Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Sigel Marsala Volley, conto alla rovescia per l’arrivo in città di Ravenna

Conad Olimpia Teodora Ravenna avversaria della Sigel all'ultima giornata di regular-season. Secco tre set a zero il 25 novembre scorso nel concentramento del PalaCosta...

È chiamata a una prova di sostanza la Sigel in casa contro Conad Olimpia Teodora Ravenna nella diciottesima e ultima giornata del campionato nazionale di A2. Le atlete di coach Aiuto provengono dai cinque set di San Giovanni in M.no e da un torneo amichevole nella serata di giovedì al PalaBellina, affrontando e vincendo rispettivamente su Modica (B1) ed Aragona (B2). Quello di ieri non è stato altro che un test utile per intuire il grado di preparazione a pochi giorni da un match importante che, con l’ausilio del pubblico e del gruppo del tifo organizzato “Gli Irriducibili”, cercheremo di fare nostro. Non possono e devono esserci distrazioni o pause mentali durante le operazioni di gara. Non può permetterselo Marsala. Piuttosto perseverare nei momenti di difficoltà più di quanto non si sia fatto in tutta la stagione e avere la volontà di volere rimanere in palestra. La Sigel ha il dichiarato obiettivo dall’incontro in oggetto di domenica pomeriggio alle 17.00 di alimentare i punti che si porterà nel successivo minigirone nel quale affronterà solo le squadre di quelle squadre che oggi compongono il girone “A” di A2.

Lo scorso turno, il penultimo della stagione regolare, non ha ancora delineato del tutto la griglia delle squadre che nel girone “B” parteciperanno alla Poule salvezza, in una seconda fase da otto giornate complessive. Certi gli ultimi tre posti, dove a trovare collocazione c’è la Sigel, è bagarre per la quartultima piazza che vede CanoviCop. Nolo 2000 Sassuolo avere attualmente il vantaggio di due punti in graduatoria sul Conad Olimpia Teodora Ravenna. Di certo c’è che dopo l’ultimo turno della stagione regolare di domenica 27 gennaio una tra le due emiliane lotterà per obiettivi diametralmente opposti. Una per i playoff, l’altra per preservare un posto in cadetteria.

Ravenna a Marsala cercherà in extremis di guadagnarsi l’accesso ai playoff promozione, ma ciò dipenderà dal risultato di Sassuolo che si recherà a Trento. Tra le nostre sigelline e il Conad Olimpia Teodora Ravenna, ci si può giurare, un match senza esclusioni di colpi. La squadra di coach Nello Caliendo, il quale era già stato allenatore a Ravenna nell’anno della promozione dalla B1 alla A2 (stagione agonistica 2016/2017) della Teodora, è reduce da un successo con risultato mediano nello scontro diretto con Cuore di Mamma Cutrofiano. Le Leonesse di capitan Bacchi e di “Mamma Fast” Simona Gioli hanno operato un movimento in uscita e uno in entrata al roster. Al termine dell’andata, l’opposto trentacinquenne cubano Gil Martha Maria Zamora a seguito di alcuni guai fisici, ha rescisso il suo contratto con le ravennati. In entrata, proprio in settimana, è stato siglato l’accordo con Silvia Lotti, classe 1992 di ruolo schiacciatrice e che nella prima parte di stagione ha difeso la maglia del Cuore di Mamma Cutrofiano.

Secco tre set a zero il 25 novembre scorso nel concentramento del PalaCosta, con la Sigel in tutti e tre i parziali sopra i venti punti. Nella prima frazione la Sigel dopo essere passata avanti nel punteggio nel segmento iniziale e in quello centrale ( 5-8 e 15-16) ha subito il controsorpasso per 25-21. Il secondo atto, se vogliamo, fu la prosecuzione del primo, con i sestetti incollati sino al 16-14, poi Ravenna fece valere un buon break andandosi ad accaparrare anche questa frazione per 25-20. Il terzo gioco che si è rivelato anche l’ultimo giocato è ancora la Olimpia Teodora ad aver effettuato l’allungo e a chiudere per 25 a 21. In quell’occasione nell’economia del match a pesare in casa azzurra gli errori in attacco. Al termine della gara, questo fondamentale per le lilybetane ha segnato solo il 29% di riuscita contro il 42% delle locali che attaccarono meno palloni e risultarono essere più realizzative. Buoni gli score dei singoli interpreti in casa Ravenna coi 17 punti di Bacchi, i 16 di Mendaro e i 12 dell’ “intramontabile” Simona Gioli. A fare da contraltare a questi numeri la “solita” Taborelli, di ruolo opposto con 16 punti messi a terra. Bene anche la centrale ferrarese Francesca Cosi, ex capitano di Sandonà con il quale centrò la promozione dalla B2 alla B1 la passata stagione, con il 36% in attacco e gli otto stampi totali, tre di questi avvenuti su muro. Questo il tabellino dell’incontro dell’andata giocato al PalaCosta:

Tabellino. Conad Olimpia Teodora Ravenna – Sigel Marsala Volley: 3-0 [25/21; 25/20; 25/21]

Conad O.T. Ravenna: Aluigi 6, Gioli 11, Agrifoglio 1, Bacchi 15, Torcolacci 2, Zamora Gil 1, Rocchi (L), Mendaro Leyva 17, Lombardi 2, Calisesi. n.e. Ubertini, Canton, Altini (L), Vallicelli. Coach: Nello Caliendo; vice: Francesco Guarnieri

Sigel Marsala Volley: Avenia 4, Angeloni 3, Gabrieli 10, Taborelli 16, Brzezinska 5, Cosi 8, Ameri (L), Turla’ 1, Salvestrini 1, Luzzi. n.e. Vaccaro (L). Coach: Leo Barbieri; vice: Fabio Aiuto

Arbitri: Angelo Santoro di Varese e Paolo Scotti di Cremona

Svariate le possibilità per seguire in diretta la gara della Sigel: in televisione, sul canale 616 DDT de La Tr3, in streaming collegandosi al sito internet www.latr3.tv e su Facebook sulla pagina La Tr3 – Canale 616. Disponibile come sempre il livescore dal nostro sito.

Ultima doverosa nota: il singolo tagliando di ingresso alla struttura del PalaBellina invece è fissato in € 5.

views:
554
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Conad Olimpia Teodora Ravenna avversaria della Sigel all'ultima giornata di regular-season. Secco tre set a zero il 25 novembre scorso nel concentramento del PalaCosta...
MarsalaLive