Crema e Cioccolato Inaugurazione Marsala
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Le operazioni di Polizia di Stato in Provincia questa settimana

Posti di controllo operati 97, persone controllate 1.139 (con precedenti di polizia 311), soggetti sottoposti a obblighi controllati 321, veicoli controllati 462, obiettivi sensibili controllati 1.864, contravvenzioni...

Report consuntivo dell’attività svolta dalla Polizia di Stato in Provincia di Trapani dal 24 al 30 marzo 2019

Personale della Squadra Mobile

– in esecuzione ad ordinanza, emessa dal tribunale di Sorveglianza di Palermo, sottoponeva alla misura alternativa della detenzione domiciliare F.G., nato a Pantelleria, classe 1974, dovendo lo stesso espiare la pena di anni 1, mesi 1 e giorni 26 di reclusione, per i reati di violazione degli obblighi di assistenza familiare e calunnia

Personale dell’U.P.G.S.P.

– denunciava all’A.G., in stato di libertà, S.N., nato in Romania, classe 1985 e residente a Reggio Calabria, di fatto domiciliato a San Vito Lo Capo, per appropriazione indebita e tentata estorsione;

– traeva in arresto Z.N., nato in Marocco, classe 1991, senza fissa dimora, regolare sul territorio nazionale, per furto aggravato nonché resistenza e tentate lesioni a P.U.;

– denunciava all’A.G., in stato di libertà, C.P., nato a Trapani, classe 1955 ed ivi residente, e C.P., nato a Paceco, classe 1962 e residente a Trapani, per minaccia aggravata e percosse, nonché O.R., nato ad Erice, classe 1966 ed ivi residente, per invasione di edifici o terreni;

– deferiva all’A.G., in stato di libertà, M.F.P., nato a Trapani, classe 1972 ed ivi residente, per furto aggravato; e Z.N., nato in Marocco, classe 1991, per rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale

Castelvetrano, personale del locale Commissariato di P.S.

– in ottemperanza a provvedimento, emesso dalla Procura della Repubblica presso la Corte d’Appello di Palermo, traeva in arresto C.G., nato a Castelvetrano, classe 1982 ed ivi residente, dovendo lo stesso espiare la pena di anni 1 di reclusione, per atti persecutori, danneggiamento aggravato e porto non autorizzato di armi;

Alcamo, personale del locale Commissariato di P.S.

– in esecuzione ad ordinanza, emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trapani, traeva in arresto B.M., nato il Tunisia, classe 1981 e residente ad Alcamo, con precedenti di Polizia, dovendo lo stesso espiare la pena di mesi 8 e giorni 5 di reclusione, per il reato di furto in abitazione;

– deferiva all’A.G., in stato di libertà, H.M.K., nato in Tunisia, classe 1985 e residente ad Alcamo, per i reati di falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico e tentata estorsione. Lo stesso, inoltre, in concorso con T.S., nata a Palermo, classe 1987, veniva deferito all’A.G., in stato di libertà, per i reati di calunnia e simulazione di reato

Nel corso della settimana di riferimento l’attività di controllo del territorio ha consentito di conseguire i seguenti risultati:
Posti di controllo operati 97
Persone controllate 1.139
Persone controllate con precedenti di polizia 311
Soggetti sottoposti a obblighi controllati 321
Veicoli controllati 462
Obiettivi sensibili controllati 1.864
Contravvenzioni al C.d.S. 31

views:
495
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Posti di controllo operati 97, persone controllate 1.139 (con precedenti di polizia 311), soggetti sottoposti a obblighi controllati 321, veicoli controllati 462, obiettivi sensibili controllati 1.864, contravvenzioni...
MarsalaLive