Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

38° Parallelo: a Marsala “rammendi” tra visioni e paesaggi, libri e cantine, poesia e jazz

Dal 15 al 19 maggio - Gli appuntamenti si svolgeranno presso: Cantine Pellegrino, Florio e Bianchi, Saline Ettore Infersa, Museo Acheologico Regionale Lilibeo, Teatro Comunale Sollima, Monumento ai Mille

Marsala – Gli appuntamenti a Marsala si svilupperanno dal 15 al 19 Maggio, declinati tra “conversazioni”, “eventi collaterali” e “kids”. Sono queste le direttrici lungo le quali si muove 38° PARALLELO che, giunto alla sua terza edizione, è inserito nella programmazione de Il Maggio dei Libri 2019 ed è realizzato con il patrocinio dell’Assemblea Regionale Siciliana, del Comune di Marsala, dell’Agenzia per la Coesione Territoriale, del Distretto Turistico Sicilia Occidentale e della Fondazione Treccani Cultura.

Ieri, in conferenza stampa a Palazzo Municipale, sono intervenuti il sindaco Alberto Di Girolamo (ha sottolineato l’importanza dell’evento sotto l’aspetto culturale e di promozione delle eccellenze territoriali) e l’assessore Clara Ruggieri (per la quale l’iniziativa offre l’opportunità di dare ulteriore lustro a Marsala). A seguire, il direttore della rassegna Giuseppe Prode che ha illustrato il significato del tema “Rammendi. Tra visioni e paesaggi” (l’idea di recupero, come rinvenimento e riscatto per la costruzione di un futuro consapevole).

Gli appuntamenti si apriranno Mercoledì 15 maggio – Teatro Sollima, ore 21 – con “Storie di jazz e di siciliani”, a cura dell’Officina artistica Carpe Diem. Poi gli incontri con Valerio Magrelli, Gianfranco Pasquino, Antonio Calabrò, Paola Dubini; la sezione “38° KIDS”, curata dalla libreria per bambini Albero delle Storie, che ospiterà Laura Bellini e Chiara Lorenzoni.

I luoghi in cui si svolgeranno gli appuntamenti sono le Cantine Pellegrino, Florio e Bianchi, le Saline Ettore Infersa, il Museo Acheologico regionale Lilibeo, il Teatro Comunale Sollima e il Monumento ai Mille.

EVENTI COLLATERALI

Mercoledì 15 maggio, 21:00, Teatro Comunale “E. Sollima” di Marsala
STORIE DI JAZZ E DI SICILIANI
Rammendo in musica e parole
a cura dell’Officina Artistica “Carpe Diem” di Marsala

Il Festival 38° parallelo, tra libri e cantine apre in musica, con lo spettacolo “Storie di jazz e siciliani” al Teatro Comunale “E. Sollima” di Marsala. Un racconto singolare fatto di musica e parole, che ci porta alle radici di un genere unico. In quanti sanno che la nascita del Jazz è da ricondurre ad alcuni emigrati siciliani in America? Primo tra tutti Nick La Rocca, musicista di origini di Salaparuta, un piccolo comune del territorio trapanese, cui si deve non solo l’invenzione della parola “jazz” (in origine jass), ma anche l’incisione del primo disco jazz a New Orleans insieme all’Original Dixieland Jass Band, che nel 1917 vendette un milione e mezzo di copie. Seguendo il filo del racconto conosceremo storia e musica di artisti incredibili come Tony Scott, le cui origini portano a Salemi; Joe Pass, originario della provincia di Messina; Chick Corea, eccelso pianista anche lui d’origini siciliane. Ma non solo. Saranno eseguiti alcuni fra i conosciuti brani di Duke Ellington, George Gershwin, per citarne alcuni. Sul palco, oltre ad una band composta da 7 elementi, interverranno un coro e una voce solista.
La Band:
Michele Pantaleo- Chitarra
Giacomo Bertuglia-Contrabbasso
Fabio Gandolfo-Pianoforte
Tonino Di Pasquale- Batteria
Lorenzo Barbuto- sax
Nicola Genova-Trombone
Maurizio Virgilio-Tromba

Venerdì 17 maggio, 18:00, Cantine Florio
TERRA MADRE
Il racconto di una semplice eccellenza
A cura di Sicily By Car

Al racconto di musica, parole e sapori della terza edizione del Festival 38° parallelo, tra libri e cantine si unirà il mezzo cinematografico, con la proiezione alle Cantine Florio del docu-film TERRA MADRE, prodotto da Sicily by Car – Fondazione Tommaso Dragotto, la cui voce narrante è Giancarlo Giannini con la regia di Pucci Scafidi. Il documentario nasce da un vissuto personale ed imprenditoriale raccontati nel libro fotografico “Sicily My Life”; pubblicato, nel 2014, dalla Fondazione Tommaso Dragotto. Quest’opera è stata, di recente, premiata presso l’Università di Verona come miglior progetto di produzione comunicativa. Il riconoscimento, sotto l’egida della Presidenza della Repubblica, ne ha sottolineato il valore a livello nazionale. In quel testo, la narrazione muove il suo sviluppo da una storia vera. Nato nel 1938 in una famiglia povera del borgo marinaro dell’Acquasanta di Palermo, il protagonista perde il padre in tenerissima età. La nave mercantile dove l’uomo era imbarcato come marinaio, veniva silurata nelle acque profonde del Tirreno da un sommergibile inglese. Il piccolo resta – per mesi e mesi – ad attendere l’impossibile ritorno del padre. Davanti a quell’infinito orizzonte marino, il dolore dell’attesa – poco alla volta – si trasforma in desiderio di esplorazione, ansia di conoscenza ed infine, attraverso la costruzione del proprio destino, in felicità.

Venerdì 17 maggio, 21:00, Cantine Florio
LA CENA DEL DUCA ENRICO
Uno pseudo pasticcio di fagiano e i precursori siciliani
A cura di Slow Food Condotta di Marsala

A 38° parallelo 2019 si parlerà di Rammendi, tra visioni e paesaggi. E al visionario Duca Enrico Maria Alliata è dedicata la cena della rassegna alle Cantine Florio, a cura di Slow Food Condotta di Marsala, realizzata dallo Chef Emanuele Russo del ristorante LE LUMIE di Marsala. Pochi sanno che il Duca, vissuto ai primi del ‘900, oltre ad essere uno dei fondatori della casa vinicola Duca di Salaparuta come la conosciamo adesso, scrisse un libro pioniere della cucina vegetariana e crudista intitolato “Cucina vegetariana e naturismo crudo: manuale di gastrosofia naturista con raccolta di 1.030 formule scelte d’ogni Paese”, pubblicato in prima edizione da Hoepli nel 1930. Un precursore dei tempi moderni, per questo e altri motivi simbolo di una Sicilia innovativa, illuminata e visionaria che riesce a realizzare i suoi sogni e far sentire la sua voce nel dibattito scientifico, politico, economico. La cena sarà l’occasione per fare un viaggio, attraverso i piatti ispirati al libro e i contributi di alcuni relatori che ci racconteranno le storie di alcuni precursori siciliani, più o meno noti, che hanno cambiato (o avrebbero potuto cambiare) la storia della Sicilia.

R A M M E N D I
tra visioni e paesaggi
Dal 15 al 19 maggio a Marsala

Il Festival 38° parallelo – tra libri e cantine arriva alla terza edizione. Da mercoledì 15 a domenica 19 maggio 2019, tra cantine e luoghi istituzionali di Marsala, si incontreranno sul tema RAMMENDI, tra visioni e paesaggi poeti ed economisti, artisti e politici: Valerio Magrelli e Gianfranco Pasquino, Antonio Calabrò e Paola Dubini. Torna per la terza edizione anche l’attesa sezione dedicata ai bambini 38° KIDS, curata dalla libreria per bambini Albero delle Storie, che nelle giornate del Festival coinvolgerà i più piccoli in laboratori tenuti dalla casa editrice Else, dalla rivista Internazionale KIDS, dall’illustratrice Laura Bellini e dall’autrice Chiara Lorenzoni. La Rassegna, ideata e diretta da Giuseppe Prode, è inserita nella programmazione de Il Maggio dei Libri 2019, ed è realizzata con il patrocinio e il contributo dell’Assemblea Regionale Siciliana, dell’ Assessorato Regionale dell’Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea e del Comune di Marsala, e con il patrocinio dell’Agenzia per la Coesione Territoriale e della Fondazione Treccani Cultura. Ogni incontro, un territorio da esplorare. Apriranno le loro porte le Cantine Pellegrino, le Cantine Florio, le Cantine Bianchi e le Saline “Ettore e Infersa”. A loro si affiancheranno alcuni dei più importanti luoghi istituzionali della provincia di Trapani: il Museo archeologico regionale Lilibeo Baglio Anselmi, il Teatro Comunale “E. Sollima” e il Monumento ai Mille di Marsala, messi a disposizione dal Comune di Marsala e dalla Regione Siciliana con la collaborazione con l’Associazione Amici del Parco Archeologico – Marsala. La Rassegna apre alle ore 21:00 di mercoledì 15 maggio al Teatro Comunale di Marsala con un concerto jazzistico realizzato dall’Associazione Carpe Diem dal titolo Storie di jazz e di siciliani. Rammendo in musica e parole. RAMMENDI sarà il tema della terza edizione, un’azione semplice che conserva dentro sé una cultura antica ma oggi innovativa e rivoluzionaria: l’idea di recupero, come rinvenimento e riscatto del territorio, delle parole, della politica. Ad essa si uniscono i concetti di “visioni” e “paesaggi”, temi fondanti per la costruzione di un futuro consapevole.

Elenco ospiti edizione 2019:
Antonio Calabrò, Gianfranco Pasquino, Valerio Magrelli, Paola Dubini, Alberto Emiletti, Marco Carsetti, Chiara Mammarella, Laura Bellini, Chiara Lorenzoni.

Informazioni e Comunicazione 38esimoparallelo@gmail.com

Il Festival 38° parallelo – tra libri e cantine è realizzato con il contributo e il patrocinio dell’Assemblea Regionale Siciliana, dell’Assessorato Regionale dell’Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea e del Comune di Marsala, ed è patrocinato dall’Agenzia per la Coesione Territoriale e dalla Fondazione Treccani Cultura;

Mediapartner: TP24 – il territorio in diretta, RMC101, La TR3, CAMPO Etichette;

Partner culturali: Fondazione Treccani Cultura, BiblioTp, la Rete delle Biblioteche della provincia di Trapani a cura della Soprintendenza per i beni culturali e ambientali di Trapani, Distretto Turistico Sicilia Occidentale, Giunti al Punto Librerie Marsala, Centro di Poesia Contemporanea di Catania, Centro di poesia contemporanea dell’Università di Bologna, Associazione Amici del Parco Archeologico – Marsala, Slow Food Condotta di Marsala, Officina Artistica “Carpe Diem” Marsala;

Sponsor: Banco BPM, SIGEL Gelati – Gelateria artigianale di Sicilia, Cocci Grill, HTS Enologia, Imex Italiana, MOD – Management On Demand, Scent of Sicily, Enodoro – enologia enotecnica attrezzature macchinari e prodotti per l’industria enologica, Selmar Technnologies – Dissalatori e depuratori acque nere e grigie;

Rete delle Cantine: Cantine Barraco, Cantine Birgi, Cantine Caruso & Minini, Cantine Fina;

Sponsor automotive: Sicily By Car, Autoservizi Salemi.

LE CONVERSAZIONI

Giovedì 16 maggio, 18:30, Cantine Pellegrino
ANTONIO CALABRÒ conversa con Lorena Coluccia
IMPRESA, LAVORO, INCLUSIONE SOCIALE
il riformismo fa bene alla competitività

Cosa è l’impresa riformista? Antonio Calabrò, direttore della Fondazione Pirelli e vicepresidente di Assolombarda, ce lo racconta prendendo spunto dal suo ultimo libro “L’impresa riformista. Lavoro, innovazione, benessere, inclusione” (Egea Editore) in una conversazione con Lorena Coluccia alle Cantine Pellegrino. Un’impresa riformista è quella che contribuisce attivamente alle miglioramento del territorio in cui vive, che è in grado di coniugare la competitività sul mercato all’attenzione per i propri dipendenti, il profitto alla partecipazione sociale. È possibile applicare questo modello al Sud?

Venerdì 17 maggio, 18:30, Cantine Florio
GIANFRANCO PASQUINO
FILARE, TESSERE, CUCIRE POLITICA

Alle Cantine Florio, Gianfranco Pasquino, politologo di fama internazionale, interviene su un tema cruciale per i tempi in cui viviamo: come capire e come cambiare la politica, oggi e domani. Infettata, da populismi, nazionalismi e sovranismi, la politica, soprattutto in Italia, attraversa una terribile stagione di sfiducia. E’ imperativo rispettare i suoi valori e praticarli. A partire dal suo ultimo saggio, Bobbio e Sartori (Università Bocconi Editore), dedicato alla figura dei due maestri che più hanno influenzato il suo pensiero, Pasquino afferma che la partecipazione di tutti, uomini e donne, è decisiva per rimettere in moto l’Italia e renderla credibile e influente in Europa.

Sabato 18 maggio, 18:30, Cantine Bianchi
VALERIO MAGRELLI conversa con Mario Inglese e Marco Marino
DI MANO IN MANO

Lungo la spola dei versi Valerio Magrelli, una delle voci maggiori della letteratura italiana contemporanea, racconta la sua poesia fra la trama e l’ordito dei suoi ultimi libri, in particolare l’antologia Le cavie. Poesie 1980-2018 (Einaudi), conversando con Mario Inglese e Marco Marino alle Cantine Bianchi. E sarà questa l’occasione per presentare la silloge Di mano in mano, composta dai Centri di Poesia Contemporanea di Bologna e di Catania in onore di Magrelli e pubblicato da Treccani.

Domenica 19 maggio, 10:30, Museo Archeologico Baglio Anselmi
PAOLA DUBINI conversa con Martina Ferracane e Francesco Giambrone
CON LA CULTURA NON SI MANGIA? FALSO!

La cultura non serve, interessa a pochi, non rende… Non è così. La cultura è parte della nostra vita come l’aria che respiriamo. Paola Dubini, professoressa di Management all’Università Bocconi di Milano, lo dimostra nel suo saggio Con la cultura non si mangia Falso! edito da Laterza e ci spiega perché in una conversazione con Martina Ferracane, consulente per le politiche digitali, e France

AUTORI

Antonio Calabrò
Antonio Calabrò (1950) è direttore della Fondazione Pirelli, vicepresidente di Assolombarda, Presidente de Il Cittadino e membro dei board di numerose istituzioni e società (Università Milano Bicocca, Nomisma, Touring Club, Orchestra Verdi, Centro per la cultura d’impresa, UniCredit Lombardia, Fondazione Unipolis, ecc). Giornalista e scrittore, ha lavorato a L’Ora, Il Mondo, la Repubblica, è stato direttore editoriale del gruppo Il Sole24Ore e ha diretto La Lettera finanziaria e l’agenzia di stampa ApCom. Tra i suoi ultimi libri: Orgoglio industriale, Cuore di cactus, La morale del tornio, I mille morti di Palermo, L’Impresa riformista. Insegna all’Università Cattolica di Milano.

Gianfranco Pasquino
Gianfranco Pasquino (1942) torinese, laureatosi con Norberto Bobbio in Scienza politica e specializzatosi con Giovanni Sartori in Politica comparata, è Professore Emerito di Scienza Politica nell’Università di Bologna nella quale ha insegnato dal 1969 al 2012. Già direttore della rivista “il Mulino” e della “Rivista Italiana di Scienza Politica”, di cui è stato uno dei fondatori, è particolarmente orgoglioso di avere condiretto con Bobbio e Nicola Matteucci il Dizionario di Politica (2016, 4a ed. ). Dal 1983 al 1996, è stato eletto tre volte Senatore della Repubblica italiana per la Sinistra Indipendente e per i Progressisti. È autore di numerosi libri fra i quali: L’Europa in trenta lezioni (2017) e Deficit democratici (2018). È altresì co-curatore dell’Oxford Handbook of Italian Politics (2015). Il suo libro più recente è Bobbio e Sartori. Capire e cambiare la politica (Egea-UniBocconi 2019). Dal luglio 2005 è Socio dell’Accademia dei Lincei.

Valerio Magrelli
Valerio Magrelli, nato a Roma nel 1957, ha pubblicato sei libri di poesie (raccolti nel volume Le cavie, Einaudi 2018), il pamphlet in versi Il commissario Magrelli (Einaudi 2018), e un ciclo di quattro volumi in prosa (concluso con Geologia di un padre, Einaudi 2013). Professore ordinario di letteratura francese all’Università Roma Tre, ha diretto la serie trilingue Scrittori tradotti da scrittori Einaudi (Premio Nazionale per la Traduzione 1996). Nel 2002 l’Accademia Nazionale dei Lincei gli ha attribuito il Premio Feltrinelli per la poesia italiana.

Paola Dubini
Paola Dubini è professoressa di management All’Università Bocconi di Milano dove si occupa di Management per le Organizzazioni Culturali. È visiting professor a IMT Lucca. I suoi lavori riguardano le trasformazioni delle filiere culturali per effetto della digitalizzazione, le condizioni di sostenibilità delle organizzazioni culturali, le politiche culturali e i loro effetti a livello nazionale e locale. Pubblicazioni recenti: Paola Dubini, Voltare pagina? Pearson 2013; Paola Dubini a cura di institutionalising fragility fondazione Feltrinelli 2016; Paola Dubini, F. Montanari A.Cirrincione Management delle organizzazioni culturali Egea 2017; Paola Dubini, Con la cultura non si mangia. Falso! Laterza 2018

Conversano con loro

Lorena Coluccia
Dopo una laurea in lingue a Venezia e un’esperienza internazionale nel product marketing, 20 anni fa approda in Sicilia, regione con cui inizia a tradire la sua terra d’origine, il Friuli. Dal 2013 si occupa di comunicazione e marketing per l’azienda Nino Castiglione, primo produttore nazionale di tonno in scatola a marchio privato di GD e GDO.

Martina Ferracane
Martina Ferracane è consulente per le politiche digitali. Nel 2015 fonda FabLab Western Sicily, un’associazione che promuove l’educazione digitale nelle scuole siciliane. Nel 2018 Forbes la inserisce nella lista degli under 30 più influenti d’Europa per aver co-fondato Oral3D, una start-up che rende la stampa 3D semplice ed intuitiva per i dentisti. È ricercatrice associata presso l’European Centre for International Political Economy a Bruxelles, dottoranda all’Università di Amburgo e fellow presso la Columbia University, il California International Law Center e l’European University Institute.

Francesco Giambrone
Nato a Palermo nel 1957. Dal 2002 al 2013 è stato Presidente dell’Associazione Teatri Aperti e, dal 2003 al 2006 componente della Commissione Consultiva Musica presso il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali. Sovrintendente della Fondazione Teatro del Maggio Musicale Fiorentino da febbraio 2006 a maggio 2010, da marzo 2007 a giugno 2013 è stato Presidente del Conservatorio di Musica “Vincenzo Bellini” di Palermo. Da maggio 2012 a luglio 2014 è stato Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Palermo. Attualmente è sovrintendente della Fondazione del Teatro Massimo di Palermo.

Mario Inglese
Mario Inglese ha insegnato per anni lingua e letteratura italiana presso la NUI Galway, la University of British Columbia – Vancouver, la University of New England (Australia) e la University of Houston. Si occupa di critica letteraria, comparatistica, poesia, traduzione della poesia e linguistica applicata. Ha al suo attivo il primo volume monografico sulla lirica di Valerio Magrelli: Valerio Magrelli: Poesia come ricognizione (Ravenna, Longo), i volumi La didattica della poesia nella classe di lingua (Lecce, Manni) e Narrare il corpo: Fenomenologia, autobiografia e strategie narrative in Nel condominio di carne di Valerio Magrelli (Manni).

Marco Marino
È nato a Brescia nel 1996 e vive a Marsala. È il responsabile delle pagine culturali del giornale online Tp24.it. Collabora con Il Messaggero e con le riviste dell’Enciclopedia Treccani, Enciclopedia italiana e Atlante. Ogni giovedì alle 13.50, all’interno del programma Il volatore della radio-tv Rmc101, cura la rubrica di cultura Seguirà rinfresco.

Giuseppe Prode
Nato nel 1965. Ha iniziato ad occuparsi di fotografia nel 1990 da dietro le quinte, ovvero gli archivi. Questa esperienza, fondamentale per molti aspetti, gli ha poi consentito negli anni di ricoprire vari ruoli nella gestione coordinamento e ideazione di progetti sia espositivi che editoriali, collaborando attivamente con Musei pubblici, Fondazioni e case editrici in Italia. Dal 2017 è direttore di 38° parallelo_tra libri e cantine, una rassegna letteraria che si svolge a Marsala e che a maggio andrà alla III edizione

38° KIDS
Dal 16 al 19 maggio a Marsala

Insegnare ai più piccoli l’arte del rammendo, rispettando l’ambiente e avendo una visione consapevole del futuro, facendo leva sul gioco e sulla creatività. Torna anche quest’anno la sezione per i bambini di 38°parallelo – tra libri e cantine, 38° KIDS, si svolgerà parallelamente al Festival, negli stessi giorni, in luoghi dedicati, grazie alla collaborazione con la libreria per bambini Albero delle Storie di Marsala. Il tema del rammendo sarà declinato in quattro giorni dedicati ai più piccoli con laboratori e incontri visionari.

LABORATORI E INCONTRI

Tutti i laboratori e gli incontri sono a posti limitati e prenotazione obbligatoria. Info: Libreria per bambini Albero delle Storie, tel. 0923 952973

Giovedì 16 maggio, 09:30 – 16:00, e venerdì 17 maggio, 09:30 – 13:00, Mulino delle Saline “Ettore e Infersa” di Marsala
LO SCORFANO
Realizzazione di un libro illustrato e stampato in serigrafia
A cura di Else edizioni e 38° KIDS – Testo di Nino De Vita

Realizzare un albo illustrato collettivo, stampato in serigrafia e rilegato dai partecipanti, sarà un gioco da bambini. Il workshop di Else edizioni coinvolgerà un gruppo di bambini di quarta elementare del territorio di Marsala, tra narrazione e illustrazione, prendendo spunto dal racconto inedito donato a 38° KIDS dal poeta Nino de Vita dal titolo “Lo Scorfano”. A partire dalla storia ogni bambino disegnerà il suo personale scorfano, secondo un proprio modo di vedere e immaginare il pesce del racconto, riflettendo sui significati più profondi del finale del racconto stesso e decidendo il destino del pesce, tra vita e morte, dopo averlo pescato nello Stagnone. Lo scorfano, come pesce mostruoso, coloratissimo, pieno di spine ma anche molto saporito e in qualche modo preistorico nella sua forma, può evocare diverse riflessioni sull’identità, la diversità, la bruttezza che si fa bellezza, la relazione con l’Altro da sé. È in questo tipo di percorso che si vogliono accompagnare i bambini in un lavoro personale e di gruppo, artistico e artigianale nello stesso tempo. Alla fine del percorso ogni partecipante riceverà il proprio libro. Il corso verrà inaugurato dalla stampa serigrafica di una illustrazione d’autore affidata a Marco Marinangeli, rappresentante lo scorfano che verrà poi ritagliata e indossata come maschera e potrà anche essere utilizzata e conservata come manifesto del corso. Infine il corso si avvarrà di un furgone, Ronzinante, laboratorio mobile di stampa. Else è una casa editrice, un laboratorio artigianale di stampa serigrafica e un’associazione che nasce nel 2012 a Roma dall’incontro tra persone provenienti da diversi paesi. Il suo operare artigianale mira a risvegliare l’intimo nesso tra mano e testa, l’intelligenza delle mani, in un continuo dialogo tra le pratiche concrete e il pensiero. Si tratta di un percorso intorno al libro come avventura, spazio concreto tra la copertina e le pagine: testa, pancia, piedi e dorso. I libri come segni da cogliere: impronte nel passato, tracce del presente, visioni sul futuro. Piccole e grandi opere da realizzare e poi tenere tra le mani e dentro gli occhi. Storie da raccontare, stampare e rilegare attraverso un fare artigianale, con l’intelligenza delle mani e strumenti “conviviali” alla portata di tutti.

Sabato 18 maggio, 09:30 – 13:00, libreria per bambini Albero delle Storie
ELI SOTTOVOCE
Laboratorio con l’illustratrice Laura Bellini

Una mattina in compagnia dell’autrice e illustratrice Laura Bellini e dei suoi libri, cui segue un laboratorio con protagonista la libellula Eli (Valentina Edizioni). Come si può reagire alla distruzione o ad una delusione se si è piccoli e fragili? Questo non è un problema per Eli, piccola libellula piena di energia e creatività. Dal crollo delle sue costruzioni grandiose ricostruisce qualcosa di nuovo e inaspettato. Lo strappo, la rottura diventano dunque occasione di rinascita; dal rammendo si recuperano i pezzi che sembravano perduti per ridargli nuova forma e nuova vita. I bambini dovranno dare nuova forma ad una torre di elementi andata distrutta attraverso i loro disegni. Il laboratorio è rivolto ai bambini dai 6 anni in su.

Laura Bellini – biografia
Laura Bellini è autrice e illustratrice, è nata a Genova nel 1978. Ha scoperto il suo amore per l’illustrazione quando, lavorando all’International School di Genova nelle classi del Pre- Kindergarten, un bimbo le ha mostrato il suo libro preferito “Harold and the Purple Crayon”. L’osservazione quotidiana e diretta del mondo dei bambini, ha indirizzato la sua passione di sempre per la pittura e il disegno verso il mondo dei libri illustrati. Vive e lavora a Milano.

Domenica 19 maggio, 10:00 – 12:00, Monumento ai Mille
INTERNAZIONALE EXTRA KIDS
A cura di Alberto Emiletti della rivista Internazionale

Andiamo alla scoperta dei migliori giornali di tutto il mondo per bambine e bambini, insieme a una nuotatrice che ha sfidato gli squali, un coccodrillo che sorride e due ragazzi che cercano di salvare il pianeta comprando meno plastica. Con Alberto Emiletti di Internazionale.

Domenica 19 maggio, 16:00 – 18:00, libreria per bambini Albero delle Storie
È TEMPO DI HAIKU
Laboratorio poetico con Chiara Lorenzoni

Un pomeriggio con l’autrice Chiara Lorenzoni sull’albo illustrato “La forma del tempo” (di Chiara Lorenzoni, illustrazioni di Francesca Dafne Vignaga, edizioni Lapis). I bambini saranno divisi in squadre e, dopo aver introdotto loro la forma poetica dell’Haiku e averne spiegato le regole, guidati dall’autrice che proporrà di volta in volta i temi guida più disparati, si aprirà una sfida all’ultimo haiku. I bambini potranno sperimentare come la creatività possa passare attraverso visioni poetiche che si reggono, da un lato, nella libertà assoluta e, dall’altro, nello schema preciso delle regole che arginano ma che al tempo stesso stimolano inaspettate “evasioni”. Il laboratorio è rivolto ai bambini dai 6 anni in su.

Chiara Lorenzoni – biografia
Chiara Lorenzoni è nata a Padova nel 1971, tra il profumo dei tigli e le scintille verdi delle lucciole. Oggi vive a Lecce, tra i voli di rondine e le onde del mare azzurro. Fa l’avvocato ma è anche autrice di libri per bambini pubblicati con diverse case editrici italiane, alcuni tradotti in Cina e Russia. Con altri due soci ha fondato e cura il Picturebook Fest di Lecce, festival dell’arte e della letteratura per ragazzi. Tiene laboratori, incontri e lezioni. Le piace: andare in bicicletta, accarezzare le orecchie dei cani, fare fotografie, osservare gli altri, annusare il profumo dei caprifogli, mangiare gelati di cocco e banana, ascoltare le domande dei bambini e immaginare. Le piace soprattutto scrivere storie.

Libreria per bambini Albero delle Storie

Albero delle Storie è una libreria per bambini specializzata.

Nasce dalla collaborazione e dall’esperienza di tre ragazze, Vitalba Fiorino, Stefania Parrinello e Matilde Treno, con un sogno e una passione comune, i libri e i bambini. È la prima libreria specializzata presente sul territorio. Albero delle Storie offre nello spazio libreria anche tanti servizi educativi, letture ad alta voce, laboratori per costruire i libri, laboratorio di teatrolettura, laboratorio di sperimentazione musicale e tantissimo altro ancora. Si può trovare anche una selezione di giochi educativi. La libreria vuole essere luogo che accoglie i bambini fin dalla pancia della mamma, luogo che li accompagna nei loro primi mesi e anni di vita. Un luogo divertente, sereno, che offre una selezione di libri scelti e pensati. Le più grandi case editrici, ma anche i piccoli editori. Albero delle Storie è un libreria che aderisce al programma nazionale Nati per Leggere.

GLI SPONSOR

BANCO BPM
Dalla fusione di Banco Popolare e Banca Popolare di Milano, nasce nel 2017 il Gruppo Banco BPM, il terzo gruppo bancario del Paese, con 25.000 dipendenti, 2.300 filiali, 4 milioni di clienti e con una presenza radicata nelle regioni del Nord Italia, tra quelle a più alta concentrazione industriale d’Europa. Figlio della tradizione delle banche popolari, il Gruppo Banco BPM crea redditività crescente per i suoi azionisti e sviluppo sostenibile nei territori in cui opera.

SIGEL Gelati – Gelateria artigianale di Sicilia
La Gelateria Artigianale di Sicilia Sigel viene fondata nel 1972 a Marsala da Onofrio D’Amico. Da piccolo laboratorio a gestione familiare diventa prima un’azienda affermata e conosciuta in tutta la Sicilia e oggi, a distanza di meno di cinquant’anni dalla sua nascita, distributrice dei suoi prodotti in tutta Italia, affermandosi ovunque per la qualità delle sue produzioni, sempre nuove e sempre al passo con le novità e le esigenze dei consumatori.

Cocci Grill
CocciGrill opera nei servizi di ristorazione per chi viaggia e si trova all’interno di un’area di servizio di Marsala, adiacente all’aeroporto di Trapani. È il luogo ideale per una sosta veloce, per una colazione, un pranzo o un aperitivo. La cucina è sempre aperta e disponibile alla realizzazione di nuovi piatti e ricette innovative. Offre, inoltre, diverse opzioni per i clienti con esigenze alimentari particolari vegani, intolleranti al glutine e vegetariani.

HTS Enologia
HTS enologia opera dal 1991 nel settore delle biotecnologie applicate all’enologia e all’industria della trasformazione alimentare, con una vasta gamma di specialità biotecnologiche ed enologiche. L’azienda dispone di un laboratorio d’analisi, di una cantina sperimentale di micro-vinificazione, collabora con aziende vitivinicole, istituti di ricerca e università e distribuisce in esclusiva in Italia i prodotti di alcuni tra i maggiori leader di settore nel mercato internazionale

Imex Italiana
La IMEX Italiana nasce nel 1976. Rappresentata dall’Enologo Vito Maurizio Marino, l’azienda è oggi un punto di riferimento per l’enologia siciliana. La storia dell’azienda inizia nei primi del Novecento con un’intensa attività nel settore delle rappresentanze enologiche per poi unirsi all’Enotecnica SA.VI.CA. (fondata nel 1952), successivamente incorporata alla attuale IMEX Italiana.

MOD – Management On Demand
MOD è una società di supporto operativo e strategico alle imprese, i cui manager hanno maturato una pluriventennale esperienza all’interno di diverse realtà aziendali. MOD affianca e supporta il cliente per risolvere i problemi gestionali, lavorando al suo fianco. Attraverso la sua divisione strategica CM&C – Crisis Management and Consulting, offre servizi specializzati per le imprese che si trovano ad affrontare dei periodi di crisi.

Scent of Sicily
Scent of Sicily offre una raffinata e ampia selezione delle più esclusive ville in Sicilia in affitto, dove vivere esperienze indimenticabili e scoprire superbi scenari. Un team di esperti ha selezionato le proprietà una per una, in contesti di pregio, immerse nel fascino di una natura incontaminata o incastonate nei sinuosi labirinti di antichi comuni. I clienti vengono guidati nella scelta della dimora ideale e assistiti anche nel corso del loro soggiorno.

Enodoro – enologia enotecnica attrezzature macchinari e prodotti per l’industria enologica
Enodoro è un’azienda specializzata nella rappresentanza e commercializzazione di prodotti e attrezzature per l’enologia in Sicilia e Calabria. Nata nel 1978 per volontà e impegno dell’enologo Gavino Doro, ha trovato nuova forza e continuità nei figli e poi nei i nipoti. L’azienda offre una vasta gamma di prodotti, la cui qualità è garantita dai partner commerciali, selezionati negli anni, che godono tutti di una posizione di spicco sul mercato mondiale di settore.

Selmar Technnologies – Dissalatori e depuratori acque nere e grigie
Selmar Technologies S.r.l. progetta, produce e commercializza impianti ad osmosi inversa impianti di dissalazione, di potabilizzazione per acque salmastre e di mare, per applicazioni civile ed alberghiero, industriale, navale e militare. L’impresa è stata fondata nel 1984 da Pietro Agate, i cui figli – Salvatore, Sergio e Cristina – oggi proseguono insieme al padre con responsabilità diverse. Lo stabilimento produttivo si trova in Sicilia a Marsala, l’ufficio commerciale è a Milano.

SPONSOR AUTOMOTIVE

Sicily By Car
Sicily by Car S.p.A. opera nel settore dell’autonoleggio. È stata fondata nel 1963 da Tommaso Dragotto, che ha iniziato con un parco auto costituito da una Fiat 1300, una Fiat 1100 e due Fiat 500. L’azienda ha avuto nel corso degli anni uno sviluppo costante ed è presente in tutte le principali città italiane con oltre 60 uffici. Oggi dispone di una flotta di oltre 20.000 vetture. Sicily by Car permette di scegliere tra noleggi: senza conducente, veicoli commerciali, a medio e lungo termine, auto e biciclette elettriche.

Autoservizi Salemi
Autoservizi Salemi è stata fondata nel 1948. La prima concessione risale a quegli anni e prevede diversi collegamenti con il capoluogo palermitano. Nel 1953 l’azienda trasferisce la propria sede amministrativa ed operativa a Marsala. In oltre 60 anni di attività l’azienda ha ampliato i diversificato i propri servizi, proponendo una fitta rete di collegamenti sia su scala urbana e regionale, sia su scala nazionale. L’azienda realizza inoltre servizi di noleggio Pullman e Gran Turismo.

views:
431
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Dal 15 al 19 maggio - Gli appuntamenti si svolgeranno presso: Cantine Pellegrino, Florio e Bianchi, Saline Ettore Infersa, Museo Acheologico Regionale Lilibeo, Teatro Comunale Sollima, Monumento ai Mille
MarsalaLive