Marsala piange il 29enne Fabio Ferracane: da anni lottava contro un male

Gli amici in queste ore si stringono attorno ad un ragazzo molto sfortunato che ha fino all'ultimo lottato con forza ma sempre con il sorriso sulle labbra. Ha lottato contro un male che lo ha strappato...

Marsala – Stroncato da una lunga e terribile malattia, è morto oggi il 29enne Fabio Ferracane. Il giovane da anni lottava contro un male incurabile. Gli amici in queste ore si stringono attorno ad un ragazzo molto sfortunato che ha fino all’ultimo lottato con forza ma sempre con il sorriso sulle labbra. Ha lottato contro un male che lo ha strappato alla vita troppo presto.

Fabio aiutava la famiglia nel negozio di biancheria, tessuti, tende e molto altro che si trova all’interno del Centro commerciale “Mille Stelle” di Strasatti. Era conosciuto da tutti.

Ecco alcuni messaggi sui social:

Vincenzo: “Come cacchio si fa a morire così giovani e con una vita ancora tutta davanti? Ciao carissimo amico mio. Adesso dopo tanto dolore, riposa in pace Fabio Ferracane ❤ “.

Rosalba: “Siamo Nati con soli sei mesi di distanza, siamo cresciuti insieme a casa della zia! Eravamo un tutt’uno dove c’eravate voi c’ero io… Non si festeggiava nulla se mancava qualcuno le nostre pizziate, le vostre partite a calcio e io sempre al bordo del campo a guardarvi, il lavoro insieme e pur se erano le 20 ed era l’ora di chiusura poche sere erano quelle che non si trascorrevano insieme… Che aggiungere abbiamo condiviso tanto troppo per non strapparmi un sorriso quando penserò a te da ora in avanti… Ora Riposati, hai lottato tanto e meriti di essere uno degli Angeli più belli! Ciao Fà ♥ “.

Caterina: “Buon viaggio Fabiuccio… Riposa in pace..❤ ”

Dany: “Come può un genitore sopportare questo dolore immenso. Lo conoscevo di vista,mi dispiace tantissimo. Ancora oggi non si trova una cura a questi maledetti mali che si stanno mangiando l’umanità. Quanta sofferenza,povero ragazzo. R.I.P. ❤ “.

Marilena: “R.I.P. Fabio Ferracane… Un ragazzo d’oro. Ogni volta che gli chiedevo: «Come stai?». La sua risposta era sempre: «Ringraziando Dio bene». Un ragazzo sempre sorridente, gentile. Passava 300 volte dal negozio, perché il suo negozio era nel centro commerciale dove lavoravo e 400 volte salutava… sempre rispettoso”.

Giusy: “Riposa in pace Fabio, sei e sarai per sempre nei nostri cuori eri un gran bravo ragazzo ai sofferto tanti anni ma sempre con il sorriso sulle labbra. Non ti dimenticheremo mai, sei volato troppo presto fra gli angeli. Amen”.

views:
8172
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Gli amici in queste ore si stringono attorno ad un ragazzo molto sfortunato che ha fino all'ultimo lottato con forza ma sempre con il sorriso sulle labbra. Ha lottato contro un male che lo ha strappato...
MarsalaLive