Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Festa di San Giovanni Battista a Marsala dal 20 al 24 giugno: messaggio ai marsalesi

Ecco il programma completo - Don Francesco Fiorino: "Il nostro Compatrono ci ha insegnato ad essere veritieri e coerenti. Cerchiamo di imparare davvero dalla sua testimonianza forte e decisa"

“CONVERTITEVI” – RITORNARE AL SIGNORE PER RESTARE UMANI

Messaggio ai Marsalesi

Marsala – Sorelle e fratelli, concittadini, il prossimo 24 giugno celebreremo la Natività di Giovanni Battista che è l’ultimo dei profeti, colui che indicherà il Messia, il Signore Gesù. Giovanni è il Compatrono di Marsala. Il nome Giovanni significa “Dio dona grazia” o anche “Dio usa misericordia”. È collegato al termine “grazia”, la generosità amorevole di Dio, Padre di tutti. Ma quanti di noi siamo coscienti che Dio è operante e custodisce le nostre vite? Quanti conosciamo che Dio è Colui che sta sempre dalla parte dell’indifeso e del più bisognoso?

Nella prossima Festa che vivremo in onore del Battista, risuonerà ancora la sua prima parola: «Convertitevi». Convertirsi è un invito a un vero capovolgimento di mentalità, cioè a un nuovo modo di pensare e agire, e innanzitutto nel modo di intendere la manifestazione di Dio, la collaborazione tra Dio e l’umanità. Anche ai nostri giorni si corre il rischio di nominare Dio solo per far propaganda elettorale o per toglierci ogni responsabilità personale e sociale. A Dio spesso si attribuiscono tutte le “brutture” e le ingiustizie del mondo. C’è poi chi ha messo il proprio io al posto di Dio. C’è altresì chi afferma di pregare Dio e contemporaneamente continua a sfruttare le persone (nel lavoro, nell’ambito affettivo-sessuale, nelle istituzioni civili e religiose…). Ci sono pure nostri simili che, con sfiducia e chiusura, hanno indirizzato la loro libertà quasi unicamente verso l’indifferenza e/o in forme di esclusivo appagamento dei bisogni primari (alimentazione, ricerca immediata del piacere, momenti di svago ad ogni costo…).

L’appello di Giovanni «Convertitevi» è chiaramente una chiamata a camminare insieme, a metterci in discussione, a prender coscienza che il “tempo passa” e che non possiamo vivere in “superficie”. Prendiamo sul serio alcuni interrogativi. Perché, pur essendo battezzati e cresimati, Dio è diventato per alcuni uno Sconosciuto, o peggio, ritenuto l’Oppositore? Perché si lascia la Chiesa cattolica per andare in “gruppi” dove si privilegia l’emozionalismo, l’interpretazione soggettiva e riduttiva della Parola di Dio, il disimpegno verso coloro che vivono situazioni di difficoltà e di povertà? Che senso ha definirsi cristiani o religiosi e insieme manifestare atteggiamenti di razzismo, di disprezzo e di odio?

Il nostro Compatrono Giovanni Battista ci ha insegnato ad essere veritieri e coerenti. Cerchiamo di imparare davvero dalla sua testimonianza forte e decisa. Dio che scruta i cuori non chiede vuote parole e “finzioni”, ma donne e uomini che collaborino con Lui a rendere la nostra Città e il mondo intero spazio di fraternità, di amicizia sociale, dove nessuno si senta un “peso” o uno “scarto”.

Don Francesco Fiorino
Rettore della chiesa di San Giovanni al Boeo
Direttore dell’Opera di Religione Mons. G. Di Leo

Festa di san Giovanni Battista a Marsala

“CONVERTITEVI”

RITORNARE AL SIGNORE PER RESTARE UMANI

Dal 20 al 24 giugno 2019

Giovedì 20 giugno

Ore 17.30  –  “La conversione ecologica” – incontro con Suor Alessandra Martin (Francescane Missionarie di Maria)

Ore 19.00 – Celebrazione eucaristica

Ore 19.45  – Aperitivo offerto dalla Cooperativa Sicilia giusta e saporita che promuove il consumo critico antiracket

Ore 20.00  – Inaugurazione della mostra di libri riguardanti le tematiche della Festa

Venerdì 21 giugno

Ore 17.30  –  “Conversione a Dio come difesa dei diritti umani” – incontro con il dott. Salvatore Vella, Procuratore Aggiunto di Agrigento

Ore 19.00 – Celebrazione eucaristica

Ore 19.45Aperitivo offerto dalla Cooperativa Sicilia giusta e saporita che promuove il consumo critico antiracket

Ore 21.00 – Johannes. Una voce per L’Agnello – Canti religiosi in Chiesa Madre

Sabato 22 giugno

Ore 19.00 – Celebrazione eucaristica

Ore 19.45 – Aperitivo offerto dalla Cooperativa Sicilia giusta e saporita che promuove il consumo critico antiracket

Ore 21.00  – Proiezione del Docufilm “Il Precursore” (in collaborazione con la Fondazione

Giovanni XXIII e l’Officina della Comunicazione

Domenica 23 giugno – Solennità del Corpus Domini

Ore 11.00 – Celebrazione eucaristica

Ore 12.00  – Consegna buoni spesa per bisognosi

Ore 18.30 – Concelebrazione eucaristica in Chiesa Madresegue Processione del Corpus Domini

Lunedì 24 giugno – Solennità della Natività di san Giovanni Battista

Ore 8.00 – Alborata

Ore 9.30 – Celebrazione eucaristica

Ore 11.00 – Celebrazione eucaristica

Ore 18.00 – Celebrazione eucaristica

Ore 19.15  – Processione del simulacro di san Giovanni Battista

ITINERARIO:  Lungomare Boeo, Piazza Piemonte e Lombardo (con breve sosta al Porto per la benedizione dei lavoratori del mare e per le vittime delle migrazioni), via Mario Nuccio, via Mazzini, Piazza del Popolo, via Vespri, Piazza Mameli, via Sibilla, via Armando Diaz, Lungomare Boeo, Piazzale davanti la chiesa.

Ore 21.15 Esibizioni musicali di giovani cantanti

Ore 22.30 – Giochi d’artificio

don-francesco-fiorino

views:
1711
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Ecco il programma completo - Don Francesco Fiorino: "Il nostro Compatrono ci ha insegnato ad essere veritieri e coerenti. Cerchiamo di imparare davvero dalla sua testimonianza forte e decisa"
MarsalaLive