Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Raccolta differenziata dei rifiuti: a gennaio il Comune registra il 46 per cento

Favignana. Uno degli obiettivi della raccolta porta a porta è proprio quello di spingere i cittadini a produrre meno rifiuti e portarli a recupero in modo più “ordinato”

Il Comune di Favignana registra, nel mese di gennaio, triplicando la percentuale media già raggiunta nello stesso periodo del 2018, oltre il 46 per cento di raccolta differenziata, un importante risultato frutto del lavoro di sensibilizzazione e informazione portato avanti dall’Amministrazione Comunale, e in particolare dall’assessore alla Politica dell’ambiente e Servizi ecologici, Giovanni Sammartano, e grazie alla collaborazione dei cittadini e al lavoro degli operatori dell’Agesp. Un dato che, con soddisfazione, il sindaco, Giuseppe Pagoto, così commenta: “Puntiamo ad aumentare ulteriormente la percentuale, anche se probabilmente registreremo qualche problema o disfunzione legati anche all’attuale sequestro della Sicilfert, uno dei dieci impianti autorizzati dalla Regione Siciliana ad accogliere le frazioni organiche dei rifiuti prodotti in diversi centri della provincia. L’impegno che abbiamo messo come Amministrazione Comunale, e la sensibilità dei nostri concittadini alle tematiche ambientali, ci hanno consentito questo traguardo. Ci complimentiamo con loro e li esortiamo a mantenere questo impegno”.

Uno degli obiettivi della raccolta porta a porta è proprio quello di spingere i cittadini a produrre meno rifiuti e portarli a recupero in modo più “ordinato”.

“È un motivo di grande soddisfazione – afferma l’assessore Sammartano – poter comunicare questo dato. Una ragione in più per continuare nella campagna di sensibilizzazione, di impegno e di lavoro che si sta profondendo in piena sinergia con la cittadinanza sul tema della raccolta differenziata, e in particolar modo della tutela dell’ambiente. L’obiettivo è quello di crescere e fare buona economia da un lato, e preservare e rispettare l’ambiente come valore assoluto, dall’altro. Abbiamo iniziato un percorso virtuoso che speriamo possa solo migliorare. Ringrazio anche il responsabile dell’Ufficio Tecnico e la Polizia Municipale per il supporto”.

views:
364
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Favignana. Uno degli obiettivi della raccolta porta a porta è proprio quello di spingere i cittadini a produrre meno rifiuti e portarli a recupero in modo più “ordinato”
MarsalaLive