Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Crema e Cioccolato Inaugurazione Marsala

Favignana tra le 26 Isole Pilota dell’Unione Europea del progetto Clean Energy for EU Islands

Per la transizione energetica - L’iniziativa della Commissione Europea avvia il processo di transizione energetica con le isole per sostenerle nel diventare più autosufficienti...

Favignana – Favignana riceve un importante riconoscimento per essere stata individuata come una delle 26 Isole Pilota dell’Unione Europea per la transizione verso l’energia pulita, come esempio ispiratore per il maggior numero possibile di isole europee nei prossimi anni.

La selezione delle isole dell’UE impegnate nella transizione energetica e’ un’iniziativa della Commissione Europea Clean Energy for EU Islands, e parte ufficialmente con il sostegno del Segretariato delle Isole dell’UE per l’energia pulita.

L’iniziativa della Commissione Europea avvia il processo di transizione energetica con le isole per sostenerle nel diventare più autosufficienti, prospere e sostenibili.

In questo ambizioso progetto di Isola Pilota dell’UE, sono coinvolti anche l’ENEA, in qualità di capofila, il Dipartimento Energia dell’Assessorato Regionale Energia e Servizi di Pubblica Utilità, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia – INGV e Marevivo. Autosufficienza energetica e sostenibilità sono i due obiettivi a cui mira “Clean energy for Eu islands”, per trasformare le isole europee in avamposto della transizione energetica comunitaria.

L’obiettivo del progetto pilota Clean Energy for EU Islands è quello di aiutare il maggior numero possibile di territori a intraprendere e far progredire la transizione verso l’energia pulita coinvolgendo tutti i livelli di governance: cittadini, comuni, imprese locali, università e scuole. Una mappa interattiva, consultabile sul sito del progetto, permette di approfondire il lavoro svolto con tutte le parti interessate nelle rispettive comunità per promuovere la produzione di energia rinnovabile, l’efficienza energetica o soluzioni di trasporto pulite.

Nella prima fase saranno coinvolte solo le Isole Aran (Irlanda), Cres-Lošinj (Croazia), Sifnos (Grecia), Culatra (Portogallo), Salina (Italia) e La Palma (Spagna): loro saranno le prime a sviluppare e pubblicare i rispettivi programmi di transizione all’energia pulita entro l’estate 2019. Per le altre venti – tra cui Favignana e Pantelleria – la deadline è impostata per l’estate 2020.

views:
721
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Per la transizione energetica - L’iniziativa della Commissione Europea avvia il processo di transizione energetica con le isole per sostenerle nel diventare più autosufficienti...
MarsalaLive