Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Deferito dalla Polizia marsalese di 24 anni per spaccio di sostanza stupefacente

Polizia di Trapani: resoconto delle attività tra il 9 e il 15 dicembre. Nel corso della settimana di riferimento l’attività di controllo del territorio ha consentito di conseguire i seguenti...

Come ogni settimana, la Questura di Trapani invia il report – tra il 9 e il 15 dicembre- delle operazioni effettuate sul territorio provinciale 

Marsala, personale del locale Commissariato di P.S.

– deferiva all’A.G., in stato di libertà, J.A., nato in Gambia, classe 2000 e domiciliato a Marsala presso il centro di accoglienza “CAS I° Maggio”, e F.B., nato in Gambia, classe 1989 e domiciliato a Marsala presso il centro di accoglienza “CAS I° Maggio”, per il reato di lesioni personali;.

Personale della Divisione Polizia Anticrimine

– deferiva all’A.G., in stato di libertà, M.F., nato ad Erice, classe 1981 ed ivi residente, per l’inosservanza degli obblighi inerenti alla misura della Sorveglianza Speciale di P.S. con obbligo di soggiorno.

Personale della Squadra Mobile

– sottoponeva alla misura alternativa della detenzione domiciliare M.A., nato ad Erice, classe 1970, residente a Trapani, per i reati di maltrattamento in famiglia e lesioni personali; unitamente a personale del Commissariato di P.S. di Marsala deferiva all’A.G., in stato di libertà, T.L., nato a Marsala, classe 1994 ed ivi residente, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, poiché, a seguito di perquisizione, veniva trovato in possesso di gr. 58 circa del tipo marijuana.

Personale dell’U.P.G.S.P.

– denunciava all’A.G., in stato di libertà, F.M., nata a Palermo, classe 1972 e residente ad Erice, per aver causato un sinistro stradale conducendo il veicolo sotto l’influenza di stupefacenti ed in stato di ebbrezza alcolica; deferiva all’A.G., in stato di libertà, B.P., nato a Montecilfone (CB), classe 1967, domiciliato in Trapani, per il reato di minacce gravi aggravate in quanto minaccia commessa in modo simbolico;

– denunciava all’A.G., in stato di libertà, D.S., nato ad Erice, classe 1990 e residente a Trapani, per minacce aggravate nei confronti di un incaricato di pubblico servizio e furto aggravato; deferiva all’A.G., in stato di libertà, M.F., nato ad Erice, classe 1997 e residente a Trapani, per i reati di guida in stato di ebbrezza, guida sotto l’influenza di stupefacenti e oltraggio a P.U..

Mazara del Vallo, personale del locale Commissariato di P.S.

– in esecuzione ad ordinanza, emessa dalla Procura della Repubblica di Marsala, sottoponeva al regime degli arresti domiciliari M.S., nato in Tunisia, classe 1989, dovendo lo stesso espiare la pena di anni 2, mesi 5 e giorni 26 di reclusione, per produzione, traffico e detenzione di sostanze stupefacenti; deferiva all’A.G., in stato di libertà, M.I.M., nato a Mazara del Vallo, classe 1965 ed ivi residente, per violazione degli obblighi di assistenza familiare; denunciava all’A.G., in stato di libertà, D.G.G., nato a Palermo, classe 1961 e residente a Campobello di Mazara, per violazione degli obblighi di assistenza familiare, e M.M.J., nata in Colombia, classe 1971 e residente a Roma, per resistenza a P.U. e lesioni personali dolose; deferiva all’A.G., in stato di libertà, B.N., nato a Mazara del Vallo, classe 1989 ed ivi residente, per il reato di diffamazione aggravata.

Castelvetrano, personale del locale Commissariato di P.S.

– traeva in arresto C.V., nata a Campobello di Mazara, classe 1964 e residente a Castelvetrano, per evasione; deferiva all’A.G., in stato di libertà, le seguenti persone per diffamazione a mezzo stampa M.F.A., nata a Salemi, classe 1984 ed ivi residente e M.V., nata a Castelvetrano, classe 1989 e residente a Gibellina; per violazione degli obblighi di assistenza familiare A.A., nato a Castelvetrano, classe 1985 ed ivi residente M.V., nato a Castelvetrano, classe 1975 ed ivi residente; per inosservanza degli obblighi derivanti dalla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di P.S. P.A., nato a Carini (PA), classe 1991 e residente a Castelvetrano; in esecuzione ad ordinanza, emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Palermo, sottoponeva alla misura alternativa della detenzione domiciliare G.V., nato a Partanna, classe 1947 e residente a Castelvetrano, dovendo lo stesso espiare la pena di mesi 5, per i reati di minaccia aggravata e disturbo alle persone.

Alcamo, personale del locale Commissariato di P.S.

– denunciava all’A.G., in stato di libertà, D.B.A., nato a Partinico (PA), classe 1987 e residente ad Alcamo, per favoreggiamento personale ed inosservanza degli obblighi derivanti dalla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di P.S., e M.V., nato ad Alcamo, classe 1971 ed ivi residente, per lesioni, porto di armi od oggetti atti ad offendere e favoreggiamento personale; deferiva all’A.G., in stato di libertà, M.M., nato a Milano, classe 1990 e residente a Scordia (CT) e T.I.N.R., nata a Caltagirone, classe 1991 e residente a Grammichele (CT), per il reato di truffa.

– traeva in arresto C.F., nato ad Alcamo, classe 1985 ed ivi residente, di fatto domiciliato a Partinico, per il reato detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo cocaina poiché trovato in possesso di gr.200 circa di sostanza stupefacente del tipo cocaina. Da successiva perquisizione locale si rinveniva materiale per il taglio ed il confezionamento dello stupefacente oltre a denaro contante per una somma di euro 100.000,00, suddiviso in varie mazzette confezionate sottovuoto e oggetti in oro di dubbia provenienza, occultatati all’interno di due distinte macchinette cambia monete.

Castellammare del Golfo, personale del locale Commissariato di P.S.

– in ottemperanza a provvedimento, emesso dal Tribunale di Sorveglianza di Palermo, sottoponeva al regime degli arresti domiciliari S.G., nato ad Alcamo, classe 1968 e residente a Castellammare del Golfo, dovendo lo stesso espiare la pena di anni 1, mesi 5 e giorni 5 di reclusione, per produzione, traffico e detenzione di sostanze stupefacenti in concorso.

Nel corso della settimana di riferimento l’attività di controllo del territorio ha consentito di conseguire i seguenti risultati:
Posti di controllo operati 91
Persone controllate 919
Persone controllate con precedenti di polizia 199
Soggetti sottoposti a obblighi controllati 392
Veicoli controllati 465
Obiettivi sensibili controllati 2199
Contravvenzioni al C.d.S. 64
Perquisizioni 1
Sequestri 1

views:
819
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Polizia di Trapani: resoconto delle attività tra il 9 e il 15 dicembre. Nel corso della settimana di riferimento l’attività di controllo del territorio ha consentito di conseguire i seguenti...
MarsalaLive