Studenti marsalesi in piazza: “No ai doppi turni, sì al diritto allo studio”. Ecco foto e video

Città paralizzata. Gli studenti hanno invaso pacificamente il centro storico. I docenti li accompagnano sfilando in corteo, anche loro sostengono ovviamente la protesta. Presente l’assessore...

Marsala – E’ iniziato questa mattina il corteo di migliaia di studenti delle scuole superiori marsalesi. Da piazza Inam (Piazza F. Pizzo) fino alla Loggia (Piazza della Repubblica). Tutti solidali tra loro nel manifestare il dissenso e la preoccupazione per le sorti delle loro sedi scolastiche. Striscioni con slogan “no ai doppi turni” campeggiano alla testa del corteo. Su tutti gli studenti dello “Scientifico” che rischiano di fare i doppi turni, una eventualità che creerebbe notevoli disagi.

Tutti gli Istituti, infatti, chi parzialmente chi totalmente, dovranno adeguarsi con doppi turni perché il Libero Consorzio dei Comuni (Ex Provincia) non ha più i soldi per pagare gli affitti. I problemi del liceo “Pietro Ruggieri” sono gli interventi alla struttura e al prospetto (stimati in trecento giorni, un anno in poche parole) e non ci sono altri edifici per ospitare gli studenti. E, anche per questi motivi, tutte le scuole hanno aderito allo sciopero. Anche le delegazione composta dai rappresentanti d’istituto delle scuole superiori di Trapani, Petrosino, Mazara del Vallo e Alcamo. Città di Marsala paralizzata

Gli studenti hanno invaso pacificamente il centro storico. I docenti li accompagnano sfilando in corteo, anche loro sostengono ovviamente la protesta. Presente anche l’assessore alla Pubblica Istruzione, Anna Maria Angileri, nella doppia veste rappresentante di giunta comunale e di dirigente scolastica.

sciopero studenti scuole marsala (1)

sciopero studenti scuole marsala (3)

sciopero studenti scuole marsala (1)

 

 

Media

views:
2400
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Città paralizzata. Gli studenti hanno invaso pacificamente il centro storico. I docenti li accompagnano sfilando in corteo, anche loro sostengono ovviamente la protesta. Presente l’assessore...
MarsalaLive