Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Aereo precipita in Etiopia, tutti morti: tra i passeggeri l’assessore regionale Sabastiano Tusa

Tusa era diretto in Kenia per un progetto dell'Unesco. Erano 157 persone a bordo dell'aereo della Ethiopian Airlines. Nello Musumeci: "Perdo un amico, un lavoratore instancabile..."

Incidente aereo in Etiopia: il cordoglio per Sebastiano Tusa, assessore della Regione Siciliana

C’è anche l’assessore ai Beni culturali della Regione Sebastiano Tusa, 67enne palermitano, nella lista dei passeggeri dell’aereo che stamattina è precipitato in Etiopia. Non c’è nessun sopravvissuto tra le 157 persone a bordo del velivolo della Ethiopian Airlines caduto mentre era in volo tra Addis Abeba e la capitale del Kenya, Nairobi. Schianto avvenuto sei minuti dopo il decollo. Lo ha reso noto la televisione di Stato dell’Etiopia, citando la compagnia aerea che ha informato anche che a bordo vi erano passeggeri di 33 nazionalità diverse, di cui otto italiani.

Nella lista dei passeggeri c’è anche l’assessore ai Beni culturali della Regione Sicilia Sebastiano Tusa, archeologo di fama internazionale. Sebastiano Tusa – figlio del noto archeologo Vincenzo – è nato a Palermo nel 1952. E’ stato docente alla facoltà dei Beni culturali dell’università palermitana e dirigente della Sovrintendenza del mare. Ad auspicare la nomina di Sebastiano Tusa è stato anche l’assessore regionale uscente Vittorio Sgarbi. Tra i suoi incarichi quello di professore di Paletnologia presso l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli e quello di docente a contratto alla Scuola di Lettere e Beni culturali dell’università degli studi di Bologna. E’ stato anche docente a contratto (2015-2016) presso l’Università Philipps di Morburgo (Germania).

Tusa era diretto in Kenia per un progetto dell’Unesco dove era già stato a Natale scorso insieme alla moglie, Valeria Li Vigni, direttrice del museo d’arte contemporanea di Palazzo Riso a Palermo e di Palazzo d’Aumale a Terrasini. Il Presidente della Regione Nello Musumeci è in contatto con l’unità di crisi del ministero degli Esteri da questa mattina. A breve il Governatore dovrebbe rilasciare una dichiarazione sull’accaduto.

“Siamo rattristati dalla notizia di un aereo passeggeri Ethiopian Airlines che si è schiantato 6 minuti dopo il decollo sulla rotta verso il Kenya. Le mie preghiere vanno alle famiglie e alle persone legate a quanti erano a bordo”, ha scritto su Twitter Uhuru Kenyatta, presidente del Kenya, commentando la tragedia.

Nello Musumeci, Presidente Regione Siciliana: “Sono distrutto. E’ una tragedia terribile, alla quale non riesco ancora a credere: rimango ammutolito. Perdo un amico, un lavoratore instancabile, un assessore di grande capacità ed equilibrio, che stava andando in Kenya per lavoro. Un uomo onesto e perbene, che amava la Sicilia come pochi. Un indimenticabile protagonista delle migliori politiche culturali dell’Isola”.


Incidente aereo in Etiopia: il cordoglio per Sebastiano Tusa, assessore della Regione Siciliana

Sebastiano Tusa, assessore beni culturali sicilia

 

sebastiano-tusa-assessore-beni-culturali-sicilia

views:
1207
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Tusa era diretto in Kenia per un progetto dell'Unesco. Erano 157 persone a bordo dell'aereo della Ethiopian Airlines. Nello Musumeci: "Perdo un amico, un lavoratore instancabile..."
MarsalaLive