Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Network: “Proposta del tutto sbilanciata verso una sola parte. Chieste modifiche ma non accolte”

I patron della Libertas spiegano la non adesione al Network ideato dalla Pallacanestro Trapani - "Intendiamo continuare a discutere e dialogare con la Pallacanestro Trapani ma non siamo..."

Alcamo – All’indomani della nascita del “Network Basket Sicilia Occidentale”, la Libertas Alcamo vuole specificare alcuni passaggi sul mancato accordo con la Pallacanestro Trapani. La collaborazione, in buona sostanza, non si è interrotta e anzi si vogliono assolutamente mantenere i buoni rapporti finora intessuti. Un dialogo che rimane assolutamente aperto così come riferito, nel corso della conferenza-stampa, dalle cordiali parole del dg granata Davide Lamma. Questa, in estrema sintesi, la posizione della società cestistica alcamese.

“Intendiamo continuare a discutere e dialogare con la Pallacanestro Trapani ma, – ha specificato il presidente Tanino Paglino – non siamo entrati nel network perché la proposta della società granata ci è apparsa del tutto sbilanciata verso una sola parte del network stesso. Abbiamo fatto delle richieste di modifica ma queste non sono state accolte. Apprezziamo comunque le parole del dg Lamma che ha sottolineato pubblicamente – ha aggiunto Paglino – come una porta per noi rimarrà sempre aperta, anche per entrare in futuro nel network”.

“Nel corso della nostra breve storia abbiamo dimostrato di essere riusciti a rinverdire la grande tradizione cestistica della città di Alcamo – ha ribadito l’altro patron della Libertas, Peppe Chimenti – forgiando cestisti seri e ottimi talenti, ottenendo anche lusinghieri risultati nei campionati regionali giovanili. Tutto ciò che facciamo e i rapporti che manteniamo, sia con la Pallacanestro Trapani che con le altre società, sono sempre alla luce del sole e secondo i canali stabiliti dalle norme deontologiche dello sport. Secondo questi criteri intendiamo mantenere relazioni ottimali – ha concluso Chimenti – con il club granata e diamo assoluta disponibilità nell’intavolare ogni tipo di discussione. E’ chiaro però che al primo posto vengono la nostra identità e le capacità della Libertas nel crescere i suoi talenti”.

views:
373
ftf_open_type:
kia_subtitle:
I patron della Libertas spiegano la non adesione al Network ideato dalla Pallacanestro Trapani - "Intendiamo continuare a discutere e dialogare con la Pallacanestro Trapani ma non siamo..."
MarsalaLive