Crema e Cioccolato Inaugurazione Marsala
Crema e Cioccolato Inaugurazione Marsala

Le elezioni per il rinnovo del direttivo della associazione “Actio”

Il nuovo direttivo rappresentato dal presidente Giacomo Galante si propone di individuare obiettivi e strategie finalizzate alla risoluzione delle tante problematiche che gravitano...

Castellammare del Golfo – Sabato, 2 febbraio 2019, si sono tenute, nella suggestiva cornice del castello arabo-normanno di Castellammare del Golfo, le elezioni per il rinnovo del direttivo della associazione ACTIO.

Dopo la relazione di fine mandato del presidente uscente architetto Giuseppe Presti e il commosso ricordo dei compianti, ingegnere Antonio Marchese e architetto Vincenzo Camarda, soci fondatori dell’associazione di liberi professionisti di Castellammare del Golfo, si è proceduto alla elezione del direttivo. Nove i nomi scelti per le diverse categorie professionali rappresentate, gli architetti Anna Longo, Antonino Maniaci e Anna Monticciolo, gli ingegneri Leonardo Odisseo, Giuseppe Senia e Valeria Randazzo, il geometra Antonino Mione, l’agronomo Domenico Navarra e il geologo Giacomo Galante. Il nuovo direttivo, appena insediatosi, ha individuato in Giacomo Galante la figura di presidente e ha scelto Domenico Navarra come suo vice. Valeria Randazzo in qualità tesoriere e Anna Monticciolo come segretario le altre cariche elettive scelte.

Il nuovo direttivo rappresentato dal presidente Giacomo Galante si propone di individuare, a breve, obiettivi e strategie finalizzate alla risoluzione delle tante problematiche che gravitano intorno al mondo delle professioni tecniche.

Finalità ultima, infatti, è quella di promuovere lo sviluppo del territorio nel segno della sostenibilità ambientale, del rispetto della tipicità dei luoghi e dell’assetto idrogeologico. Nel corso della discussione è emersa anche la necessità di un continuo aggiornamento professionale con una formazione da realizzarsi di concerto con gli ordini professionali e i tecnici dei diversi enti deputati al controllo e valutazione delle pratiche edilizie.

Inoltre, da subito, alcuni problemi verranno affrontati nella sede del palazzo municipale con la presenza del sindaco Nicola Rizzo (giovedì 7 febbraio) a cui l’associazione illustrerà alcune proposte per addivenire alla soluzione di una corretta e opportuna valutazione degli impatti comulativi in tema di valutazioni ambientali e per le procedure tecnico amministrative operate tramite SUAP inerenti l’autorizzazione sismica.

In ultimo, il nuovo presidente Giacomo Galante, oltre a confidare nella fattiva collaborazione di tutti i soci, apre la campagna tesseramenti per l’anno 2019 con l’auspicio che altri liberi professionisti che operano a Castellammare del Golfo possano condividere il percorso già tracciato da ACTIO aderendo al progetto di unità delle diverse categorie di professioni tecniche. Solo, infatti, aggiunge il neo presidente, mettendo a sistema in una forma associativa dinamica e presente nel territorio le diverse competenze e sensibilità sarà possibile promuovere un modo nuovo di intendere la progettazione e pianificazione.

views:
306
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Il nuovo direttivo rappresentato dal presidente Giacomo Galante si propone di individuare obiettivi e strategie finalizzate alla risoluzione delle tante problematiche che gravitano...
MarsalaLive