Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Il Marsala batte nettamente il Monreale e consolida la quinta posizione in classifica

Buona la prestazione degli azzurri che al di la della vittoria, hanno sciorinato un ottimo gioco in ogni fase della gara. Un avvio guardingo della formazione di casa con i primi dieci minuti...

Ancora vittorioso il Marsala Futsal sul Monreale Calcio a Cinque, è successo nuovamente nella sfida di sabato dove la formazione di casa si è imposta 6 a 4 su quella monrealese. I lilibetani, malgrado i tre punti conquistati, non scalano la classifica rimanendo ancorati in quinta posizione ma riducono a nove il gap di punti dal secondo posto, occupato adesso dal CUS Palermo. Raggiunto dunque l’obiettivo di giornata del Marsala Futsal che era quello di provare ad stringere la forbice di punti nei confronti della squadra seconda in classifica per acquisire il diritto di disputare un eventuale semifinale di play off. Statisticamente, a cinque giornate dal termine della stagione regolare, il Marsala Futsal è matematicamente salvo, centrando di fatto l’obiettivo principale di inizio stagione anche se già, da qualche settimana, le attenzioni erano rivolte ai play off. Questa vittoria del Marsala sul Monreale giova anche alla Pro Nissa che stacca il biglietto per la serie B matematicamente con cinque giornate di anticipo. Sabato prossimo la formazione azzurra sarà impegnata in trasferta su un campo da sempre ostile come quello dello Sporting Alcamo alla ricerca di importanti punti salvezza e dove bisognerà essere perfetti per portare a casa l’intera posta in palio.

La Cronaca

Buona la prestazione degli azzurri che al di la della vittoria, hanno sciorinato un ottimo gioco in ogni fase della gara. Un avvio guardingo della formazione di casa con i primi dieci minuti nettamente di marca monrealese. Gli ospiti, infatti, in almeno tre occasioni hanno sfiorato la rete andando a sbattere sul portiere lilibetano La Grutta, autore come la scorsa settimana, di una gran prestazione tra i pali. Al minuto numero dieci, subito dopo una ghiotta occasione sprecata da Farina, il Marsala l’ha sbloccata con Pizzo che ha dovuto solo spingere in rete un perfetto assist dalla destra del compagno Figuccio. Dopo un paio di conclusioni ancora di Farina e poi di Pellegrino, lo stesso Figuccio ha trovato il goal del raddoppio, il numero quattro marsalese ha ricevuto palla sulla sinistra e da solo è andato in porta battendo sotto le gambe Giuliano con una rasoiata di punta . Al 16esimo uno strepitoso La Grutta si opposto con magistralmente a una conclusione a sorpresa e da buona posizione di Sorrentino e sulla ripartenza Perrella ha trovato in mischia la zampata vincente del 3 a 0, con il quale si è chiuso il primo tempo. Prima dell’intervallo è doveroso ricordare al 25esimo il doppio intervento miracoloso di La Grutta su Pitarresi prima e su Sorrentino dopo, al 27esimo la traversa piena colpita da Perrella per il Marsala e al 31esimo il salvataggio sulla linea di Pitarresi su un preciso pallonetto di Pellegrino che aveva fuori causa il portiere ospite.

La ripresa, sulla falsa riga della prima frazione di gioco, ha visto il Marsala Futsal attendista pronto a colpire di rimessa. Il primo acuto è stato per il Monreale con Pitarresi che a botta sicura, dal cuore dell’area di rigore marsalese, ha colpito in pieno il portiere La Grutta. Al 34esimo Pellegrino è stato chirurgico a finalizzare con un perfetto rasoterra un’azione di contropiede e portare il punteggio sul 4 a 0. Successivamente ancora protagonisti i due portieri La Grutta per il Marsala neutralizza in spaccata un rasoterra velenoso di Marchese e Giuliano respinge con i pugni una cannonata di Pellegrino dalla distanza. Al 40esimo Pizzo di prima intenzione, servito da un lungo lancio dalla destra di Farina, con il piattone destro ha spedito la palla in fondo al sacco firmando così il 5 a 0 che ha fatto credere chiusa la partita. Il Monreale, però, ha trovato la forza di reagire schierando il quinto di movimento e trovando subito il goal con Marchese servito dalla destra da Ciolino per spingere in rete il più facile dei goals. Al 51esimo Sorrentino, piazzato bene al secondo palo a due passi dalla porta, ha raccolto un perfetto assist di Pitarresi dalla destra e con la difesa lilibetana dormiente ha infilato ancora La Grutta. Al 57esimo è arrivato anche il terzo goal del Monreale con Pitarresi che dalla sinistra, grazie a La Grutta non proprio perfetto sul pallone, ha rimesso in carreggiata la propria squadra. Lo stesso Pitarresi al 58esimo, con il Marsala letteralmente intontito, ha provato ancora a battere dalla distanza La Grutta ma stavolta, il portiere è stato bravo a respingere in angolo. Il goal del 5 a 4 è arrivato nel corso del terzo minuto di recupero con Marchese che da posizione defilata ha colpito di testa la sfera su un traversone di Fuschi e spedito il pallone in rete ancora con La Grutta non troppo attento. Su questo goal il blackout dell’impianto di illuminazione della Palestra che ha tenuto il gioco fermo per circa 40 minuti per consentire prima il raffreddamento dei fari e poi la loro riaccensione prima di riprendere le ostilità per gli ultimi 60 secondi nel corso dei quali è arrivata la rete del definitivo 6 a 4 di Farina – bravo l’attaccante a indirizzare bene dalla distanza il pallone nella porta avversaria sguarnita dal portiere di movimento.

A distanza di 24 ore dal match con il Monreale il Presidenete del Marsala Futsal, non ha gradito le insinuazioni poco edificanti dei dirigenti della formazione palermitana in merito al blackout di fine partita.

views:
289
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Buona la prestazione degli azzurri che al di la della vittoria, hanno sciorinato un ottimo gioco in ogni fase della gara. Un avvio guardingo della formazione di casa con i primi dieci minuti...
MarsalaLive