Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Presentazione del volume di Mario Sarica, Orizzonti siciliani

Chi ha assistito alla presentazione ha partecipato ad un suggestivo ed emozionante viaggio intorno alle forme orali e materiali della cultura popolare siciliana, un’esplorazione su...

Mazara del Vallo – Chi ha assistito sabato sera al teatro Garibaldi di Mazara del Vallo alla presentazione del volume di Mario Sarica, Orizzonti siciliani, ha partecipato ad un suggestivo ed emozionante viaggio intorno alle forme orali e materiali della cultura popolare siciliana, un’esplorazione su un mondo di simboli e figure dell’immaginario, di miti, riti e suoni che non è affatto tramontato, che ancora vive nelle sue trasformazioni e nelle sue nuove manifestazioni.

Con le immagini e con i documenti sonori Mario Sarica ha mostrato e dimostrato che le tradizioni non sono reliquie del passato, eredità consumate, risorse etniche e identitarie da presidiare come qualcosa di definitivamente consegnato alla storia e alla memoria. Esse sono invece ancora vitali e funzionali presso le comunità che ne rinnovano le espressioni e il senso in uno spirito di inclusione e di condivisione.

Esperto critico musicale, allievo di Roberto Leydi, studioso delle forme orali della musica popolare, delle pratiche strumentali come dei canti monodici e polivocali, Sarica ha ampiamente illustrato il paesaggio sonoro che accompagna i lavori tradizionali e le feste patronali e ha ragionato sui contesti sociali ed economici del territorio messinese dove da anni svolge un’intensa e capillare attività di ricerca.

Il piccolo ma prezioso Museo di cultura e musica dei Peloritani da lui fondato raccoglie i materiali etnografici che documentano il suo costante lavoro di etnomusicologo.

Un pubblico attento e partecipe ha mostrato di apprezzare l’incontro durante il quale è intervenuta l’Assessore Germana Abbagnato, in rappresentanza della nuova Amministrazione civica da pochi giorni insediata. L’assessore ha confermato la volontà di continuare a incoraggiare e valorizzare tutte le occasioni di dibattito e di riflessione che valgono a sviluppare la crescita culturale della nostra città.

Ha dialogato con l’autore il presidente dell’Istituto Euroarabo, Antonino Cusumano, che ha promosso l’iniziativa.

3

2

views:
265
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Chi ha assistito alla presentazione ha partecipato ad un suggestivo ed emozionante viaggio intorno alle forme orali e materiali della cultura popolare siciliana, un’esplorazione su...
MarsalaLive