Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

“La fame non va in vacanza”, i volontari di Banco Alimentare in piazza per i più bisognosi

Venerdì 7 l’iniziativa arriva anche a Trapani, piazza mercato del pesce. Sostiene le attività per chi è in difficoltà la comunità “Serve di Gesù povero” fondata da suor Maria Goretti...

“La fame non va in vacanza”. In Sicilia Occidentale i volontari di Banco Alimentare in piazza per i più bisognosi

Il Banco Alimentare festeggia i suoi trenta anni di attività in piazza con i suoi volontari tra la gente per raccogliere fondi a sostegno delle persone più bisognose che vivono nel nostro paese. L’iniziativa partita il primo giugno si terrà in oltre 50 piazze in tutta Italia.

Nella parte occidentale della Sicilia i volontari saranno presenti a Cefalù, a Trapani e a Cinisi.

A Cefalù la manifestazione si terrà giovedì 6 giugno 2019 presso Istituto Artigianelli. Con inizio alle ore 17 ci sarà un torneo di calcetto, si potrà visitare lo stand per la campagna “La fame non va in vacanza” raccolta fondi tramite offerta di marmellate, e la mostra che ripercorre i 30 anni dalla fondazione del Banco Alimentare. È previsto inoltre uno show cooking di “cucina circolare” da parte della scuola EUROFORM di Palermo e una gara culinaria per la torta più originale avente a tema il Banco Alimentare. Alle ore 19.00 gli interventi delle autorità. Saranno presenti Giuseppe Marciante Vescovo di Cefalù, Rosario Lapunzina, Sindaco di Cefalù, Michela Tavarella Sindaco di Campofelice di Roccella, Maria Rita Muratore, coordinatrice Euroform Palermo e altri amministratori dei comuni vicini.

A Trapani venerdì 7 giugno 2019 la manifestazione si terrà nella Piazza ex Mercato del pesce, al Lungomare Dante Alighieri 12. Si inizierà alle ore 17. Anche in quella occasione si potrà visitare la mostra che ripercorre i 30 anni dalla fondazione del Banco Alimentare, lo stand per la campagna “La fame non va in vacanza”; ci sarà inoltre una gara di disegno per i più piccini dal titolo: “Disegna il banco”, e una gara culinaria per la torta più originale a tema Banco Alimentare. Alle 19 l’intervento delle autorità e le premiazioni. Hanno assicurato la loro presenza Giacomo Tranchida Sindaco di Trapani, VideoH24. Sono stati invitati Alberto Di Girolamo Sindaco di Marsala, i Dirigenti scolastici di Trapani e Marsala (Andrea Badalamenti e Anna Maria Angileri).

A Cinisi la conclusione. Sabato 8 giugno 2019 con inizio alle ore 10.30 si svolgerà l’OPEN DAY nel magazzino di Cinisi, S.S. 113 113 Km 291,300 c.da San Giovanni Si inizierà alle 10.30 con l’estrazione dei biglietti vincenti della lotteria “Una briciola per chi ha fame 2019”, una gara di “Pane cunsatu”. Si potrà visitare la mostra e aderire alla campagna “La fame non va in vacanza”, video e audio testimonianze. Saranno presenti l’Arcivescovo di Monreale, Michele Pennisi, il Sindaco di Cinisi, Gianni Palazzolo, l’Assessore Leonardo Biundo e lo staff Riolo per Toyota.

Negli ultimi dieci anni la povertà in Italia è passata dal 3% a quasi l’8,5% della popolazione; ma mentre per gli ultrasessantacinquenni è rimasta sostanzialmente stabile attorno al 4%, per bambini e ragazzi fino a 17 anni è aumentata di quattro volte, dal 3% al 12%. Il rischio di povertà cresce all’aumentare del numero di figli: in media, le famiglie in povertà sono circa il 7%, valore che sale a ben oltre il 9% per quelle con due figli e supera il 20% in quelle con tre o più figli. E il rischio di povertà aumenta dove il genitore è solo, per lo più donna. Nel 2018 il Banco Alimentare ha assistito 1.500.000 persone, di cui 345.000 minori, attraverso 7.569 strutture caritative a cui sono state distribuite 90.000 tonnellate di cibo

Banco Alimentare dal 1989 recupera in Italia alimenti ancora integri e non scaduti che sarebbero destinati alla distruzione perché non più commercializzabili. Salvati dallo spreco, riacquistano valore e diventano risorsa per chi ha troppo poco.
La Rete Banco Alimentare opera ogni giorno attraverso 21 Organizzazioni Banco Alimentare dislocate su tutto il territorio nazionale, secondo le linee guida della Fondazione Banco Alimentare Onlus.

Nel 2018 sono state distribuite circa 90.000 tonnellate di alimenti. Di queste circa 36.000 tonnellate sono eccedenze salvate dallo spreco. Mentre 8.266 tonnellate sono state donate da oltre 5 milioni di italiani durante la Giornata della Colletta Alimentare®, che si svolge dal 1997 l’ultimo sabato di novembre e che coinvolge migliaia di punti vendita della Grande Distribuzione Organizzata.

Banco Alimentare distribuisce gli alimenti gratuitamente a 7.569 strutture caritative convenzionate con le Organizzazioni Banco Alimentare territoriali che aiutano 1.500.000 persone bisognose in Italia. L’attività della Rete Banco Alimentare è possibile anche grazie al lavoro quotidiano di circa 1.800 volontari.

In Sicilia 708 strutture caritative assistono 222.000 persone di cui circa 42.000 sono bambini sotto i 15 anni. Nel 2018 sono state recuperate 9431 Tonnellate di alimenti.
TRAPANI – Venerdì 7 Giugno 2019 – ore 17. Piazza ex Mercato del pesce – Lungomare Dante Alighieri 12.

Programma

ore 17 discorso di apertura e taglio del nastro. Presentazione e lancio delle attività:
• la mostra che ripercorre i 30 anni dalla fondazione del Banco Alimentare
• il “magazzino in piazza” dove si potrà entrare nel vivo dell’attività di recupero e distribuzione.
• “Disegna il banco” gara di disegno per i più piccoli
• stand per la campagna “La fame non va in vacanza” raccolta fondi tramite offerta di marmellate.
• gara culinaria per la torta più originale a tema Banco Alimentare

ore 19.00 intervento delle autorità, premiazione gara torte e disegno, rilascio attestati di amicizia.
ore 19.30 aperitivo

Interverrà
 Dott. Giacomo Tranchida Sindaco di Cefalù
 VideoH24
 Invitati Dott. Alberto Di Girolamo Sindaco di Marsala, Dirigenti scolastici di Trapani e Marsala (Prof. Badalamenti Andrea e Prof.ssa Anna Maria Angileri anche assessore di Trapani).

views:
208
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Venerdì 7 l’iniziativa arriva anche a Trapani, piazza mercato del pesce. Sostiene le attività per chi è in difficoltà la comunità “Serve di Gesù povero” fondata da suor Maria Goretti...
MarsalaLive