntando sulla loro capacità comunicativa hanno lasciato i partecipanti, visibilmente commossi

Marsala – Il 26 novembre l’Assessorato alle Pari opportunità del Comune di Marsala, Anna Maria Angileri, ha inaugurato alla presenza del sindaco Alberto Di Girolamo e l’Assessore alle Politiche sociali Clara Ruggieri il 4^ concorso fotografico “Rompiamo il silenzio”, presso la sede dell’ex Convento del Carmine, in occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, che si celebra il 25 novembre.

L’iniziativa che si inserisce nell’ambito di una fruttuosa collaborazione tra Enti, Associazioni ed Istituzioni ha promosso una sensibilizzazione contro la violenza di genere e ha coinvolto anche gli studenti dell’Alberghiero “A. Damiani”, che si sono esibiti con performace di canto e recitazione. Gli alunni hanno saputo veicolare messaggi di lotta, speranza, riscatto sociale e puntando sulla loro capacità comunicativa hanno lasciato i partecipanti, visibilmente commossi.

Grande riscontro tra i presenti ha avuto l’interpretazione dell’alunna Orfeo Aurora che ha saputo focalizzare l’attenzione sul fenomeno della violenza domestica, storia universale, ancora radicata nel nostro presente, che non conosce confini geografici né distinzioni di classe o di età.

L’incontro, alternato da momenti di confronto e discussione tra i partecipanti ha coinvolto un vasto pubblico e ha sollevato molteplici riflessioni sul fenomeno della violenza contro le donne, proponendo possibili strategie di intervento.

La mattinata, infine, si è conclusa sulle note della canzone Donna di Mia Martini, interpretata dalla bellissima voce dell’alunna Alessia Lo Cascio.

views:
320
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Gli alunni hanno saputo veicolare messaggi di lotta, speranza, riscatto sociale e puntando sulla loro capacità comunicativa hanno lasciato i partecipanti, visibilmente commossi
MarsalaLive