Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

“Costo e funzionalità del servizio di raccolta differenziata” al Consiglio comunale di Marsala

Il consigliere Michele Gandolfo preannuncia l’astensione del gruppo socialista perché vi sono molte cosa da chiarire. Dice che Marsala è piena di micro discariche. Il consigliere Flavio Coppola...

Marsala – Una seduta quella di ieri pomeriggio caratterizzata da un vivace dibattito sempre sul piano di gestione dei rifiuti. Diversi gli interventi. Il presidente Sturiano ha presentato un emendamento. Lamentata la mancata presenza dei dirigenti con il segretario che ha invitato il consiglio ad discutere sulle delibere con maggiore ordine. Si torna in aula fra poco. Si ricomincera’ i lavori sempre dal punto 18 –

Di seguito lo svolgimento in sintesi della giornata di ieri fermo restando che l’intera seduta è visibile e ascoltabile collegandosi con il sito internet: https://www.youtube.com/watch?v=VBIs_PjNDjs

1° Appello – Ore 17,30 – Presenti 18/30

La consigliera Rosanna Genna chiede che i consiglieri assenti vengano informati anche per telefono e non solo per Pec quando ci sono convocazioni aggiuntive non da o.d.g.

Il Presidente fa presente che mancano in aula i dirigenti.

PUNTO 18 – SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI –APPROVAZIONE PIANO FINANZIARIO DEL SERVIZIO GESTIONE RIFIUTI ANNO 2019

Il vice Presidente della Commissione Territorio e Ambiente comunica che la commissione ha votato negativamente l’atto in esame.

La Commissione Bilancio – precisa il Presidente Cimiotta – ha anch’essa votato negativamente la delibera.

Il consigliere Aldo Rodriquez chiede di sapere come si sono svolti i lavori in Commissione Territorio e Ambiente. Parla di chiarimenti non esaustivi e fa presente gli rimangono molti dubbi. Dichiara la propria astensione dal voto.

Il consigliere Michele Gandolfo preannuncia l’astensione del gruppo socialista perché vi sono molte cosa da chiarire. Dice che Marsala è piena di micro discariche.

Il consigliere Flavio Coppola dice che si tratta di un piano previsionale e che come tale potrà essere modificato entro il 31 luglio. Il Vice Sindaco Licari è in grado di chiarire diversi aspetti della delibera. Preannuncia il voto favorevole.

La consigliera Federica Meo si rammarica del fatto che si parla sempre e solo in negativo. Così non si è obiettivi. Fa presente che dal 2015 a oggi vi è stato un risparmio sulla quota annuale del servizio raccolta rifiuti.

Il Presidente critica la mancata disinfestazione e la derattizzazione del territorio. Preannuncia la presentazione di emendamenti.

Il Vice Sindaco Agostino Licari chiede al Segretario Generale che vengano presi provvedimenti nei confronti dei Dirigenti che non hanno fornito i chiarimenti sulla delibera in 45 giorni. Precisa che si tratta di un atto che deve essere approvato entro il 31 marzo. Fa presente che per il servizio rifiuti il costo deve coperto integralmente dai contribuenti. Sottolinea che nel piano sono stati previsti 45 mila euro per la disinfestazione e derattizzazione e 89 mila euro per la pulizia spiagge. Chiarisce che il nuovo piano prevede il raggiungimento del 65% di differenziata. Marsala in Sicilia è comune virtuoso per la raccolta differenziata. Il costo totale annuo è diminuito notevolmente rispetto al 2015. Il problema delle micro discariche esiste e lo si sta contrastando con le telecamere e con severi controlli. Esiste il problema dei rifiuti nei quartieri popolari dove si è deciso di attuare la differenziata col sistema porta a porta. Ci sono ancora persone che non vogliono i mastelli. Ciò non è affatto possibile. Occorre che tutti i cittadini segnalino i disservizi. Conclude che si può modificare il piano aggiungendo nuovi servizi tenendo conto però che il costo deve essere interamente coperto dall’utenza cittadina. Invita i consiglieri a votare positivamente l’atto in esame.

La consigliera Letizia Arcara fa presente che vi sono specifici tempi d’intervento che non devono essere disattesi. Si rischia di dar vita a comizi. Chiede che vengano eliminati i disservizi. Auspica un confronto alla presenza dei responsabili di EnergetiKambiente. Giudica il piano rifiuti incompleto. Preannuncia il voto favorevole.

La consigliera Giusy Piccione precisa che viene chiesto ai consiglieri di votare alla cieca e con tanti dubbi che vi sono da chiarire. Bisogna cambiare sistema. Chiede di sapere se il costo dell’appalto è variabile, se il costo dei mastelli rientra in quello dell’appalto, che fine hanno fatto le rastrelliere e ancora chiede lumi sulla tariffazione. Preannuncia il voto negativo.

Il Vice Sindaco Licari precisa che l’anno prossimo il costo diminuirà ancor di più e che è omnicomprensivo. Sulla tariffazione precisa che entrerà in vigore l’anno prossimo. Le isole ecologiche sono previste nel piano. La pulizia dei tombini è stata effettuata.
La consigliera Ginetta Ingrassia chiede di sapere se all’Amministrazione attualmente interessa più il risparmio o un servizio efficiente. Parla di servizio deficitario. Auspicava la condivisione e la discussione preliminare del piano.

Il Segretario Generale Bernardo Triolo fa presente che si tratta di un piano di previsione che può essere corretto entro il 31 luglio ove ciò fosse necessario. Se il piano viene bocciato le conseguenze per il prossimo anno sarebbero gravi e non si potrà più intervenire.

Il consigliere Calogero Ferreri lamenta che l’atto nelle Commissioni Bilancio non è stato attentamente studiato. Fa presente molti aspetti del piano (pulizia spiagge, sorveglianza, guardie ambientali, pulizia tombini, derattizzazione e disinfestazione, ecc.). Sottolinea che allo stato vi è una riduzione del costo di un 3% in meno. La bollettazione puntuale sarà operativa nel 2020. I cittadini incivili devono essere puniti. Preannuncia il voto favorevole.

Il consigliere Aldo Rodriquez fa presente che nel Pef non sono previste le compostiere di quartiere e chiede se è previsto che divengano operative. Lamenta che non sono state posizionate le rastrelliere sia ad Amabilina che nelle altre zone della città. Lamenta la presenza di micro discariche. Sottolinea che il risparmio del 3% è irrisorio e che avrebbe preferito che queste somme fossero servite per migliorare il servizio o per implementarlo. Chiede di sapere se Energetikambiente andrà incontro a ulteriori penalità per i disservizi manifestati a febbraio e marzo. Preannuncia la sua astensione.

La consigliera Letizia Arcara interviene per fatto personale e chiarisce che voterà favorevolmente il piano rifiuti solo per senso di responsabilità.

Il vice Sindaco Licari precisa che le compostiere di quartiere non sono previste dal pef. Fa presente che in tante altre città si sarebbero augurati un risparmio del 3%.

La consigliera Luana Alagna sottolinea che si tratta di un piano previsionale che si discute nei termini di legge e che può essere modificato, integrato e per questo, responsabilmente, preannuncia il suo voto favorevole. Il risparmio del 3% certifica un trend positivo del piano. Lamenta che nel centro storico, agli angoli delle strade, vi sono micro discariche.

Il consigliere Daniele Nuccio esprime solidarietà al vice Sindaco per le offese subite nella seduta di ieri pomeriggio. Precisa che la tassa sui rifiuti per i nostri cittadini non aumenta e anzi diminuisce. Dichiarando che bisogna evitare di far politica sugli atti, preannuncia il suo voto favorevole.

La consigliera Federica meo specifica che un’eventuale bocciatura del piano causerebbe la perdita di alcuni servizi e rimarrebbe operativo quello dell’anno scorso. Peraltro esso prevede un piccolo risparmio per il cittadino. Preannuncia il voto favorevole.

Il consigliere Flavio Coppola dichiara di non fare la stampella alla maggioranza ma precisa di votare favorevolmente nella speranza che alcune questioni vengano chiarite. Evidenzia che si tratta di un piano di previsione e auspica delle analisi dei costi più dettagliati. Pone delle osservazioni migliorative che propone all’Amministrazione. A Marsala ci sono 3800 persone che fruiscono di pannoloni. Si augura che le penali non vengano applicate perché ciò dimostra che il servizio funziona. Giudica responsabile votare favorevolmente l’atto.

Il consigliere Michele Gandolfo parla di presa in giro con la città trasformata in micro discariche. E’ falso che i cittadini risparmiano il 3%.

Il Presidente Sturiano presenta un emendamento di cui dà lettura e che si allega in copia.

Si apre una discussione nella quale intervengono i consiglieri Federica Meo e Flavio Coppola, il vice sindaco, il segretario generale (per dare gli opportuni chiarimenti e per richiamare il Consiglio ad un maggiore ordine), Letizia Arcara, Pino Cordaro e Calogero Ferreri, Ginetta Ingrassia, Daniele Nuccio.

La seduta viene aggiornata a domani alle ore 10,00. Sono le ore 20,30.

views:
282
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Il consigliere Michele Gandolfo preannuncia l’astensione del gruppo socialista perché vi sono molte cosa da chiarire. Dice che Marsala è piena di micro discariche. Il consigliere Flavio Coppola...
MarsalaLive