Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Th Alcamo a lavoro per la prossima stagione

"Sarà fondamentale capire come sarà composto il nostro girone, si parla di diverse richieste di ripescaggio che potrebbero portare il nostro girone ad avere il numero massimo di 14 squadre..."

Alcamo – Sara ancora A2 nazionale per la Th Alcamo con la società alcamese che ripartirà dalle tante conferme della scorsa stagione, e da alcuni graditi ritorni.

In primis la società alcanese si affiderà per quanto concerne la guida tecnica a Benedetto Randes suo allenatore storico, tra i più esperti e preparato tecnici della pallamano italiana.

Confermata in blocco la rosa che ha terminato il campionato, in primis Vito Vaccaro, con l’ex azzurro che ha deciso di restare in pianta stabile ad Alcamo con una scelta di vita legata alla famiglia in primis, con lavoro e Pallamano a pieno regime per il del talentuoso giocatore alcamese.

Confermato il portiere Giovanni Deodato, entrato a pieno titolo nella famiglia Th Alcamo, al pari di Giuseppe Mistretta e Giuseppe Governale pronto quest’ultimo a un impegno più intenso dopo gli impegni personali della scorsa stagione.

Confermata l’anima storica della squadra con Fagone, Giorlando e Lipari, che insieme a capitan Saullo rappresentano il fulcro della formazione di Benedetto Randes, che potrà contare anche su Angelo Grizzo divenuto ormai uno dei migliori difensori centrali della serie A2.

Confermato anche il trio palermitano Gottuso, Saitta, Peretti.

Intanto la Th Alcamo potrà contare sui ritorni di Mauro di Gaetano e Giuseppe Giacalone, giocatori che una volta ritrovata la giusta condizione fisica saranno importanti pedine nello scacchiere della Th Alcamo.

Saranno nella rosa delle prima squadra anche gli under 17 Cicirello, Orlando e Stellino che tanto bene hanno fatto nea scorsa stagione.

“Sarà una stagione molto impegnativa” dice il presidente Gaspare Randes, “per questo stiamo cercando nuovi sponsor per coprire il budget di questa nuova stagione impegnativa e dispendiosa, che spero ci veda tra le formazioni protagoniste nel nostro girone.

“Intanto – continua il massimo dirigente della Th Alcamo – sarà fondamentale capire come sarà composto il nostro girone, si parla di diverse richieste di ripescaggio che potrebbero portare il nostro girone ad avere il numero massimo di 14 squadre partecipanti previste dal format del campionato.

Abbiamo raggiunto un accordo con la società dell’handball Erice, con cui ci sarà una collaborazione fattiva dal punto di vista commerciale, tecnica e della comunicazione che certamente porterà ad indubbi benefici per la crescita della Pallamano in particolare in provincia di Trapani, con il settore femminile rappresentato dalla nuova società ericina e con la pallamano maschile che vede Alcamo ormai stabilmente nella Pallamano nazionale da quasi 20 anni, mentre la nascita del primo sodalizio è datata 1983,” ha concluso Gaspare Randes.

Intanto la società con Benedetto Randes che oltre ad essere allenatore è anche il responsabile dell’area tecnica è pronta ad ingaggiare un eventuale giocatore straniero,” stiamo valutando alcuni profili in questo periodo di mercato,” dice il tecnico alcamese, ” di certo se dovessimo trovare l’elemento giusto, non ci faremo trovare impreparati, con la conferma della rosa che ha portato a termine lo scorso campionato e con il ritorno di Mauro Di Gaetano e Giuseppe Giacalone siamo nelle condizioni di dire la nostra per le posizioni di vertice”, ha concluso Benedetto Randes.

views:
189
ftf_open_type:
kia_subtitle:
"Sarà fondamentale capire come sarà composto il nostro girone, si parla di diverse richieste di ripescaggio che potrebbero portare il nostro girone ad avere il numero massimo di 14 squadre..."
MarsalaLive