Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Bonetta Dell’Oglio protagonista all’Istituto Alberghiero “Florio”

Bonetta Dell'Oglio è ambasciatrice Slow Food dei prodotti siciliani nel mondo. Ha trasformato la sua passione per la cucina in una professione, diventando fondatrice e attivista del...

La chef palermitana Bonetta dell’Oglio, ambasciatrice Slow Food dei prodotti siciliani nel mondo e paladina della biodiversità siciliana, è stata protagonista questo pomeriggio all’Istituto Alberghiero “Florio” di Erice, di un incontro organizzato in collaborazione con il Rotary club e il presidio Slow Food dedicato agli studenti del progetto Pon Fse 2014-2020 misura azione sul potenziamento della cittadinanza globale 466 “Il valore educativo del cibo”.

Bonetta Dell’Oglio ha trasformato la sua passione per la cucina in una professione, diventando fondatrice e attivista del movimento ‘La rivoluzione in un chicco’ che, come dice lei stessa, rappresenta “l’identità culturale per il pensiero comune sull’agricoltura, come elemento fondante di una società libera”. Bonetta è un’instancabile pasionaria del cibo responsabile che parte dall’uomo e che porta a tavola una verità contro i processi di industrializzazione.

La sua è una battaglia quotidiana a difesa dei grani antichi siciliani e della biodiversità.

“Siamo felici di aver ospitato una paladina dell’alimentazione naturale – dice la preside, Pina Mandina – che ha illustrato ai ragazzi la sua scelta di vita ben precisa, quella di mettere in pratica, nella vita quotidiana, gli studi, i princìpi e le regole di vita sostenibile in cui ha sempre creduto”.

La chef, infratti, definisce la sua come una cucina “francescana”, perché vuole portare a tavola una verità e il discorso sulla cucina deve essere preceduto da quello sull’agricoltura e sulla pesca: non può prescindere dal territorio, dalle materie locali, dalla stagionalità.

Partire dalle tradizioni, rispettare la biodiversità, chiedersi da dove viene il cibo, quale storia c’è dietro un piatto, sono per Bonetta dell’Oglio, atteggiamenti imprescindibili, per parlare di buona cucina. Oltre ad essere ambasciatrice Slow Food è anche ambasciatrice in Sicilia del progetto di Jamie Oliver (Food revolution) contro l’americanizzazione delle abitudini alimentari e sogna un’Accademia mediterranea che formi chef, pasticceri, gourmet ma soprattutto persone consapevoli, capaci di tutelare un patrimonio culturale e alimentare millenario.

bonetta 3

bonetta 2

bonetta

views:
454
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Bonetta Dell'Oglio è ambasciatrice Slow Food dei prodotti siciliani nel mondo. Ha trasformato la sua passione per la cucina in una professione, diventando fondatrice e attivista del...
MarsalaLive