Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Marsala Futsal lanciato a pieno titolo alla conquista di un posto nei play off

La formazione azzurra, sul campo della seconda in classifica CUS Palermo, è riuscita ad acciuffare il pareggio sul 7 a 7 con una travolgente rimonta finale di ben tre reti nel giro di pochi...

CUS Palermo – Marsala Futsal C5 7-7 – 24^ giornata di serie C1

Continua la scia di risultati utili positivi per il Marsala Futsal, ormai lanciato a pieno titolo alla conquista di un posto nei play off a due giornate dal termine del campionato di serie C1 di calcio a cinque. Sabato pomeriggio nel big match della 24esima giornata, la formazione azzurra sul campo della seconda in classifica CUS Palermo è riuscita ad acciuffare il pareggio sul 7 a 7 con una travolgente rimonta finale di ben tre reti nel giro di pochi minuti.

Tra CUS e Marsala la è stata una gara intensa ed equilibrata che per 50 minuti non ha lasciato spazio alle emozioni e dove la formazione di casa stava tirando le redini del gioco, grazie anche a un Marsala a tratti disattento nelle retrovie o in fase di ripiegamento. Gli ultimi dieci minuti, però, hanno cambiato l’inerzia della gara con il Marsala che, sotto di tre reti, ha iniziato la sua eroica rimonta, grazie anche alla superiorità numerica in campo data dallo schieramento del quinto di movimento. Alla fine decisivo è stato l’ingresso in campo di Anteri che con grinta ha firmato la sua doppietta personale e di Pizzo che nel corso del primo minuto recupero, ha realizzato con freddezza il tiro libero del definitivo sette pari. Il campo del CUS si è confermato, ancora una volta, terra di conquista per il Marsala dove nel dicembre scorso battendo gli universitari per 3 a 1 ha staccato il biglietto per l’accesso alla final four di Coppa Italia e anche nella passata stagione è riuscita a conquistare un pari. Un pareggio che è valso quanto una vittoria per gli azzurri che anche se scivolati al quinto posto in classifica a quota 43 a braccetto con il Campobello di licata, mantengono il gap di nove punti nei confronti del CUS Palermo, secondo in classifica a quota 52 e rosicchiano un punticino al Monreale caduto a Pantelleria. A due giornate dalla fine della stagione regolare questa situazione di classifica non assicura ancora l’ingresso aritmetico ai play off. Fondamentale sarà il prossimo turno dove il Marsala Futsal sarà impegnato in casa contro il Bagheria, avversario alla portata anche se in piena lotta per non retrocedere è alla disperata ricerca di punti salvezza, mentre il CUS sarà impegnato sul difficile campo del Monreale.

Inizia bene il Marsala con il goal di Pellegrino già al terzo minuto, Al 13esimo minuto, dopo un paio di occasioni fallite del Marsala con Figuccio e Pellegrino è arrivata la rete del pareggio del CUS con Cassata che approfittando di un errore di Pizzo sulla sinistra si è incuneato in area e scaraventato il pallone in fondo al sacco. I padroni di casa, approfittando del momento di sbandamento azzurro, al 16esimo hanno trovano anche il goal del vantaggio con Miranda dal limite dell’area. Il Marsala, al 19esimo minuto ristabilisce il pari ancora con Pellegrino che tutto solo, lavora un buon pallone sulla fascia sinistra e appena entrato in area piazza la sfera al secondo palo dove Fuxa non può nulla. Raggiunto il pari il Marsala si ricompatta e prende in mano le redini del gioco ma ancora da un errore sulla sinistra nasce il goal del nuovo vantaggio del CUS, a firma del giovane Vallecchia che di prima intenzione ha spedito il pallone in rete servitogli da Cassata. Sul finale di primo tempo l’arbitro concede un tiro libero al Marsala che Burzotta, fatto entrare in campo proprio per l’esecuzione del tiro piazzato, vanifica la possibilità di chiudere in parità il primo tempo.Nella ripresa un Marsala sornione si è lascia infilare facilmente, con Cassata che dal limite dell’area, non ha lasciato scampo a La Grutta. Il Marsala cerca di riprendere in mano le sorti del match collezionando tre nitide palle goal non concretizzate. Mister Bruno ha deciso quindi di mandare in campo Anteri, non al top della condizione, nel ruolo di portiere di movimento. Ma a trovare la via del goal Al 49esimo è stato ancora il CUS con Ciaramitaro che dopo aver intercettato un passaggio corto tra Pizzo e Farina, si è involato verso la porta azzurra sguarnita e siglato il 5 a 2. I lilibetani non ci stanno e al 50esimo Pizzo in mischia ha finalizzato una bella azione insistita da Farina e al 53esimo Anteri, ben appostato al secondo palo, ha concretizzato ancora in mischia il goal del 5 a 4. Il Marsala, ci crede ma perde Figuccio per il secondo cartellino giallo, e la formazione di casa ha trovato il goal del 6 a 4 e in rapida successione quello del 7 a 4 entrambe a firma di Lo Bianco. Al 58esimo, Anteri in mischia, ha dato la zampata vincente a due passi dalla linea di porta per il 7 a 5. Il CUS sotto assedio stenta ad uscire dalla propria area di rigore e il Marsala va ancora in goal con Farina dalla distanza. Nel corso del primo minuto di recupero, in fine, è arrivato il tiro libero che Pizzo ha realizzato con freddezza.

Il tabellino della gara

CUS Palermo: Fuxa, Lombino, Gottuso, Comito, Marretta, Vallecchia, Bonanno, Lo Bianco, Cassata, Ciaramitaro, Miranda. Allenatore Salvatore La Bianca;

Marsala Futsal: La Grutta, Cusumano, Trotta, Figuccio, Costigliola, Bruno, Anteri, Farina, Burzotta, Pellegrino, Pizzo, Perrella. Allenatore Enzo Bruno;

Arbitri: Giuseppe Sicurella della sezione di Agrigento e Antonio Parrino della sezione di Palermo;
Marcatori: 3’ e 19’ Pellegrino (M), 13’ e 32’ Cassata (C), 16’ Miranta (C), 25’ Vallecchia (C), 49’ Ciaramitaro (C), 50’ e 60’+1 su tiro libero Pizzo (M), 53’ e 58’ Anteri (M), 55’ e 56’ Lo Bianco (C), 59’ Farina (M);
Ammoniti: 10’ Anteri (M), 49’ e 54’ Figuccio (M), 57’ Lo Bianco (C);
Espulso: 54’ Figuccio (M);
Note: 30’+1 Bruzotta (M) fallisce un tiro libero.

Marsala Futsal 2019 (2)

Marsala Futsal 2019 (1)

views:
238
ftf_open_type:
kia_subtitle:
La formazione azzurra, sul campo della seconda in classifica CUS Palermo, è riuscita ad acciuffare il pareggio sul 7 a 7 con una travolgente rimonta finale di ben tre reti nel giro di pochi...
MarsalaLive