Eleonora Lo Curto: “Fumo negli occhi i 200 emendamenti Grillini alla finanziaria”

"Cinquestelle agiscano con loro governo per garantire ripiano trentennale deficit Sicilia e per bloccare progetto Lega che rafforza regioni Nord determinando secessione con Sud"

Palermo – “Ancora una volta emerge, anche con la mole di emendamenti (oltre 200) presentati alla finanziaria regionale, la doppiezza politica dei cinquestelle siciliani. Pur sapendo che non si potrà autorizzare ulteriore spesa, proprio per i vincoli che il governo nazionale impone alla Sicilia nel ripiano del deficit, i grillini puntano alla propaganda fine a se stessa presentando emendamenti che non hanno copertura per additare poi il governo Musumeci.

È l’ennesimo fumo negli occhi che i cinquestelle sono bravi a diffondere per fare presa sugli elettori. Ma sarebbe meglio oggi giocare a carte scoperte visto che è il loro governo che non ci fa spalmare una parte del deficit in trent’anni anziché in tre. La Regione Siciliana ha il fiato corto proprio per tale questione.

I grillini dovrebbero bandire la mistificazione dalla strategia politica per impegnarsi concretamente affinché l’esecutivo gialloverde non penalizzi la Sicilia come fa persino con il prelievo forzoso sulle ex province ed agire bloccando le azioni della lega di Salvini che mirano già dal 15 febbraio ormai prossimo a decretare maggiore autonomia alle Regioni del nord determinando di fatto una secessione con il sud del Paese.

Lo afferma Eleonora Lo Curto, capogruppo Udc all’Assemblea regionale siciliana.


INTIMIDAZIONE A GIORNALISTA FOTI: LO CURTO (UDC), SOLIDARIETÀ A FABIOLA FOTI PER INTIMIDAZIONE, NON ABBASSERÀ MAI LA TESTA CHI CREDE NELLA LIBERTÀ DI STAMPA

Palermo – “Alla giornalista Fabiola Foti esprimo tutta la solidarietà mia e del gruppo parlamentare Udc alla Regione per l’intimidazione subita di chiaro stampo mafioso. Non abbasserà mai la testa una donna che con il suo lavoro contribuisce a far crescere la consapevolezza di come la legalità debba affermarsi in ogni settore per precostituire le condizioni di progresso e crescita. In una fase in cui ai giornalisti viene detto da certi ambienti politici di essere dei pennivendoli, la testimonianza di Fabiola Foti contribuisce a rendere evidente come tale espressione sia irricevibile e alimenti pregiudizio nei confronti della stampa, troppe volte oggetto di raccapriccianti atti di violenza e intimidazione che richiedono, al contrario, una chiara presa di posizione da parte del mondo politico”. Lo afferma Eleonora Lo Curto, capogruppo Udc all’Assemblea regionale siciliana.

views:
195
ftf_open_type:
kia_subtitle:
"Cinquestelle agiscano con loro governo per garantire ripiano trentennale deficit Sicilia e per bloccare progetto Lega che rafforza regioni Nord determinando secessione con Sud"
MarsalaLive