Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Scuola di Petrosino vince concorso PlayEnergy Enel e riceve dotazione tecnologica per aula digitale

Scuola Primaria Baglio dell’Istituto Comprensivo “Gesualdo Nosengo” - PlayEnergy è un progetto educativo unico nel suo genere, nato per accompagnare gli studenti alla scoperta dei grandi temi...

Consegnata alla scuola una dotazione tecnologica per l’aula digitale

Petrosino – C’è un’energia speciale che aiuta i giovani a diventare protagonisti del futuro. È l’energia che Enel, dal 2013, con il progetto PlayEnergy, porta nelle scuole di ogni ordine e grado, in 10 Paesi del mondo.

PlayEnergy è un progetto educativo unico nel suo genere, nato per accompagnare gli studenti alla scoperta dei grandi temi legati al mondo energetico e per diffondere la cultura del consumo responsabile.

L’edizione 2019, con una formula completamente rinnovata, ha voluto dare voce al potenziale dei giovani e accompagnarli nel futuro dell’energia. Il nuovo percorso è stato, infatti, pensato per promuovere l’innovazione del sistema scolastico e le opportunità dell’educazione digitale.

Anche quest’anno, sono state migliaia le scolaresche che, a livello nazionale, hanno partecipato al concorso. A conclusione del progetto, un’apposita commissione ha proclamato le 45 scuole vincitrici (15 per ogni grado scolastico).

Ciascuna scuola vincitrice riceverà una dotazione tecnologica, con strumenti innovativi per allestire o potenziare l’aula digitale del proprio istituto, e due giornate di formazione docenti per la progettazione di percorsi laboratoriali.

Tra le vincitrici, tre sono le scuole siciliane: la Scuola Primaria Baglio dell’Istituto Comprensivo “Gesualdo Nosengo” di Petrosino (TP), l’Istituto Comprensivo Statale “Scinà Costa” di Palermo e l’Istituto Tecnico “Salvatore Citelli” di Regalbuto (EN).

Alla consegna della dotazione tecnologica alla scuola di Petrosino, avvenuta lo scorso lunedì, oltre alle insegnanti, era presente anche la Dott.ssa Federica Cappello, Assessore della Pubblica Istruzione del Comune di Petrosino, che ha dichiarato: “ringraziamo Enel per aver dato la possibilità ai nostri studenti di poter partecipare ad un progetto che investe sulla conoscenza delle nuove tecnologie e permetterà di aggiungere valore agli eccellenti percorsi didattici intrapresi dall’istituto Comprensivo G.Nosengo, allargando gli orizzonti dei nostri ragazzi verso la visione di un futuro in cui l’innovazione tecnologica e la sostenibilità ambientale andranno di pari passo”.

La dotazione tecnologica, per le scuole primarie e secondarie di primo grado, si compone di moduli elettronici programmabili, per creare dispositivi interattivi, rover programmabili per andare alla scoperta della guida autonoma, e kit di elettronica creativa, per combinare realtà fisica e Internet.
Per le scuole secondarie di secondo grado, la dotazione tecnologica, comprende, invece, visori e software 3D per creare tour virtuali, starter kit per lavorare sulla programmazione e un workshop sull’educazione al futuro.

Con PlayEnergy Enel conferma la sua attenzione verso le nuove generazioni, favorendo la diffusione del pensiero scientifico, la cultura della sostenibilità ambientale, l’utilizzo consapevole delle risorse e stimolando innovative visioni del futuro.

PlayEnergy - Scuola Petrosino

views:
726
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Scuola Primaria Baglio dell’Istituto Comprensivo “Gesualdo Nosengo” - PlayEnergy è un progetto educativo unico nel suo genere, nato per accompagnare gli studenti alla scoperta dei grandi temi...
MarsalaLive