Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Libero Consorzio, il Commissario straordinario interviene sulla Riserva dello Stagnone di Marsala

"Nonostante le gravissime difficoltà finanziarie in cui versano tutti gli enti di area vasta, questo Libero Consorzio comunale, afferma il dr. Raimondo Cerami, ha sempre lavorato in sinergia..."

Il Commissario Straordinario del LCC di Trapani, -Dott. Raimondo Cerami, apprende con rammarico dal quotidiano on line Tp24.it del 20/05/2019 dell’intervista rilasciata dal Presidente di Legambiente Sicilia, Gianfranco Zanna, sullo stato di totale abbandono e degrado in cui versa la Riserva dello Stagnone, imputandone la responsabilità alla ex Provincia regionale di Trapani.

Il Dr. Cerami intende precisare che l’Ente da lui rappresentato, nella qualità di Commissario straordinario, ha finora assicurato i compiti assegnati dalla Regione con l’affidamento della gestione di alcune riserve, giusta D.A. n. 215 del 26 maggio 1981, tra cui anche la riserva naturale orientata “Isole dello Stagnone di Marsala” attraverso fondi propri, atteso che la Regione non ha mai trasferito, come avrebbe dovuto, le somme per la gestione se non il rimborso -nel caso della riserva dello Stagnone- degli emolumenti del personale assegnato con accreditamento delle somme che avviene a rilento e con molto ritardo.

Nonostante le gravissime difficoltà finanziarie in cui versano tutti gli enti di area vasta, questo Libero Consorzio comunale di Trapani, afferma il dr. Cerami, ha sempre lavorato in sinergia con la Capitaneria di Porto, assicurando nel rispetto della I.r. n. 98/811n a salvaguardia dell’ambiente naturale e l’osservanza delle modalità d’uso e i divieti di cui al regolamento dello Stagnone, consentendo, quindi, la pratica delle attività sportive consentite, diversamente da come ha affermato il Presidente di Legambiente nell’intervista citata.

Il Dr. Cerami aggiunge che sin dal suo insediamento, pur in assenza della redazione dei Piani di utilizzazione da parte dei Comuni singoli o associati, consapevole dell’importanza delle Riserve non solo in termine di salvaguardia, gestione, conservazione e difesa del paesaggio e dell’ambiente naturale , ma anche in temine di utilizzazione nell’ambito dello sviluppo dell’economia locale, ha avviato un rapporto di collaborazione con il Comune di Marsala per l’attuazione di azione congiunte finalizzate alla partecipazione a diverse selezioni per il finanziamento di progetti per la valorizzazione e la fruizione dell’area protetta a valere sui fondi del PO FESR Sicilia 2014-2020.

Il Commissario straordinario
Dott. Raimondo Cerami

 

views:
550
ftf_open_type:
kia_subtitle:
"Nonostante le gravissime difficoltà finanziarie in cui versano tutti gli enti di area vasta, questo Libero Consorzio comunale, afferma il dr. Raimondo Cerami, ha sempre lavorato in sinergia..."
MarsalaLive