Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Oggi il Decreto del Ministero sulla “Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019”

A Favignana si torna a pescare - L'azienda Castiglione, che ha acquisito il famosissimo marchio Florio, ha accettato, da tempo, di far rivivere alle tonnare l'emozione della vera pesca...

“Un risultato storico. Ci abbiamo creduto e finalmente, dopo tanta attesa, vedremo le reti nuovamente in mare. Si tratta di un esito di enorme importanza, una svolta per l’isola e per tutta la comunità, che per anni ha vissuto questa tradizione. E seppur auspichiamo che sia quest’anno che nei prossimi anni si possa incrementare la quota, dopo 12 anni, cioè dal 2007, la pesca del tonno torna a Favignana, dove la tonnara è divenuta museo archeologico al centro dell’interesse dei numerosi turisti curiosi di conoscere non solo l’ambiente marino, ma anche la storia e la cultura dell’isola, la civiltà della tonnara”.

Lo dice il sindaco, Giuseppe Pagoto, commentando il decreto sulla “Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019”, emanato oggi dal Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo – Dipartimento delle politiche competitive, della qualità agroalimentare, ippiche e della pesca – Direzione generale della pesca marittima e dell’acquacoltura – che assegna una quota indivisa pari ad 84,69 tonnellate.

“Ringraziamo il Ministero per l’ottimo lavoro svolto – dice l’imprenditore Filippo Amodeo, amministratore dell’azienda Nino Castiglione srl, primo produttore italiano di tonno in scatola a private label – tuttavia dobbiamo rilevare che la distribuzione delle quote non aiuta la sostenibilità economica delle imprese, e il rischio, quindi, è alto”.

L’azienda Castiglione, che ha acquisito il famosissimo marchio Florio, ha accettato, da tempo, di far rivivere alle tonnare l’emozione della vera pesca.

“La riapertura della tonnara – aggiunge il sindaco Pagoto – è una straordinaria opportunità di lavoro per molti dei nostri giovani e per l’indotto, con in primo piano la tutela ambientale. Tutti noi volevamo vedere la Tonnara tornare in vita perché l’attività rappresenta un obiettivo dai risvolti importanti per lo sviluppo sia economico che sociale, trattandosi di un’attività di pesca che fornisce sollievo finanziario a molte famiglie e che crea economia a livello globale. Ci abbiamo lavorato tanto, credendo a questo percorso di rinascita per la pesca del Tonno in uno dei mari più belli e ricchi di storia del Mediterraneo”.

views:
723
ftf_open_type:
kia_subtitle:
A Favignana si torna a pescare - L'azienda Castiglione, che ha acquisito il famosissimo marchio Florio, ha accettato, da tempo, di far rivivere alle tonnare l'emozione della vera pesca...
MarsalaLive