Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Marsala Calcio, e all’improvviso ritornò l’azzurro: batte il Portici 1906 e vola in finale playoff

Domenica prossima gli azzurri saranno di scena all' “Amerigo Liguori” di Torre del Greco contro la Turris, compagine che ha superato in extremis il Castrovillari per 3-2 nell'altra semifinale...

Marsala Calcio: Marsala – Portici 1906 2-1

E all’improvviso ritornò l’azzurro: dopo un pomeriggio di meteo incerto, dove gli ospiti erano passati in vantaggio, torna il sole sugli spalti e in campo grazie a due gol meravigliosi dei due centravanti azzurri. Il Marsala batte il Portici 1906 per due reti ad una e vola in finale playoff. Domenica prossima gli azzurri saranno di scena all’ “Amerigo Liguori” di Torre del Greco (NA) contro la Turris, compagine che ieri ha superato in extremis il Castrovillari per 3-2 nell’altra semifinale e che aveva chiuso la stagione regolare al secondo posto: il Marsala per aggiudicarsi i playoff ed entrare in griglia di ripescaggio per la Serie C 2019-2020 deve vincere entro il 120′. In perfetto equilibrio i due incontri di regular season: 0-0 all’andata al “Lombardo Angotta” con Giappone che al 31′ parò un rigore al corallino Cunzi; 0-0 al “Liguori” nella gara di ritorno.

LA CRONACA:

Mister Vincenzo Giannusa schiera i suoi con il 4-3-3 con capitan Nagib Sekkoum mezzala di sinistra; mister Mauro Chianese risponde con il 4-3-3 con capitan Dembel Sall al centro della difesa. Al 15′ sono gli ospiti a passare in vantaggio: Maraucci stende Onda al limite dell’area, sulla punizione si presenta Nappo che a giro batte Giappone per l’uno a zero. Al 18′ i napoletani cercano ancora la rete, ma il portiere lilibetano intercetta la conclusione di D’Angelo. Il Marsala cresce di ritmo ed intensità, e al 29′ la trama della gara ha una sterzata: Atteo rifila una gomitata in pieno volto a Candiano beccandosi il rosso diretto che lascia i propri compagni in dieci uomini. La prima frazione si chiude con una occasione enorme per i locali al 42′: Prezzabile impazza sulla destra e ‘tiracrossa’ in mezzo con il pallone che viaggia spedito davanti alla linea di porta senza essere toccato in gol. Nella ripresa gli azzurri attaccano in superiorità numerica, ed il pareggio avviene al 65′: angolo di Sekkoum, De Luca respinge di testa su Candiano che pesca Manfrè a centro area, stop di petto e rovesciata magnifica che vale il decimo gol stagionale, il più pesante, quello dell’uno a uno. All’80’ Bonfiglio ubriaca mezza retroguardia porticese e Sall lo stende in area: dal dischetto si presenta Balistreri che si fa però ipnotizzare da Marone. Sembra ormai cosa certa la prosecuzione con i tempi supplementari, ma all’83’ Bonfiglio inventa ancora sulla sinistra e crossa per Balistreri, il centravanti si stacca dalla marcatura ed in torsione aerea trova il gol del due a uno che fa impazzire lo stadio e porta gli azzurri dritti in finale.

I TABELLINI:

Marsala – Portici 1906 2-1 (0-1 p.t.)

Marsala: Giappone (’01), Benivegna (’00), C. Galfano (’99), Sekkoum (K), Maraucci, Fragapane, Balistreri (88′ Corsino), Candiano, Prezzabile (’98), Lo Nigro (55′ Bonfiglio), Manfrè (84′ Tripoli). A disposizione: Compagno (’99), A. Rallo (’00), Ciancimino (’99), Giardina, Mazzara (’00), Genna (’01). Allenatore: Vincenzo Giannusa.

Portici 1906: Marone (’99), Panico (’99), Boussada (’99), Nappo, Sall (K), Cretella, Atteo (’01), Di Prisco, Improta, Onda (’98) (84′ Coratella (’00)), D’Angelo (’98) (84′ Imbimbo (’00)). A disposizione: Antico (’99), Sgambati (’98), Russo (’01), De Luca (’02), Felleca (’98), Carrafiello (’99). Allenatore: Mauro Chianese.

Arbitro ed Assistenti: Sig. Emanuele Bracaccini della Sez. A.I.A. di Macerata; Sigg. Nemanja Panic della Sez. A.I.A. di Trieste e Stefano Valeri della Sez. A.I.A. di Maniago (PN).

Reti: 65′ Manfrè (M), 83′ Balistreri (M); 15′ Nappo (P).
Ammonizioni: Giappone (M), Benivegna (M), C. Galfano (M), Maraucci (M); Boussada (P), Sall (P).
Espulsioni: Atteo (P) al 29′ per cartellino rosso diretto.
Corner: 3 a 2 per il Marsala.
Recuperi: 3′ p.t. e 5′ s.t.
Spettatori: 3000 circa.
Note: Partita cominciata con 30′ di ritardo per non meglio precisati ritardi delle operazioni pre-partita; all’80’ Marone (P) para un calcio di rigore a Balistreri (M).

views:
473
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Domenica prossima gli azzurri saranno di scena all' “Amerigo Liguori” di Torre del Greco contro la Turris, compagine che ha superato in extremis il Castrovillari per 3-2 nell'altra semifinale...
MarsalaLive