Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Campobello, si è insediata la Consulta agricola comunale

L’Organismo consultivo ha l’obiettivo di promuovere il territorio mediante la valorizzazione dei prodotti locali. . "Sollecitare le aziende a uscire dall’individualismo per fare squadra con..."

La prima riunione si terrà il 27 maggio 

Campobello di Mazara – Si è insediata ieri, nell’aula consiliare del Comune di Campobello, la “consulta agricola” nominata dal sindaco Giuseppe Castiglione con l’obiettivo di promuovere il territorio mediante l’incremento e la valorizzazione dei prodotti della terra e di tutte le attività ad essi correlate.

L’organismo consultivo, che ha anche il compito di esaminare le principali problematiche del comparto campobellese, era stato istituito con un apposito regolamento redatto dalla terza commissione consiliare “Affari legali, Istituzionali e Servizi” e approvato nella seduta del Consiglio comunale del 28 marzo 2018, mentre a designarne i componenti, così come previsto proprio dal regolamento, è stato il primo cittadino con determinazione n.175 del 3 maggio 2019.

Il Sindaco, che presiede la Consulta, ha nominato i seguenti componenti: l’assessore comunale all’Agricoltura Valentina Accardo, i consiglieri comunali Giovanni Tumminello, Massimiliano Sciacca, Ninetta Pulaneo e Tommaso Di Maria, il presidente della Pro loco “Costa di Cusa” Mauro Cudia, Rosetta Bono, in rappresentanza della CIA, Giovanni Di Dia per la CGIL-FLAI, Salvatore Tumminello per il MCL, nonché in rappresentanza del comparto locale, i produttori e gli imprenditori Vincenzo Pisciotta, Gaspare Leggio, Francesco Bono, Fabio Indelicato, Giuseppe La Rosa e Gaetano Tumbarello.

Durante la riunione di ieri, l’assessore Valentina Accardo ha illustrato le finalità dell’organismo consultivo, affrontando in particolare alcune delle principali problematiche che interessano il settore, tra cui quella relativa al nuovo aumento del canone irriguo. Si è parlato, inoltre, della possibilità di proporre iniziative utili a garantire un’accoglienza dignitosa ai migranti stagionali che ogni anno affluiscono a Campobello in occasione della raccolta delle olive, oltre che delle importanti opportunità che deriverebbero dall’iscrizione di alcuni prodotti locali nel registro delle DECO, le denominazioni comunali.

«Questa Consulta – ha spiegato l’assessore Valentina Accardo – deve avere anche l’importante compito di sollecitare le aziende a uscire dall’individualismo per fare squadra con il solo obiettivo di promuovere il territorio».

«Nell’augurare un proficuo lavoro a tutti – ha aggiunto infine il sindaco Castiglione – invito i componenti di questo organismo a elaborare in tempi brevi proposte e iniziative da sottoporre alla Consulta già nella prima riunione operativa pubblica, che si terrà lunedì prossimo, 27 maggio, alle ore 17, nell’aula consiliare del Comune, alla quale sono invitati a partecipare tutti gli operatori del comparto campobellese».

riunione insediamento consulta agricola comunale C.belo 20.05.2019

views:
351
ftf_open_type:
kia_subtitle:
L’Organismo consultivo ha l’obiettivo di promuovere il territorio mediante la valorizzazione dei prodotti locali. . "Sollecitare le aziende a uscire dall’individualismo per fare squadra con..."
MarsalaLive